Dash: il contante diventa digitale - Storia e panoramica della nuova criptomoneta

Dash, che al suo esordio nel mondo delle criptovalute non si chiamava così, fu rilasciata il 18 gennaio 2014 con il nome di XCoin. Poco più di un mese e cambia il suo nome in Darkcoin. Infine, nel 2015, viene stabilito il nome Dash (che significa Digital-Cash).

Dash immagine logo

L’andamento positivo di Dash è rintracciabile sia in termini di capitalizzazione che in termini di prezzo. Infatti la criptovaluta Dash   ha raggiunto nel 2017 il proprio record con una crescita del 1700% e un prezzo oggi di oltre 1000$! Ciò ha imposto Dash criptovaluta come moneta virtuale al top del suo mercato di riferimento.

Dash criptovaluta: corso esplosivo

Se quasi tutti ormai hanno sentito parlare di Bitcoin, la maggioranza delle persone non sa che esistono molte altre criptovalute. In questo articolo approfondiremo come Dash criptovaluta, una moneta virtuale poco conosciuta dal grande pubblico ma ormai ben affermata, in costante sviluppo ha grandi potenzialità di crescita. Prima di entrare nel merito della criptovaluta Dash  chiariamo però brevemente cosa sono le criptovalute e quali sono le loro caratteristiche. Il tema “criptovalute” sta divenendo sempre più popolare. Le notizie che riguardano questo argomento trovano ormai spazio anche sulle pagine dei giornali e delle riviste; i servizi televisivi si moltiplicano; i siti web che ne parlano sono ormai moltissimi. Tuttavia c’è ancora molta confusione intorno all’argomento. In questi articolo vedremo di chiarire un po’ le cose, analizzando nel dettaglio la criptovaluta Dash che si sta sempre più imponendo come una delle principali concorrenti dell’ormai famosissimo Bitcoin.

Prima di approfondire l’argomento su Dash questa moneta virtuale occupa la quinta posizione tra le criptovalute per valore totale emesso sul mercato, cerchiamo di spiegare meglio cosa sono queste monete virtuali e quali sono le loro caratteristiche. Una moneta virtuale o criptovaluta è una valuta digitale paritaria e totalmente decentralizzata. Questo vuol dire che la sua emissione non è controllata da alcun istituto centrale di intermediazione. Le criptovalute, infatti, essendo decentralizzate, acquistano valore soltanto dal rapporto tra domanda e offerta, dunque senza l’intervento di intermediari. Dash criptovaluta possiede tutte queste caratteristiche: è totalmente decentralizzata, totalmente paritaria e, ovviamente, digitale. Non solo. Dash criptovaluta, come la maggior parte delle altre criptomonete, permette di inviare e ricevere pagamenti in modo sicuro (grazie alla tecnologia crittografica che ne è alla base) ed essenzialmente anonimo. Entriamo quindi nel dettaglio di Dash come moneta virtuale.

Dash Grafico corso

Dash criptovaluta : “User-Friendly”

Come detto Dash criptovaluta è una moneta virtuale totalmente decentralizzata e paritaria e che garantisce transazioni sicure e anonime. Ma c’è molto di più da sapere su Dash moneta virtuale, la quale ha fatto registrare nell’anno ormai trascorso un altissimo trend di crescita. Intanto c’è da dire che, proprio come il Bitcoin, anche Dash si basa su una blockchain pubblica, ovvero su una specie di registro pubblico su cui sono iscritte tutte le transazioni effettuate da chi utilizza Dash moneta. Rimandiamo l’approfondimento dell’argomento della blockchain di Dash al prossimo paragrafo e continuiamo a vedere le altre caratteristiche di questa criptovaluta. Due sono le peculiarità di Dash, una moneta virtuale concorrente del Bitcoin e delle altre principali criptovalute. La prima peculiarità che riguarda Dash criptovaluta è che permette transazioni istantanee grazie alla tecnologia InstantSend che ne è alla base. Ciò significa che il trasferimento e la ricezione di un pagamento sono praticamente istantanei (cosa che non accade se si utilizza, ad esempio, il Bitcoin). La seconda caratteristiche che rende Dash criptovaluta una moneta virtuale ancora più interessante è che la sua rete consente l’invio di transazioni totalmente private, potendo sfruttare una tecnologia chiamata PrivateSend. A queste caratteristiche, che fanno della criptovaluta Dash  un metodo di pagamento estremamente versatile e user-friendly, va aggiunto che la moneta virtuale Dash rispetta i migliori standard di affidabilità e sicurezza e che, a differenza delle altre criptovalute, è particolarmente adatto per acquisti anche con prezzi molto bassi e cioè anche per acquisti quotidiani. L’utilizzo di Dash come criptrovaluta per acquisti quotidiani è infatti fortemente incentivato da tre fattori:

a) la già menzionata funzionalità dell’InstantSend, cioè la possibilità di transazioni praticamente istantanee

b) la richiesta di commissioni quasi nulle per le transazioni

c) la garanzia di una privacy pressoché assoluta.

Nash-Introduzione

Dash moneta : una blockchain innovativa

La Blockchain è il concetto alla base di ogni moneta virtuale. Capire come essa funziona è capire anche come utilizzare, e quindi investire su, la criptovaluta stessa. Dalla Blockchain di una moneta virtuale, infatti, si vede, tra l’altro, qual’è il grado di sicurezza che la rispettiva rete garantisce.

Per quanto riguarda la moneta virtuale Dash  possiamo affermare che questa criptovaluta ha come suo pilastro fondamentale la sicurezza della propria rete.

Per alimentare e rendere sicura la rete Dash viene utilizzata un’architettura di sicurezza sviluppata su due livelli:

  • una sicurezza basata sul controllo diretto da parte dei miners, i quali confermano direttamente ogni transazione scritta sulla blockchain. La rete Dash, inoltre, garantisce una protezione dal mining del tipo proof-of-work;
  • una sicurezza basata sui nodi master. I nodi master della rete Dash, infatti, permettono funzioni avanzate che rendono affidabile e sicura ogni tipo di esigenza di transazione. In particolare questi nodi principali hanno un livello di protezione proof-of-service e possono funzionare sia come meccanismo di voto per quanto riguarda la governance decentrata della criptomoneta, sia per rendere possibili transazioni potenziate e su misura.

In questo sistema, i Reward (ovvero le “ricompense”) vengono distribuite nel seguente modo: 45% ai miners; 45% ai nodi master; il restante 10% è dato, in qualità di “Tesoreria”, al sistema decentrato che usa la rete. Ciò significa che gli utenti possono votare ed influire in parte nelle decisioni sulla distribuzione delle risorse in vari ambiti, come lo sviluppo tecnologico, ma anche come il marketing per pubblicizzare la criptovaluta stessa sul mercato mondiale.

dash blockchain tecnologia

Dash criptovaluta: transazioni più rapide di Bitcoin

 A detta dei suoi fondatori, la Mission di Dash è quella di essere la criptovaluta più user-friendly e payments-focused presente sul mercato. Altro valore fondamentale, che fa della criptovaluta Dash  un metodo di pagamento molto interessante, è, come più volte ripetuto, l’istantaneità di ogni transazione, resa possibile grazie ad una rete sicura, decentrata e flessibile. L’obiettivo dei suoi creatori e dei suoi sostenitori, infatti, è quello di far diventare Dash  una moneta virtuale da utilizzare quotidianamente. Ad oggi gli esperti affermano che Dash come criptovaluta è più importante nel settore delle DAO (Decentralized Autonomus Organization).

DASH CONTRO bitcoin

Il team di Dash

La sede legale di Dash è in Arizona, USA. È qui che il team di Dash lavora per rendere stabile e sicura la propria rete. Tra professionalità manageriali e amministrative e professionalità tecnico-informatiche, i componenti del team di Dash sono tutte figure altamente qualificate. A spiccare tra le varie figure sono senza dubbio Evan Duffield, il fondatore di Dash, esperto di programmazione e Intelligenza Artificiale, e Ryan Taylor, nominato A.D. del progetto Dash Core. Tuttavia molte altre professionalità altamente qualificate contribuiscono alla crescita e alla stabilità della rete Dash. Tutto questo rende Dash  una criptovaluta che può poggiare su di una struttura aziendale ben solida.

Dash teamDash moneta: la criptovaluta in forte crescita

Vediamo ora l’andamento di Dash  e concentriamoci sul suo  valore. Tutte le informazioni che qui daremo potranno servire non solo per chi vuole acquistare la criptovaluta Dash, ma anche per chi vuole fare trading con essa tramite una piattaforma Exchange. Dati alla mano, la criptovaluta Dash ha un valore  cresciuto incredibilmente negli ultimi due anni, cosa che ha assegnato alla moneta virtuale un posto di indiscusso rilevo nel mercato delle criptovalute. Se per esempio paragoniamo Dash VS Monero, altra criptovaluta in forte crescita e sicuramente più conosciuta, vediamo che la crescita di entrambe nel 2017 è stata molto simile, con picchi di rialzi per Dash da Ottobre fino ai primi giorni del 2018. Inoltre, il reinvestimento dei fondi della propria “Tesoreria” (quel 10% dei Reward di cui si parlava prima) nel proprio sviluppo ha reso Dash moneta virtuale una criptovaluta con ottime prospettive di crescita. E, a quanto pare, gli investimenti sulla rete Dash non sembrano arrestarsi. Infatti molti si aspettano la nascita di Dash Evolution, piattaforma che vuole superare tutte quelle barriere che disincentivano la gente comune ad utilizzare moneta virtuale.

DASH crescita

Il Whitepaper di Dash

Come le principali criptovalute, anche la moneta virtuale Dash  si è dotata sin dalla sua nascita di un WhitePaper. Inteso come quel documento in cui sono fissati i propri valori fondamentali e spiegate le funzioni della propria rete, il WhitePaper di Dash  può essere scaricato direttamente dal sito della criptovaluta stessa. In ogni caso, i valori fondamentali sono, come ribadito più volte, la sicurezza delle transazioni (resa possibile da un’architettura basata sui due livelli sopra menzionati); la facilità d’utilizzo (quella user-friendly che caratterizza la Mission della criptomoneta Dash); il costante impegno nello sviluppo tecnologico (che vede già nella piattaforma Dash Evolution la propria prossima meta); l’obiettivo di rendere Dash  la moneta virtuale più adatta per le transazioni quotidiane e, per ciò, pioniera nello sdoganamento di questo tipo di pagamenti.

Rate this post

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.