Altcoins e Criptovalute

Altcoins

€9,116.46
-1.61 (7 days)
Bitcoin

Bitcoin

€0.24
-2.62 (7 days)
XRP

XRP

€167.19
-4.00 (7 days)
Ethereum

Ethereum

€0.22
-0.45 (7 days)
IOTA

IOTA

€270.83
-6.54 (7 days)
Bitcoin Cash

Bitcoin Cash

€0.02
-10.28 (7 days)
TRON

TRON

€3.15
-7.00 (7 days)
EOS

EOS

€0.06
-4.31 (7 days)
Stellar

Stellar

€73.87
1.91 (7 days)
Monero

Monero

€44.60
-5.33 (7 days)
Zcash

Zcash

€8.49
-2.60 (7 days)
NEO

NEO

€80.52
-8.74 (7 days)
Dash

Dash

altcoins
Altcoins attive

La nascita del bitcoin nel 2009 ha dato alle persone il potere di generare moneta, una prerogativa prima nelle mani solo dei governi.

Ad oggi esistono almeno 2.086 altcoin attive, “coniate” da singole persone o da gruppi di esperti informatici.

Ti guideremo attraverso le oltre 50 altcoin recensite qui su Coinlist.me, per capire le differenze tra le varie proposte presentate dal mercato e comprendere quali criptomonete conviene seguire davvero.

Raccomandazioni su dove fare trading con Altcoins e Criptovalute

Bitcoin

Prima criptovaluta della storia, è il punto di riferimento per il settore. Da essa sono derivate numerose altcoin anche attraverso gli hard fork.

Come comprare bitcoin

Ethereum

Piattaforma distribuita per un nuovo tipo di applicazioni che di fatto inaugurano il Web 3.0.

Grazie agli smart contract diventa possibile autenticare un ampio numero di contratti.

Come comprare ETH

XRP

La criptovaluta dell’azienda Ripple Inc., il cui codice non è open-source. Nonostante ciò, il successo del modello di business l’ha portata al terzo posto per capitale di mercato.

Come comprare XRP

 

Bitcoin Cash

La criptovaluta nata da un hard fork di BTC, che a sua volta ha subito un recente fork.

Le differenze tra BCH e BTC sono molto dibattute.

Come comprare Bitcoin Cash

EOS

EOSIO è una infrastruttura decentralizzata concorrente di Ethereum. Sviluppata da block.one, supportata da una strategia di “hackathon marketing” vincente.

Come comprare EOS

Litecoin

La criptomoneta più vicina e simile a bitcoin. LTC replica tutto ciò che implementa BTC, anzi, lo testa prima che sia implementato in bitcoin.

Come comprare Litecoin

Stellar Lumens

La replica open source di XRP.

Gli XLM sono per tutti. Nel corso della sua storia sono stati gratuitamente distribuiti milioni di XLM.

Come comprare Stellar Lumens

 

TRON

Altro concorrente di Ethereum, la società si è distinta per l’acquisto di BitTorrent in fase di assimilazione nella piattaforma decentralizzata.

Come comprare TRON

Bitcoin SV

La new entry che si posiziona al decimo posto per valore di mercato in meno di un mese. Il contestato hard fork di BCH, con il quale bisogna fare i conti.

Cardano

Con la sua ADA coin, è una infrastruttura decentralizzata concorrente di Ethereum. A differenza della concorrenza non è ancora operativa: Mainnet prevista per il 2019.

Come comprare Cardano

IOTA

La criptovaluta dell’internet delle cose connesse in rete. Secondo la filosofia di fondo degli ideatori, un giorno i dispositivi elettronici daranno vita a un’economia autonoma.

Come comprare IOTA

Monero

Uno dei primi esperimenti riusciti di criptovaluta anonima. Anche lei di recente ha subito degli hard fork: una altcoin da scoprire e possedere.

Come comprare Monero

Cosa sono le Altcoin?

Il termine altcoin si riferisce alle criptovalute alternative al bitcoin. Inizialmente, infatti, tutte le nuove criptomonete erano una replica del codice sorgente di BTC, a cui i programmatori cambiavano il nome e poche altre regole.

Solo in seguito, gli sviluppatori hanno imparato a costruire criptomonete alternative al BTC, sebbene i concetti di base derivino sempre dal capostipite.

Quali sono le prime altcoin ad essere state create

Alcuni dei primi progetti si sono estinti poco dopo la nascita, altri come DarkCoin (oggi Dash) hanno cambiato nome.

Di seguito alcune delle prime criptovalute ancora attive:

  • namecoin: 19 aprile 2011;
  • litecoin: 8 ottobre 2011;
  • bytecoin: 4 luglio 2012;
  • feathercoin: 16 aprile 2013;
  • dash: 19 gennaio 2014.
Altcoins
Sapevi che non tutte le altcoin si basano sulla blockchain? By Konstantin Yolshin/ Shutterstock

Quali sono le principali differenze tra le altcoin

Le altcoin differiscono tra loro per un’ampia serie di caratteristiche più o meno tecniche, tra le quali: il quantitativo massimo di coin distribuibile, il tempo di generazione del blocco, l’algoritmo e il compenso per i miner.

Le criptovalute si dividono tra quelle di cui si può fare il mining come il bitcoin e litecoin o zcash, e le criptomonete di cui non si può fare il mining ma il cosiddetto “staking”. Lo staking richiede all’utente di possedere una determinata valuta digitale nel wallet personale lasciato sempre aperto. In questo modo l’utente collabora alla gestione della rete e riceve in compenso un interesse variabile sulla somma detenuta nel wallet. L’interesse può essere giornaliero, mensile, annuale, questo dipende dalle regole date dai progettisti.

Per maggiori informazioni sul mining e lo staking, leggi le voci dedicate dal nostro glossario dei termini.

Differenze tra altcoin e criptovaluta

Le parole altcoin e criptovaluta, in realtà, sono sinonimi e utilizzati per indicare i medesimi asset digitali.

L’unica sottile differenza sta nell’uso della parola criptovaluta per indicare anche i token, mentre altcoin è meno usata come sinonimo di token.

Come si comprano le altcoin?

Le altcoin si comprano presso exchange dedicati alle criptovalute tra cui i più famosi sono l’americano Coinbase, ma anche la società europea Bitstamp.

Negli ultimi due anni agli exchange di altcoin si sono affiancati i broker regolamentati, attraverso i quali fare trading usando i contratti per differenza. Tra i primi broker ad aver appoggiato le criptovalute troviamo Plus500 ed eToro.

Relazione tra ICO e altcoin

Spesso le initial coin offering (ICO) sono servite e servono a finanziare la nascita delle criptovalute. Ethereum è stata la prima ad avvantaggiarsi di questo nuovo strumento di finanziamento dal basso.

Ad oggi si contano migliaia di ICO alcune delle quali sono recensite nel Calendario delle ICO.

Ethereum si può considerare una altcoin?

Ethereum è il nome della omonima piattaforma digitale, un sistema decentralizzato di nuova concezione che funziona grazie agli smart contract e sul quale operano centinaia di applicazioni decentralizzate (DApp) con i relativi token.

Ethereum funziona grazie alla criptovaluta interna abbreviata in ETH. Come accennato prima, ogni applicazione ha il suo token ed esistono centinaia di token sulla piattaforma ethereum ciascuno con il suo valore di mercato.

Gli ideatori chiamano ETH il carburante (fuel) necessario al funzionamento della piattaforma di applicazioni distribuite Ethereum.

Raccomandazioni su dove fare trading con Altcoins e Criptovalute

Concludendo

Per scoprire ogni singola altcoin fai riferimento ai link inclusi nella tabella precedente, inoltre ricordiamo che sul sito abbiamo un’ampia selezione di articoli dedicati a bitcoin e numerose recensioni di criptomonete per fare le comparazioni.

Immagine in primo piano : Konstantin Yolshin/ Shutterstock

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.