Dogecoin: da uno scherzo nasce la criptovaluta da 800 milioni di dollari

Come non apprezzare il simpatico “faccione” del cane Shiba Inu, raffigurato nel logo della criptovaluta dogecoin. Forse per questo motivo sei qui e vorresti avere maggiori informazioni su DOGE coin, la criptomoneta dai costi di commissione inferiori al centesimo e rapida negli spostamenti. Attraverso la nostra guida, scoprirai la storia, i fondatori, perché alla altcoin è stato dato questo nome e ti forniremo anche utili informazioni sul futuro di dogecoin. Prima, però, partiamo dalle origini: come nasce doge coin?

(DOGE)

Dogecoin

Price

24H Change

7 Days Change

Market Cap

Cos’è Dogecoin? Un po’ di storia

La criptovaluta dogecoin si presenta come moneta digitale decentralizzata, peer-to-peer, destinata a facilitare l’invio di denaro. È “pensata come moneta di internet”, recita lo slogan sul sito web ufficiale. Il codice sorgente si basa su una delle prime versioni di Bitcoin; mentre per quanto riguarda l’algoritmo, prende spunto dal lavoro di Charlie Lee su Litecoin e da Tenebrix (criptomoneta non più attiva) implementando una versione semplificata di Scrypt. In seguito, sono state apportate alcune modifiche alle regole di funzionamento del protocollo, per meglio proteggere la criptovaluta contro gli attacchi informatici e contro i tentativi da parte delle mining pool di prendersi gioco del sistema. Il ricalcolo della difficoltà, ad esempio, è stato modificato implementando una variante sviluppata dal team di DigiByte Coin. [inv-coins-table partner="etoro" channel="crypto" limit="5"]

Chi ha creato Dogecoin?

I creatori di Dogecoin sono Jackson Palmer e Billy Markus (Shibetoshi Nakamoto). Mentre di Shibetoshi si conosce ben poco, Jackson ha sempre mantenuto un'attività pubblica e una relazione costante con il mondo delle criptovalute: gestisce un canale YouTube e pubblica frequentemente le sue opinioni su Twitter. Markus e Palmer sono entrambi sviluppatori di codice, ma il secondo svolge tale attività solo nel tempo libero, perché di mestiere fa il direttore della gestione dei prodotti Creative Cloud di Adobe. Palmer, per sua stessa ammissione, non è più coinvolto in alcun progetto che riguardi le criptovalute. Un'affermazione che serve a proteggere se stesso contro eventuali falsi Palmer che propongono alle persone “affari del secolo”, ma che indirettamente si può leggere anche come: "non sviluppo più Dogecoin". In effetti, sono anni che nessuno mette mano al codice.  

Che significato ha il nome Dogecoin?

Il termine Doge, nel gergo web, ha assunto il significato di cane (dog), ed è principalmente associato al cane di razza giapponese Shiba Inu (detto anche Shibe). Il meme si riferisce in particolare a un esemplare femmina di nome Kabosu (@kabosumama è l’account Twitter dedicato al cane) apparso sul blog della sua padrona il 23 febbraio 2010. Da due programmatori per diletto e da un simpatico gioco di parole, è nata una moneta digitale da 300 milioni di dollari di valore (quasi 2 miliardi all’apice).

Qual è lo scopo della criptovaluta Doge e come funziona?

La criptovaluta doge presenta le stesse caratteristiche del bitcoin e di altre criptovalute nate come mezzo di pagamento elettronico. Gli utenti possono teoricamente usarla per comprare e vendere merce online e servizi. Di fatto pochi negozi online accettano pagamenti in dogecoin e la maggior parte di questi sembra poco affidabile. Da un punto di vista della fungibilità dogecoin presenta alcuni lati positivi da non sottovalutare. Le transazioni sono veloci: in un minuto il pagamento arriva a destinazione. Le commissioni destinate ai miner sono in media di 2 DOGE, che equivalgono a meno di mezzo centesimo di euro. Veloce, conveniente, fare shopping online con dogecoin può in alcuni casi essere la soluzione ideale.
Dogecoin
Da un meme di internet, è la criptovaltua da quasi 2 miliardi di USD di capitale di mercato Adrian Today / Shutterstock.com
Veloce, conveniente, fare shopping online con dogecoin può in alcuni casi essere la soluzione ideale.

Ci sono investitori popolari?

La criptomoneta dogecoin non ha mai avuto bisogno di investitori popolari per essere sostenuta. Il vero sponsor della moneta criptografica è il cane di razza Shiba Inu rappresentato sul logo.

Perché investire in Dogecoin? Analisi approfondita di breve e lungo periodo

Pensando all’opportunità di investire in dogecoin, è utile riflettere sul fatto che la criptovaluta non ha la pretesa di imporsi come progetto migliore di altri o di creare chissà quale rete commerciale intorno a essa. Dogecoin si riserva un posto speciale nelle criptovalute da collezione e come crypto asset in cui investire nel breve periodo, in particolare nei frangenti in cui si creano condizioni di alta volatilità.

Punti a favore

  • Facile da reperire attraverso più canali.
  • Asset digitale veloce ed economico nel trasferire valore.
  • Approvvigionamento economico.

Punti a sfavore

  • Progetto da alcuni anni non più sviluppato.

Cripovalute simili

Dogecoin è popolare per la sua capacità di ironizzare il mondo delle criptovalute, ne è prova il simpatico gioco disponibile all’URL https://doge2048.com. Alcuni team di sviluppatori, decisi a creare la propria criptovaluta, si sono lasciati ispirare dal DOGE ed ecco nascere DogeCoinDark (oggi Verge), DogeEthereum DogeCash. Di criptovalute simili al dogecoin ne troviamo tante nel web, perché l’algoritmo scrypt è stato per lungo tempo uno dei più utilizzati in fase di progettazione.  

Lista di exchage e di broker che supportano Dogecoin

Seppure poco utilizzata nel mondo, dogecoin è una delle criptovalute più conosciute e sicuramente quella che suscita le maggiori simpatie dei crypto-lover. La sua presenza negli exchange di criptomonete è ampiamente diffusa, sono oltre cento le piattaforme che listano almeno una coppia. In alcuni casi i crypto exchange hanno dedicato interi mercati dove il DOGE è punto di riferimento. Tra i maggiori servizi che appoggiano la coin troviamo:   Per comprare dogecoin sugli exchange bisogna prima comprare bitcoin con PayPal o con un altro metodo di acquisto. In alternativa sono disponibili le coppie di trading DOGE/USD, DOGE/ETH, DOGE/LTC, DOGE/USDT, DOGE/XRP e DOGE/EUR.
Dodge
Conviene investire in dogecoin? Stanslavs/ Shutterstock.com
I bassi volumi di scambio giornalieri non consentono ai broker regolamentati di supportare dogecoin, tuttavia è ampia la loro offerta di criptovalute su cui investire per cogliere opportunità di guadagno. Suggeriamo a tal proposito la lettura della recensione dedicata al broker eToro o, in alternativa, la nostra opinione di ThinkMarkets.

Panoramica storica del prezzo di Doge coin

  • Il prezzo di un dogecoin non è mai stato elevato, l’alto numero di coin in circolazione e la mancanza di un tetto alle emissioni ne hanno sempre fatto una criptovaluta dal basso valore. Una caratteristica che non va intesa in senso negativo, anzi, il prezzo per nulla elevato ha facilitato in alcuni periodi lo scambio di valori a commissioni inferiori al centesimo di dollaro.
  • La quotazione massima raggiunta da un DOGE risale all’8 gennaio 2018, al prezzo di 0,017 USD e una capitalizzazione di mercato da 1,95 miliardi di USD.
  • Aggiungiamo che è preferibile calcolare il prezzo di DOGE in satoshi bitcoin, in quanto si presenta come unità di misura più precisa e appropriata.

Si può fare il mining di Dogecoin?

Il mining di dogecoin è facile perché l’algoritmo utilizzato è lo Scrypt adottato da litecoin e da centinaia di altre criptovalute. Numerose sono le mining pool alle quali puoi associarti per estrarre dogecoin utilizzando un ASIC miner scrypt. Prima di procedere al mining di DOGE è consigliabile farsi due conti e verificare se conviene estrarre, perché è vero che ogni blocco dà diritto a 10 mila DOGE di ricompensa, ma la difficoltà (difficulty) di estrazione è elevata. Consigliamo di fare i calcoli con il mining calculator di Coinwarz.com, tenendo conto che la criptovaluta ha esaurito gli halving e i 10 mila DOGE di remunerazione per blocco resteranno a vita.

Migliori wallet Doge

Per quanto riguarda i wallet dogecoin il sito ufficiale presenta le versioni per sistemi operativi desktop (PC, notebook, netbook) e per sistemi operativi mobili (tablet, smartphone). Il wallet desktop si chiama MultiDoge ed è scaricabile per sistemi Windows, Linux e Mac OSX. In tutti e tre i casi è necessario scaricare l’intera blockchain sul computer: possono volerci ore o giorni in base alla velocità di connessione. Nella versione mobile il Dogecoin wallet è solo per Android. Per ospitare anche su iPhone la criptovaluta DOGE appena acquistata, consigliamo di usare uno dei portafogli di criptovalute suggeriti nella nostra guida: eviterai di scaricare wallet truffa.

Il futuro di Doge coin

Di doge coin non bisogna attendersi chissà quale sviluppo del software, non una riga del codice sorgente è cambiata negli ultimi tre anni. Dogecoin avrà un futuro fino a quando ci saranno persone disposte a collezionare la moneta elettronica dello Shiba Inu e fino a quando ci sarà qualcuno disposto ad alimentare il culto di una criptovaluta che non si è mai presa troppo sul serio.

Dogecoin vs. Bitcoin

Passiamo al confronto Dogecoin vs. Bitcoin, dal punto di vista progettuale ci sono differenze tecniche che riguardano in particolare l’algoritmo utilizzato per garantire la prova di lavoro (proof of work – PoW), il tempo di creazione e la dimensione del blocco, il limite di coin coniabili, ecc. Da un punto di vista del contesto di utilizzo le due criptomonete sono perfettamente sovrapponibili, entrambe possono essere usate per trasferire valore o per comprare merce online. La tabella sottostante riporta in forma schematica tutte le caratteristiche delle due criptomonete, leggila per fare un rapido confronto.  
Specifica Bitcoin Doge
Genesi del blocco 3 gennaio 2009 – 2:54:25 GMT 8 dicembre 2013 – 3:55:27 GMT
Chi è l’inventore Satoshi Nakamoto Billy Markus (Shibetoshi Nakamoto) e Jackson Palmer
Metodo del consenso Proof of Work (PoW)
Algoritmo di hash SHA256 Scrypt
Smart contract No No
Numero di Coin circolanti 17.586.300 BTC 118.640.620.828
Quantità massima di coin 21 milioni di BTC Senza limite alla coniazione
Divisibilità della coin Otto zeri dopo la virgola
Tempo di generazione del blocco 10 minuti 1 minuto
Numero di transazioni al secondo 6,8 tx al secondo 33 tx al secondo
Numero di transazioni giorno 300 mila circa 2.851.200 potenziali
Dimensioni del blocco 1 MB massimo 11.306 KBytes
Ricompensa per un blocco 12,5 BTC 10 mila DOGE
Retarget della difficulty 2.016 blocchi 1 blocco
Adotta SegWit No
Adotta Lightning Network No
Prezzo Stabilito nei mercati dalla domanda e offerta
 
Pre-mine No
ICO No
 
Ticker BTC DOGE
 

Concludendo

Si conclude qui la lunga recensione della criptovaluta doge, attraverso la quale hai potuto conoscere le caratteristiche di culto di questo progetto. Alcune criptovalute, infatti, non nascono per risolvere grandi progetti o fingere di volerli risolvere, alcune di esse – e dogecoin è una di queste – non hanno pretese di cambiare il mondo o la vita di nessuno e forse proprio per questo doge continua a riscuotere un successo di nicchia. Resta aggiornato iscrivendoti alla nostra newsletter e per diventare un investitore esperto, scarica il nostro manuale bitcoin gratuito. Di seguito elenchiamo alcune domande comuni con la relativa risposta; se non dovessero dare risposta alla tua domanda, scrivici nei commenti e ti risponderemo il prima possibile.

Criptovalute Alternative

Bitcoin
Bitcoin logo Bitcoin »
XRP
XRP logo XRP »
Ethereum
Ethereum logo Ethereum »
Litecoin
Litecoin logo Litecoin »
EOS
EOS logo EOS »
Cardano
Cardano logo Cardano »

FAQs

  1. The easy answer is: people use it! Dogecoin is very popular, not because it’s the best technology in the world, but because it’s fun and accessible. The Dogecoin community welcomes newcomers, markets itself well on the internet, and basically functions as an autonomous decentralised marketing agency for the coin. Other coins might have more to offer “under the hood”, but few have the charisma (and therefore the longevity) of DOGE. 

  2. A common misperception among new crypto users is that inexpensive coins are a “better deal” than more expensive coins like Bitcoin. This is a misunderstanding of supply and demand. There are more than 100 billion Dogecoins, compared to Bitcoin’s 21 million. All other things being equal, Bitcoin will obviously be way more expensive, because there are fewer of them to go around. Only buy Dogecoin as an investment if you believe it has more return potential than other coins, not because it is cheaper on an individual level. 

  3. Nobody can tell the future, know for sure if cryptocurrency prices will rise, or whether or not Dogecoin will bring you happiness. But if cryptocurrencies of any kind are to succeed, Dogecoin stands a real chance to be one of the winners. Its dedicated user base is one of the most robust in the industry. So even those Dogecoin has always been a joke, it’s this sense of humour that gives it longevity. 

  4. Normally we would say that any cryptocurrency without active development is dead in the water. However, Dogecoin is very simple technologically (at least compared to Ethereum or other more sophisticated projects). The Dogecoin protocol is on auto-pilot. As long as people enjoy Dogecoin, it will continue to be traded. 

  5. There have been many joke cryptocurrencies over the years (Monacoin, Jesus Coin, Garlicoin, among others), but none other has had the staying power of Dogecoin. Dogecoin’s real competitors are payment cryptocurrencies, like Bitcoin, Litecoin (LTC), and Nano (NANO). Dogecoin is unlikely to dethrone any of these competitors anytime soon, but it outperforms each of them when it’s on its own turf (the goofy side of the internet). 

  6. Por supuesto, existen muchas modalidades para ganar esta criptomoneda de forma gratuita. Una de ellas es involucrándote en las comunidades que apoyan a Dogecoin. Es posible que, como muestra de agradecimiento, recibas microtransacciones en DOGE. No obstante, el método más usado es el de los faucets.

  7. Sí, como hemos mencionado, funciona con una estrategia de minería casi idéntica a la del BTC original. Pero a diferencia de este, la dificultad de la red es menor y el procesamiento es un poco más rápido debido al cambio en el tamaño de los bloques.

  8. De acuerdo con los datos de CoinMarketCap, el DOGE superó el céntimo de dólar durante su máximo histórico en enero del 2018. Allí, alcanzó un valor de 0,017 $. Por su parte, la capitalización rozó los 2 mil millones de dólares. Todo un hito para una criptomoneda que había nacido «por diversión».

  9. Actualmente, no existen brókeres regulados que ofrezcan Dogecoin, por lo tanto, solo puedes abrir posiciones largas en un exchange. Comprueba las secciones arriba para ver cómo funciona.

  10. La criptovaluta dogecoin è una delle più facili da collezionare e a questo forse si deve il suo costante successo. Per ottenere dei dogecoin free, cerca nel web i faucet di DOGE da dove raccogliere quotidianamente dei piccoli quantitativi. Non ti arricchirai raccogliendo dogecoin gratis, considera l’esperienza come un modo per avvicinarti alla criptovaluta prima di acquistarla in grandi quantità.

  11. Hai inviato DOGE a qualcuno ma non sai se ha ricevuto la somma. Il modo più semplice per verificare lo stato della transazione è visitare il block explorer della criptovaluta, inserire l’indirizzo del mittente e verificare a che punto è la convalida. Due i block explorer attualmente attivi: https://blockchair.com/dogecoin; https://dogechain.info/chain/Dogecoin.

  12. Visita il sito dogecoin.com per avere una panoramica. Per alimentare il dibattito o leggere i commenti della community, invece, visita il topic ufficiale su Bitcointalk.org o in alternativa iscriviti su Reddit dove la subreddit dogecoin conta 130 mila iscritti.