Cardano, la criptomoneta che sfida Ethereum e sale del 4000%

Non è mai troppo tardi per scoprire nuove criptomonete e le innovative blockchain che maturano nei centri di ricerca di tutto il mondo. Cardano ha una storia e una mission interessanti da scoprire; la criptovaluta ADA, il cui nome ha un’origine sorprendente, potrebbe rivelarsi il giusto investimento per te.

Partiamo da cos’è Cardano; al termine della guida ti potrai considerare un esperto.

Cos’è Cardano? Un po’ di storia

Cardano nasce nel 2015 con l’intento di introdurre un approccio diverso allo sviluppo di nuove criptovalute. In effetti i ricercatori ed esperti che scelgono di lavorare al progetto partono dallo studio della letteratura scientifica, investigando altre soluzioni in corso d’opera come gli smart contract di Ontology e il progetto Scorex, ma anche le soluzioni di Bitshares.

Dietro lo sviluppo del codice ci sono gruppi indipendenti di programmatori, ma due società IOHK ed Emurgo sono di fatto quelle che curano l’implementazione delle nuove versioni del sistema decentralizzato.

Dopo una gestazione durata circa due anni, a settembre 2017 Cardano è diventata una realtà con la genesi del primo blocco. Da allora lo sviluppo del progetto prosegue per fasi, ciascuna con un nome proprio preso in prestito dalla letteratura o dalla scienza.

  1. Byron è la prima fase, quella attuale.
  2. Shelley è la prossima fase il cui varo è previsto nel 2019.
  3. Goguen introdurrà una nuova generazione di virtual machine chiamata IELE, che sarà utilizzata come infrastruttura di base per le future tecnologie blockchain.
  4. Basho è la fase dedicata al miglioramento delle performance, sicurezza e scalabilità di Cardano.
  5. Voltaire sarà l’ultima fase, quella che garantirà a Cardano una autosufficienza completa a favore della community.

Chi ha creato Cardano?

Il fondatore di Cardano è Charles Hoskinson, un visionario per certi versi, che abbandona il suo lavoro per fondare nel 2013 una scuola che divulghi la cultura crypto.

Nello stesso anno, incontra Vitalik Buterin e diventa uno degli otto cofondatori di Ethereum. Ma non è “amore” a prima vista, Hoskinson lascia il board a luglio 2014 in aperto dissenso con Vitalik: quest’ultimo vuole una Ethereum non-profit, Charles vuole una realtà che “faccia fare soldi”.

Con questo obiettivo in mente, l’imprenditore americano fonda con Jeremy Wood la Input Output (IOHK). L’azienda va subito bene: progetta criptovalute per altre società interessate al business dei crypto asset.

Hoskinson ha rivelato a Forbes che IOHK riceveva i suoi pagamenti in bitcoin, e che quando il mercato delle criptovalute è esploso, lui e il socio hanno venduto tutti i bitcoin dell’azienda. Grazie alla vendita dei BTC, giusto nel momento del picco massimo, “IOHK può rimanere aperta per decenni”, ha rivelato il fondatore di Cardano.

 

Perché il nome Cardano?

Il nome Cardano è un omaggio a Gerolamo Cardano, matematico e medico italiano del XIV secolo che tra le tante invenzioni annovera la serratura a combinazione.

Anche ADA è il nome della matematica inglese Ada Lovelace, considerata la madre dei computer moderni (si deve a lei se Turing ha potuto costruire il primo computer).

Insomma, Cardano non è solo una piattaforma decentralizzata ma un vero viaggio culturale e storico tra i nomi di quante e quanti hanno contribuito alla matematica che conosciamo oggi e che ci consente di avere nei wallet le monete matematiche.

Cardano
Dal meglio della tecnologia blockchain sta sorgendo la piattaforma Cardano Immersion Imagery / Shutterstock.com

 

Qual è la mission del progetto

Cardano vuole essere allo stesso tempo, una blockchain pubblica e decentralizzata, ed il progetto di una criptovaluta (ADA) completamente open source. La piattaforma implementerà in futuro smart contract molto più avanzati di quelli che conosciamo e usiamo oggi.

Come funziona Cardano

Il funzionamento attuale di Cardano è parziale, il suo sviluppo si trova in uno stato infantile (Byron). Al momento è possibile utilizzare la piattaforma per inviare ADA da un wallet all’altro, futuri sviluppi introdurranno altre funzionalità finanziarie.

Chi sono i principali investitori

Hoskinson e Wood sono i primi finanziatori di IOHK, vi hanno investito alcune centinaia di migliaia di dollari. Come descritto poco sopra, la vendita dei BTC di proprietà dell’azienda al momento giusto, è bastato ad autofinanziare il prosieguo dei lavori di sviluppo.

 

Perché investire in Cardano (ADA) nel breve e lungo periodo

Ora puoi dirti un conoscitore di Cardano e della criptomoneta ADA e puoi considerarti pronto a fare una scelta d’investimento.

Di seguito, riportiamo una serie di caratteristiche favorevoli o contrarie all’investimento di fondi nell’acquisto di ADA coin.

 

Punti favorevoli

Punti sfavorevoli

 

Progetti e criptovalute simili a Cardano

Neppure abbiamo fatto a tempo a comprendere cos’è bitcoin che ecco arrivare le piattaforme blockchain 2.0. Perché è così che si considera Cardano e tutta la schiera di piattaforme decentralizzate come lei: una blockchain di seconda generazione.

Chi sono quindi queste “concorrenti di seconda generazione” della criptovaluta ADA?

Sicuramente TRON e il sogno di Justin Sun di decentralizzare il web, ma anche EOS.IO come è stata pensata da Daniel Larimer, e ancora la “filosofica” Ontology.

Senza dimenticare la capostipite di tutte costoro, la macchina virtuale Ethereum pensata da Vitalik Buterin.

Lista dei crypto exchange e dei Broker di Cardano (ADA)

Non sono tantissimi gli exchange che supportano la criptovaluta ADA, ma i principali servizi di scambio la sostengono con varie coppie di trading.

Anche il volume di trading giornaliero è relativamente basso, oscilla tra i 10 milioni di USD ed i 60 milioni di USD giornalieri.

Ed ecco quali sono i maggiori crypto exchange dove comprare Cardano (ADA), seguendo la nostra guida:

 

Di seguito trovi le coppie di trading preferite dagli investitori: ADA/USDT, ADA/BTC e ADA/KRW (won sudcoreano).

Meno scambiate sono le coppie ADA/ETH, ADA/EUR e ADA/USD.

Se gli exchange sono poco movimentati, i broker regolamentati invece sono più vivaci in termini di volumi di scambio delle principali criptomonete listate. I broker offrono sezioni dedicate alle criptovalute di facile accesso, anche da un punto di vista del trasferimento dei fondi da investire.

Per approfondire le potenzialità dei broker, ti consigliamo di leggere la recensione di Plus500 e la nostra opinione del social trading eToro.

Panoramica storica sul prezzo di Cardano (ADA)

Cardano fa la sua comparsa nel variegato scenario dei crypto asset giusto in tempo per sfruttare l’ultima risalita dei prezzi di fine 2017. Il momento non può che essere più opportuno: ADA passa da 0,021 USD di valore del primo ottobre 2017 agli 1,15 USD del 4 gennaio 2018.

Le quotazioni di ADA coin si sgonfiano ben presto, seguendo l’andamento generale del comparto: a marzo 2018 tocca il nuovo minimo di 0,15 USD. Maggio fa impennare i crypto asset, c’è chi vede nella ripresa la nuova corsa verso i massimi storici ed invece è solo una increspatura nei grafici che conduce verso nuovi minimi. La altcoin ADA ritorna sui livelli iniziali a metà dicembre 2018 (0,028 USD).

Cardano
I motivi per cui conviene investire in Cardano (ADA) coin RuskaDesign/ Shutterstock.com

Fare il mining di ADA è possibile?

Cardano usa un modello di consenso di Nakamoto diverso dal proof of work (prova di lavoro) utilizzato da bitcoin. In Cardano si usa una versione modificata del proof of stake (PoS), che non richiede l’attività del mining. Tuttavia, i protocolli PoS prevedono una speciale attività che si chiama staking. Per fare lo staking di ADA, devi possedere la criptovaluta nel tuo portafoglio e affidarti a una staking pool per partecipare all’attività insieme ad altri titolari della coin.

Un elenco di staking pool è disponibile a questo URL: https://forum.cardano.org/t/list-of-cardano-ada-staking-pools/7595.

Per capire le differenze rispetto al mining, leggi come minare ethereum.

I migliori wallet Cardano: quale scegliere?

Quale sarà il futuro di Cardano?

Cosa prevede il futuro di Cardano? Fare previsioni sul prezzo di ADA coin rischia di essere azzardato per l’estrema volatilità dei mercati.

Per la piattaforma le cose sono ben diverse. Se credi nelle criptovalute, se studiando il progetto Cardano hai compreso che in futuro sarà un protagonista del Web 3.0, allora conviene investire in Cardano (ADA) oggi e pensare a una prospettiva di medio-lungo periodo.

Cardano vs. Bitcoin: cosa conviene comprare?

Proviamo a confrontare Cardano vs Bitcoin, per capire su quali dei due sistemi conviene investire.

Un’analisi superficiale ci potrebbe indurre a credere che ADA e BTC, in fondo, sono la stessa cosa: due criptomonete con cui fare trading o da conservare in attesa che il prezzo aumenti di valore.

In realtà la loro funzione è differente. ADA è la moneta che ha senso principalmente all’interno di Cardano e fuori dal sistema non ha molto senso. La criptomoneta bitcoin è una vera e propria moneta digitale da usare per l’acquisto di beni e servizi, invece dell’euro.

Da questa breve comparazione delle differenze, si comprende che in realtà l’investimento dovrebbe comprendere entrambe le coin. Nel tuo portfolio di crypto asset dovresti quindi prevedere di acquistare ADA e allo stesso tempo comprare bitcoin.

Detto ciò, consulta la tabella seguente per comprendere tutte le differenze che intercorrono tra la piattaforma Cardano e la blockchain di Bitcoin.

 

Specifica Bitcoin Cardano
Genesi del blocco 3 gennaio 2009 – 2:54:25 GMT 29 settembre 2017
Chi è l’inventore Satoshi Nakamoto Charles Hoskinson
Metodo del consenso Proof of Work Proof of Stake – Ouroboros
Algoritmo di hash SHA256
Smart contract No
Numero di Coin circolanti 17.580.825 BTC 25,9 miliardi di TRX
Quantità massima di coin 21 milioni di BTC 31,1 miliardi di ADA
Divisibilità della coin Otto zeri dopo la virgola
Tempo di generazione del blocco 10 minuti 20 secondi
Numero di transazioni al secondo 4 trx al secondo 257 secondo i test
Numero di transazioni giorno 300 mila circa 22,2 milioni potenziali
Dimensioni del blocco 1 MB massimo Variabile
Ricompensa per un blocco 12,5 BTC Non prevista
Retarget della difficulty 2.016 blocchi Non necessario
Prezzo Stabilito nei mercati dalla domanda e offerta

 

Adotta SegWit Non necessario
Adotta Lightning Network Non necessario

 

Concludendo

Gli sviluppatori di Cardano, come è nello stile di chi si occupa di scienza e non di attività finalizzate al business, non hanno alcuna fretta di arrivare. La roadmap è ben chiara e la strada tracciata, bisognerà solo attendere che i vari pezzi vengano montati al giusto posto nella piattaforma. Noi di Conlist.me ti terremo aggiornato sull’evoluzione del progetto, non perdere le novità su ADA coin iscrivendoti alla nostra newsletter.

Scarica il manuale bitcoin gratuito e diventa un investitore consapevole che sa approfittare delle opportunità proposte quotidianamente dai crypto asset.

Concludiamo la guida a Cardano con una serie di risposte a domande comuni. Se hai altre domande non esitare a scriverle nell’area commenti più sotto.

Cardano: Domande e Risposte

  1. Dove posso leggere un’ampia introduzione a Cardano?

    Il team ha realizzato un sito apposito dal nome “Why Cardano?” dove prova a fare sintesi dell’intero lavoro di ricerca che è stato necessario per giungere allo stato attuale di realizzazione. Scritto da Charles Hoskinson in persona, l’ebook è scaricabile in formato PDF. Purtroppo è leggermente datato, l’ultimo aggiornamento dell’e-book risale al 28 giugno 2017: ben prima del blocco di genesi.

  2. Dove trovo la roadmap di Cardano?

    Visita il sito web dedicato alla roadmap Cardano, https://cardanoroadmap.com, e scopri l’evoluzione del progetto. Il team pubblica a cadenza mensile resoconti sullo stato di avanzamento della ricerca e delle implementazioni: da non perdere i video update.

  3. Quali sono i link al forum Cardano e al blog?

    https://forum.cardano.org è il forum Cardano ricco in informazioni in lingua inglese. Cardano non ha un blog, ma si affida ai social network per le comunicazioni ufficiali o ai blog di IOHK e di Emurgo.

 

Notizie riguardo a Cardano

Terremoto Cardano. Charles Hoskinson accusa il presidente della Cardano Foundation di nepotismo

Potrebbe avere delle conseguenze addirittura sul piano legale la presa di posizione di Charles Hoskinson, che in un video su more info…

Cardano (ADA) introduce Shelley per la completa decentralizzazione della blockchain

Cardano (ADA) è per molti versi affascinante; alle spalle dell’ecosistema digitale c’è un gruppo di scienziati provenienti da ogni parte more info…

Il fondatore di Cardano Charles Hoskinson rivela che lavorano sugli indirizzi leggibili dall’uomo

Inviare e ricevere criptovalute significa avere a che fare con sequenze di numeri e lettere, chiamati indirizzi, come quello qui more info…

Cardano (ADA) sempre più popolare ecco perché e analisi del prezzo

Nonostante il sentimento sulla tendenza del prezzo di Cardano (ADA) resta per il momento ribassista, non accenna a calare l’interesse more info…

Perché Cardano e Monero sono destinate a cambiare la cripto industria

Le criptovalute Cardano e Monero potrebbero essere le nuove Bitcoin ed Ethereum, ciò potrebbe succedere molto presto. Il mercato delle more info…

Perché questo potrebbe essere un buon momento per investire in Cardano coin

Lo scontro per nulla diplomatico avvenuto poche settimane fa tra i fondatori di Ethereum e Cardano ha riportato i riflettori more info…

Criptovalute Alternative

Bitcoin
Bitcoin
Bitcoin
Ripple
Ripple
Ripple
Ethereum
Ethereum
Ethereum
Litecoin
Litecoin
Litecoin
EOS
EOS
EOS
TRON
TRON
TRON