Bitcoin Gold (BTG) – Il Altcoin basato su Equihash

Bitcoin Gold: come funziona il Bitcoin basato su Equihash
La criptovaluta bitcoin gold è nata grazie ad un controverso hard fork sulla rete Bitcoin ufficialmente il 24 ottobre 2017. Solo dopo alcune settimane il team di sviluppatori ne diede l’annuncio definitivo: BTG era live. Dopo le iniziali incertezze, oggi bitcoin gold sembra avere compiuto molti passi in avanti verso la trasparenza e l’ampliamento del progetto.

La guida generale ‘Bitcoin Gold: come funziona il Bitcoin basato su Equihash’ ti aiuterà a conoscere nel dettaglio la altcoin.

Raccomandazioni su dove fare trading con Bitcoin Gold


Cos’è Bitcoin Gold

Bitcoin Gold è un hard fork della blockchain Bitcoin nato in modo controverso. Il fork è avvenuto al blocco 491.406 il 24 ottobre 2017 (fonte dati: GitHub BTCGPU), ma bitcoin gold è attivo dal 12 novembre 2017. Gli sviluppatori della nuova altcoin dissero di avere fatto una sorta di “fotografia alla blockchain bitcoin” per congelarla in quel preciso istante. Questa insolita procedura lasciò sconcertati gli addetti ai lavori ed anche quanti possedevano bitcoin, i quali fremevano per poter sdoppiare BTC ancora una volta.

Mentre bitcoin cash è nata da una costola di sviluppatori di bitcoin, le cui idee sono in netto contrasto con il Bitcoin Core, bitcoin gold è qualcosa di totalmente nuovo. Almeno per certi versi.

Bitcoin gold eredita la blockchain di bitcoin fino al blocco del fork e per questo tutte le transazioni precedenti sono identiche. Da qui in poi le strade si dividono, perché BTG adotta l’algoritmo Equihash come algoritmo per il mining. Il motivo? “Make Bitcoin decentralized again”. E’ il motto della cryptocoin. Secondo il team riunitosi nella Bitcoin Gold Organization, Bitcoin non è più decentralizzato a causa degli ASIC miner che monopolizzano di fatto la Bitcoin Network. L’unico modo per decentralizzare è il cambio di algoritmo scegliendone uno che sia ASIC resistant.

Bitcoin Gold blockchain

La Bitcoin Gold blockchain opera grazie all’algoritmo Equihash che ne garantisce la sicurezza. Ciascun blocco ha un tempo di 10 minuti (block time) e una dimensione del blocco simile a Bitcoin (1 MB).

La rete si basa sul software Bitcoin Gold Core giunto alla versione 0.15.0.2. Il BTGCore è la spina dorsale della rete. Con esso si possono aprire i nodi bitcoin gold di cui parliamo appresso.

Nodi della rete Bitcoin Gold

Bitcoin Gold network si basa su 253 nodi distribuiti in oltre 10 nazioni del mondo. Sono dislocati in Europa, America del Nord, Russia e Asia. Un nodo risulta attivo anche in Italia. Ma sono la Germania (47 nodi) e gli USA (40 nodi), seguiti dalla Francia (37 nodi) e dal Canada (16 nodi) a sostenere il grosso della rete.

Lo stato della rete Bitcoin Gold è disponibile a questo link: https://status.bitcoingold.org. Passiamo alla roadmap di BTG.

Mappa nodi bitcoin gold
La mappa mostra i nodi della rete Bitcoin Gold.

Bitcoin Gold roadmap 2018

Il 15 gennaio 2018 è stata presentata la bitcoin gold roadmap 2018. Essa comprende le tappe principali dello sviluppo per l’anno in corso e alcune anticipazioni per il 2019 ed oltre.

La roadmap di bitcoin gold non è solo il piano di sviluppo del codice, essa contiene informazioni su come la Bitcoin Gold Organization intende ampliare la community a supporto della crypto coin.

Q1 2018. Collaborazioni con le Università. Aggiornamento del sito web e rebranding. Integrazione delle librerie open source BitcoinJS, BitcoinJ, CoPay.

Q2 2018. Integrazione di sistemi di pagamento e di una carta di debito. Integrazione della Lightning network, decentralizzazione del mining.

Q4 2018. Conferenza con gli sviluppatori. Sensibilizzazione nelle Università e hackathons. Programma per Worldwide Ambassador. Implementazione di Sidechains e cross-chain atomic swaps.

Per il 2019 BTG pensa all’introduzione di transazioni private e l’attivazione di borse di studio dedicate alla ricerca. Sul lungo termine da una parte si pensa all’ampliamento dell’ecosistema con una specie di exchange decentralizzato dove scambiare monete fiat e cryptocurrencies. Sul lato dello sviluppo potrebbero essere condotte ricerche per implementare gli smart contracts e un sistema di blockchain democracy.

Non risulta invece un white paper per bitcoin gold, spesso usato per le ICO ma la altcoin BTG non è nata attraverso una initial coin offerings. Seppure i dubbi su un tentativo di ICO finito male, a riguardo restano.

Bitcoin Gold Roadmap 2018

L’ecosistema di Bitcoin Gold e la Community

Sorprendentemente il gruppo di lavoro alle spalle di Bitcoin Gold ha saputo creare in pochi mesi un ecosistema e in particolare una community di supporto. Le certezze iniziali sul progetto, le critiche sollevate da altri programmatori, hanno trovato una risposta.

Bitcoin Gold ha 46 mercati su 26 exchanges diversi che permettono alle persone di comprare bitcoin gold. Ha ottenuto il supporto di due famosi exchange istantanei: ShapeShift e Changelly. Ha ricevuto il supporto di numerosi wallet come leggerai nella sezione dedicata ai BTG wallet. Una serie di mining pool dedicate, tra cui Minergate, permettono il mining della criptovaluta. Quattro sono i bitcoin gold explorer pubblici attraverso i quali tenere traccia degli spostamenti delle transazioni fatte. Di recente sono stati lo sponsor ufficiale del CaseIT 2018 di Vancouver in Canada presso la Beedie School of Business.

La criptovaluta basata su Equihash è orientata all’e-commerce. Grazie al codice informatico sviluppato da PayBear e Coingate, i merchants possono offrire il pagamento con questa ed altre criptomonete.

Bitcoin Gold wallet

Parliamo del bitcoin gold wallet accennato in precedenza. La versione ufficiale è il Bitcoin Gold Core wallet (v0.15.0.2) a disposizione di quanti intendono installare su computer desktop un nodo della rete. BTGCore è stato sviluppato per i seguenti sistemi operativi: Windows 64 bit e 32 bit; Mac OS; Linux 64 bit e 32 bit; ARM Linux 64 bit e 32 bit.

Bitcoin Gold wallet Electrum

ElectrumG è il nuovo wallet nato da un fork dell’Electrum Bitcoin Wallet. Electrum nasce nel 2011 per bitcoin ed è diventato uno dei portafogli bitcoin più popolari.

ElectrumG Bitcoin Gold Wallet è in fase Beta (annuncio nel blog del 28 marzo 2018). Il codice è open source e alcuni server ElectrumX sulla Bitcoin Gold network saranno ospitati dalla Bitcoin Gold Organization.

La caratteristica che piacerà è che ElectrumG è un SPV (Simplified Payment Verification) wallet. Esso non deve conservare l’intera blockchain, solo le intestazioni. Una metodologia che fu descritta da Satoshi Nakamoto come la via per “verificare i pagamenti senza eseguire un nodo della rete completo”. Quindi ElectrumG sarà molto più veloce e leggero.

Gli altri wallet di Bitcoin Gold

Accanto alle iniziative ufficiali, nel web troverai moltissimi wallet per BTG. Trezor e Ledger wallet hanno reso i rispettivi hardware wallet compatibili con bitcoin gold. E’ il caso del Ledger Nano S.

Multi wallet come Coinomi ed Exodus sono compatibili con bitcoin gold. Coinomi è un wallet bitcoin gold mobile per Android e iOS. Exodus all’opposto è un wallet bitcoin gold desktop multi-asset.

Ci sono poi delle soluzioni miste mobile e online da browser, per quanti cercano un bitcoin gold wallet online ma che sia cross-device. Guarda Bitcoin Gold wallet è la soluzione che risponde a queste esigenze.

Bitcoin Gold wallet

Cosa è BTGPay?

BTGPay è il sistema di pagamenti a 360 gradi in via di sviluppo da parte della BTG Organization. BTGPay connette commercianti e servizi con i clienti. Per intenderci è paragonabile a PayPal o Stripe, ma a differenza di questi ultimi due i commercianti non hanno commissioni da pagare. Seppure in fase beta, il progetto prevede le seguenti caratteristiche.

BTGPay serve ad aiutare gli utenti a trovare società che rilasciano carte di debito in BTG.

E’ un marketplace di commercianti dove i consumatori trovano facilmente dove spendere i loro BTG. Ma anche una vetrina di promozione per i venditori che possono mostrare di accettare BTG come metodo di pagamento.

Un network di partners (servizi di pagamento, e-commerce integrators) per aiutare i commercianti ad accettare bitcoin gold come metodo di pagamento.

BTGPay è anche un logo ben identificabile per indicare ai clienti che il negozio (online o offline) accetta bitcoin gold come moneta per l’acquisto di prodotti e servizi. Guarda il video di presentazione qui sotto.

Il team di Bitcoin Gold

Ma chi sta sviluppando tutto questo? Chi è il team di bitcoin gold? Conosciamo da vicino alcuni dei 23 membri tra fondatori, sviluppatori del codice e social media manager.

Jack Liao è il fondatore di Bitcoin Gold ed anche il CEO di LightningAsic CO. Ltd. Quest’ultima produce ASIC miner e full-node bitcoin gold ed ATM di bitcoin leggeri.

Robert Kuhne è il co-fondatore, è (oppure è stato) il product marketing manager dell’exchange Huobi (fonte: intervista a Robert Kuhne di Coinreport).

Gli altri co-founder sono lo spagnolo Alejandro Regojo, il bulgaro Martin Kuvandzhiev, il colombiano Franco Niebles.

Team Bitcoin Gold

Bitcoin Gold vs Bitcoin

Nella guida completa alla scoperta di bitcoin gold, non può mancare un confronto con il bitcoin. La prima domanda da porsi è se si può fare il confronto: bitcoin gold vs bitcoin. La risposta è possibile, ma le differenze saranno subito evidenti come dimostra la tabella qui sotto.

Come si vede l’algoritmo è totalmente differente. Adottando Equihash, si può dire che il team di bitcoin gold ha totalmente cambiato la natura alla altcoin facendola diventare un ibrido che sembra voler “strizzare l’occhio” a criptovalute come zcash.

Bitcoin Gold vs Bitcoin Cash

La tabella riportata sotto confronta anche bitcoin gold e bitcoin cash. Come nel paragone BTC – BTG, è evidente il cambio di algoritmo PoW per garantire il consenso nella rete. Ma se vogliamo le differenze sono ancora più evidenti se confrontiamo: il tempo del blocco (10 min. contro 10 sec.); la dimensione del blocco (1 MB vs 8MB); la difficulty (1 blocco vs 2 weeks).

Confronto BTG – BTC – BCH

Bitcoin Bitcoin Gold Bitcoin Cash
Disponibilità monetaria 21 milioni 21 milioni 21 milioni
Algoritmo PoW SHA256 Equihash SHA256
Hardware di mining ASIC GPU ASIC
Tempo del blocco 10 minuti 10 minuti 10 secondi
Dimensione del blocco 1 MB (2-4MB) 1 MB (2-4MB) 8 MB
Assestamento della difficulty 2 settimane Ogni blocco 2 settimane + EDA
Segwit No
Replay protection
Formato indirizzo unico No No

Da questi due confronti ne esce una altcoin a tratti diversa, che sembra condividere poco con BTC e BCH. In realtà, come hai potuto leggere nella roadmap di BTG, ci sono molte implementazioni che avvicinano BTG a BTC. D’altro canto, bitcoin e bitcoin cash, condividono ancora molti dei progetti di upgrade (i cosiddetti BIP), che BTG condivide sempre meno o trasforma per adattarli all’algoritmo Equihash. A tal proposito ti invito a conoscere meglio bitcoin cash attraverso la guida completa.

Bitcoin Gold su Bitcointalk

Troverai molti topic dedicati a bitcoin gold su Bitcointalk. In particolare agli inizi si avevano un po’ le idee confuse su cosa dovesse essere questa nuova coin e in tanti chiedevano alla community di Bitcointalk.org dei lumi.

Il primo topic aperto e dedicato a BTG è del 12 settembre 2017, ma non è quello ufficiale – seppure è molto frequentato. Il topic che sembra essere quello ufficiale è datato 18 ottobre 2017, con informazioni più dettagliate sulla natura della nuova criptovaluta.

Pareri su bitcoin gold di maggiore peso e, soprattutto, ufficiali sono nei canali social di BTG. Li posto qui sotto così potrai visitarli.

Bitcoin Gold nei social network

Per farsi conoscere nel modo più capillare possibile bitcoin gold ha aperto canali e pagine ufficiali su molti social network e social media in generale. Qui voglio elencarli tutti, così che tu possa trovare notizie su bitcoin gold attraverso il tuo social preferito.

Account bitcoin gold su Twitter: @bitcoingold.

Subreddit bitcoin gold su Reddit: /r/BitcoinGoldHQ/.

Chatroom bitcoin gold su Telegram: @BitcoinGoldHQ.

Canale TV bitcoin gold su Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCmYIP4GQdsBIevQtx8k6Bcw.

Pagina Facebook bitcoin gold: @bitcoingoldofficial.

Invito Bitcoin gold ad unirsi su Discord: https://discordapp.com/invite/HmVUU6S.

Repository bitcoin gold GitHub: https://github.com/BTCGPU/BTCGPU.

Forum ufficiale bitcoin gold: https://forum.bitcoingold.org.

Il blog Medium di bitcoin gold: @btcgpu.

Bitcoin Gold sito ufficiale

Impossibile fare confusione, il sito ufficiale di bitcoin gold è www.bitcoingold.org. Il precedente sito web, btcgpu.org, ora redireziona a quello nuovo. Questo il punto di riferimento da dove partire per approfondire meglio la conoscenza della criptovaluta BTG. Qui è conservata la documentazione tecnica e ci sono i link al white paper bitcoin gold per diventare dei veri esperti di BTG.

Concludendo

Interessante vero? Bene. Dopo avere conosciuto Bitcoin Gold e come funziona nella guida completa di coinlist.me, ti invito a proseguire l’approfondimento di altre criptovalute come VeChain che si presenta come uno dei maggiori investimento di successo per il 2018.

Qui sotto ho aggiunto delle risposte a domande comuni su bitcoin gold. Se hai qualcos’altro da chiedere mettiti in comunicazione con noi attraverso l’area commenti qui sotto.

Raccomandazioni su dove fare trading con Bitcoin Gold


Domande e Risposte (FAQ)

Dove posso trovare un Bitcoin Gold ATM?
In Italia non ci sono ATM di Bitcoin Gold installati. Trovi invece ATM di bitcoin, alcuni dei quali “emettono” altre criptovalute note: ethereum in particolare.
Sto cercando un block explorer di Bitcoin Gold.
Ci sono almeno quattro block explorer di bitcoin gold attivi al momento. Quello ufficiale è qui: https://explorer.bitcoingold.org/insight/. Poi ci sono BTGexp.com; BTG explorer.com; insight di Trezor il noto hardware wallet.
Posso ancora ottenere Bitcoin Gold gratis?
Solo chi possedeva bitcoin prima dell’hard fork ha potuto ricevere bitcoin gold gratis. Ciò è stato possibile su molti exchange che hanno adottato la criptovaluta sin dall’inizio e in alcuni speciali servizi di mining-wallet (bw.com ad esempio). Chi possedeva BTC sugli exchange che non hanno appoggiato la criptovaluta non hanno potuto beneficiare di questa “manna” piovuta dal cielo.
Come posso fare il mining di Bitcoin Gold?

Per fare il mining di Bitcoin Gold hai bisogno di una o più schede grafiche da dedicare al lavoro di estrazione. Di solito ci si rivolge alle mining pool di bitcoin gold per lavorare in rete con altri. Minergate, suprnova.cc, Panda Pool sono tra i servizi che supportano il mining di BTG. Per ottenere il software idoneo lasciati consigliare dalle pool stesse. Ricorda che il mining deteriora in breve tempo le GPU del tuo computer o notebook. Forse è meglio comprarlo su Binance BTG.

Bitcoin Gold (BTG) – Il Altcoin basato su Equihash
5 (1 vote)

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.