Home > Altcoins > Ethereum Classic > minare Ethereum Classic guida

Come fare Mining di Ethereum Classic - La Guida Passo Passo

Ethereum Classic logo
Ethereum Classic (ETC)
...
Cambio 24 ore
...
7 Days Change
...
Capitalizzazione di mercato
...

Ethereum Classic (ETC) è una criptovaluta di tipo Proof of Work (PoW), ciò significa che si basa sul mining per verificare le transazioni e mantenere la sicurezza della rete. I miners ottengono ricompense per aver dedicato il potere di hashing a questo scopo, attraverso l'uso di GPU che rende il mining di Ethereum Classic molto attrattivo per i nuovi miners.

Considerato che il mining di ETC segue lo stesso processo del mining comune ad altri networks crittografici; i miners utilizzano configurazioni abbastanza similari per iniziare a fare mining. In questo articolo, affronteremo tutto ciò che bisogna conoscere riguardo il mining di Ethereum Classic, facendo inoltre riferimento alle tipologie di hardware e software adatti al suo nuovo algoritmo.

La nostra guida rapida per fare Mining di Ethereum Classic

1

Configura un portafoglio di Ethereum Classic

I miners hanno bisogno di portafogli compatibili per ricevere i loro premi crittografici. Ci sono molti portafogli disponibili per contenere altre risorse digitali come Ethereum, ma questo non accade nel caso di Ethereum Classic. Sarebbe dunque consigliabile, di fare le giuste valutazioni e ricerche per poter così scegliere il giusto portafoglio ETC. Abbiamo fornito alcuni suggerimenti utili andando avanti verso la fine di questa guida.

2

Unisciti ad un pool di Mining

Puoi anche optare per il mining di Ethereum Classic in autonomia, ma la maggiore complessità del processo ha visto richiedere hash rate significativamente più alti per fare mining. Pertanto, devi trovare un pool di mining per aumentare la tua potenza di hashing e quindi le possibilità di estrarre la ricompensa del blocco.

3

Inizia a fare Mining

Una volta impostato il tuo portafoglio ed esserti unito ad un pool, puoi avviare il mining di ETC. Tuttavia, assicurati di eseguire un controllo di verifica dell'hardware e del software. Conferma di avere una connettività ad Internet stabile, un backup dell'alimentatore e un metodo di raffreddamento che sia sufficiente per le tue macchine. Se tutto va bene, puoi iniziare a fare mining della moneta.

Criptovalute Alternative

Bitcoin Cash logo
Bitcoin Cash
BCH
...
...
Cryptocurrencies logo
Cryptocurrencies
CRYPTOCURRENCY
...
...
Dogecoin (New) logo
Dogecoin (New)
DOGE
...
...
Bitcoin SV logo
Bitcoin SV
BSV
...
...

Requisiti: di cosa hai bisogno oggi per iniziare a fare Mining di Ethereum Classic?

La criptovaluta Ethereum Classic condivide lo stesso concetto di mining di altre monete di tipo Proof of Work. Avrai quindi bisogno, dello stesso software e hardware. Sono inoltre necessarie alcune conoscenze e competenze sul mining. Vediamo in dettaglio tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare a fare mining di ETC oggi.

Impianti Rig e Hardware popolari per fare Mining di Ethereum Classic

I requisiti hardware per il mining di ETC sono piuttosto contenuti, questo grazie  all'aggiornamento del protocollo che ha adottato il consenso Etchash rendendolo più adatto alla GPU rispetto ai rigs ASIC.

Se riesci a configurare un mining rig decente, composto da un desktop abbastanza potente, puoi fare mining di Ethereum Classic anche da casa.

L'hardware è  però un componente critico di Ethereum Classic e la tua scelta può determinare se andrai ad ottenere o meno i premi, ovvero i rewards. Hai bisogno di schede grafiche Nvidia di fascia alta come 1080i e 1080. Alcuni miners utilizzano GPU AMD. Tuttavia, sono meno potenti e non ideali per Ethereum Classic.

Nel novembre 2020, Ethereum Classic ha subito un hard fork tramite l'aggiornamento di Thanos. La modifica della regola ha consentito una maggiore partecipazione al mining di ETC utilizzando GPU, con l'intenzione di aumentare la sicurezza dopo una serie di attacchi del 51% all'inizio dell'anno.

L'aggiornamento ha ridotto in modo specifico le dimensioni del file DAG ( grafico aciclico diretto) a meno di 4 GB. Questi cambiamenti vanno a significare che adesso i miners con GPU da 3 GB e 4 GB possono fare mining efficacemente con l'algoritmo Ethash della moneta.

La buona notizia per i nuovi miners è che la difficoltà di rete di ETC risulta essere relativamente bassa. Per dirla più semplice, il processo di ricerca di nuovi blocchi richiede molta meno potenza di calcolo rispetto a reti robuste come Bitcoin, Ethereum e Litecoin. Quindi, i miners che utilizzano le GPU possono fare il classico mining di Ethereum a un tasso abbastanza redditizio rispetto alle monete minabili da altre schede grafiche.

Quando si tratta di mining GPU di ETC, AMD e NVIDIA sono i più popolari. Bisogna dire però che, l'uso di impianti ASIC è sempre un potenziale punto di svolta.

Ecco le 3 migliori GPU per il mining della ETC chain:

AMD Radeon VII




AMD Radeon VII. Fonte: MSI

L'AMD Radeon VII è una scheda video leader per il mining e raggiunge un hashrate di 104,6 MH / s. Sono però  necessari 300 W di potenza per ottenere il massimo rapporto di efficienza.

AMD RX 5700 XT





AMD RX 5700 XT. Fonte: Amazon


L'AMD RX 5700 XT è un'altra GPU di punta che racchiude 52 MH / se consuma 105 W. L'RX 5700 XT offre uno dei migliori hash rate rispetto al rapporto di potenza.

Nvidia RTX 3090





GeForce RTX 3090. Fonte: Amazon


L'RTX 3090 di Nvidia può raggiungere un massimo di 120 MH / se consuma 300 W. Una impostazione dei rig della GPU potrebbe farti vedere facilmente che contribuisci ad una considerevole potenza di hashing nel pool e potresti  guadagnare ETC regolarmente.

Software

I miners usano i classici mining rig di Ethereum per fare mining di altre criptovalute, incluso Ethereum, questo significa che usano anche  lo stesso software.

Dovresti quindi solo scaricare e installare il software di mining compatibile. Ricorda che esistono online una molteplicità di software dedicati al mining, ma tieni presente che  alcuni di essi non sono in grado di offrirti la tua migliore esperienza.

Sarebbe ulteriormente utile considerare se sia necessario un software per mobile o desktop. Secondo la maggior parte dei miners, la varietà mobile risulta essere la più adatta in quanto offre loro la libertà di fare mining della moneta da un'ampia varietà di posizioni geografiche.

Quale software usano le persone per fare Mining di Ethereum Classic

Se stai cercando un software di mining compatibile e utile, hai diverse opzioni. Tuttavia, il miner Claymore Dual Ethereum è il più popolare. Puoi riscontrare ciò sui forum dedicati alle discussioni di Bitcoin. Come giustamente suggerisce il nome, è stato sviluppato inizialmente per il mining di Ethereum. Tuttavia, a causa della somiglianza dei protocolli, puoi usarlo anche per l’Ethereum Classic.

I miners possono inoltre utilizzare il software con GPU AMD e Nvidia. Questo viene fornito con le versioni Linux e Windows e supporta il dual mining.

Ethminer è un altro popolare software di mining ETC che supporta le schede AMD e Nvidia. Puoi scaricare la versione Linus o Windows da Github.

Altri software popolari per ETHC sono:

  • GMiner
  • NBMiner

Posso usare il mio personal computer per fare Mining di Ethereum Classic?

Sì, puoi tecnicamente modificare il tuo personal computer e usarlo per fare mining di Ethereum Classic. Ciò risulta essere particolarmente vero poiché ETC non implica che tu abbia un miner ASIC per poter  partecipare al mining.

L'obiettivo del progetto ETC è stato quello di garantire la sopravvivenza della rete e consente a tutti i miners di potersi unirsi al mining grazie alle sue contenute richieste di hardware.

Dal momento in cui le dimensioni del DAG sono state ridotte nel 2020, i miners con schede grafiche da 3 GB e 4 GB sono stati in grado di riconnettersi alla rete. Se possiedi un buon PC, dotato di un potente processore, procedi e prova a fare mining migliorando le prestazioni con un set di schede video selezionate.

Fai qualche ricerca su come assemblare un rig personalizzato o puoi anche averne uno già fatto per te. Se scegli quest'ultima opzione, avrai bisogno di un disco rigido (SSD), un alimentatore ed una scheda madre. Trova anche un modo per raffreddare l'impianto di mining poiché, sebbene sia una macchina semplice, genera comunque abbastanza calore e potrebbe danneggiare i dispositivi.

Dovresti dunque notare il fatto che anche se la moneta gode di meno difficoltà di rete, non rende l'utilizzo di un PC un'opzione pratica.

Inoltre, quando si utilizza il computer, è probabile che non si abbia una velocità di elaborazione sufficiente per competere con i miners che controllano la maggior parte dell'hash rate di mining all'interno della rete. In questo modo sei in una posizione migliore per completare nuovi blocchi e ottenere i tuoi premi, ovvero i tuoi rewards, nel caso in cui  ti unisci ad un pool.

Conoscenze tecniche richieste per fare Mining di Ethereum Classic

Oltre ai requisiti hardware e software, il successo dei miners dipende dalle loro conoscenze tecniche. Una volta impostato tutto per iniziare il mining, valuta se hai capito cosa devi fare per ottenere i rewards. Alcuni dei problemi tecnici critici che devi comprendere bene sono:

Algoritmo di mining: si tratta del protocollo di consenso e delle regole che consentono ad un network di miners di giungere ad un accordo riguardo  la validità delle transazioni in un blocco. Ethereum Classic ha cambiato il suo algoritmo di mining nel novembre 2020 da Ethash a Etchash. Questo significa che i miners non possono più utilizzare gli ASIC Ethash o affittare energia di hashing da Nicehash per fare mining di ETC.

Hash rate: l’hash rate di ETC riflette le prestazioni dell'hardware di mining nella rete. Al momento della ricerca e della scrittura di questo articolo, l’hash rate  della rete è pari a  7,70 TH / S.

Viene misurato in hash al secondo (h / s).

L '"hash" si riferisce alla soluzione.

1 Th / s è uguale a 1 trilione di h / s.

Quando parliamo di una "soluzione", ci riferiamo al risultato ottenuto dopo un ciclo di operazioni software. Ad esempio, poiché la scheda grafica Nvidia 1070 Ti ha un hash rate di 31 MH / s, calcola 31.000.000 di soluzioni al secondo. In termini più semplici, risolve una funzione hash 31 milioni di volte in un solo secondo.

Ricorda, tutti i miners in tutto il mondo stanno lavorando duramente per trovare un blocco in grado di risolvere una particolare funzione hash in ogni momento. Una volta ottenuta la soluzione, la rete cambia il problema ei miners iniziano a cercare una nuova soluzione.

Difficoltà di mining: questa è una misura di quanto sia complesso o difficile estrarre un blocco sulla rete. Più miners si uniscono alla rete Ethereum Classic, più è difficile calcolare la funzione hash e risolvere un blocco per ottenere una ricompensa. Ciò si riferisce all'aumento e alla diminuzione dell’hash rate.

Ogni volta che il numero di miners aumenta sulla rete, aumenta anche l’hash rate. Come risultato finale, la difficoltà della rete aumenta.

Lo stesso accade quando il numero di miners diminuisce, ovvero l’hash rate diminuisce ed allo stesso modo anche difficoltà di rete decresce.

Ricompensa di mining: si riferisce all'incentivo finanziario che i miners ottengono per creare nuovi blocchi. Una volta che ETC ha raggiunto i 10 milioni di blocchi nel 2020, ha ridotto la ricompensa da 4 monete a 3,2 monete. Secondo WCIP 1017, la rete è obbligata a ridurre i premi di blocco del 20% per ogni periodo prestabilito ( di ogni 5 milioni di blocchi).

Blocco: si riferisce a un batch di transazioni che i miners confermano e vengono così aggiunti ad un registro pubblico in cui aumentano le dimensioni della blockchain.

Entrare a far parte di un pool di Mining di Ethereum Classic

Devi entrare a far parte di un pool di mining classico di Ethereum se ti manca il capitale necessario per competere con miners già affermati. L'obiettivo principale di questi pool o farm è generare più reddito e trarre vantaggio dalla combinazione della potenza di hashing facendo mining regolarmente. Hai solo bisogno di stabilire la reputazione del pool e poi unirti. Una volta create e configurate le impostazioni, sei a posto.

In alternativa, potresti considerare il cloud mining come un modo per fare mining di ETC senza acquistare hardware o eseguire tu stesso l'operazione di mining. Un servizio di cloud mining ti affitterà una tariffa hash a pagamento e fa mining di criptovaluta per te.

Accade di frequente, che le entità che offrono questo servizio hanno diverse farm sparse in tutto il mondo e si affidano a diverse potenti macchine e dispositivi di mining progettati per fornire la più alta potenza di hash possibile. Quindi, un buon pool può garantirti ETC regolarmente.

I vantaggi e gli svantaggi  dell'adesione a un pool di mining di Ethereum Classic

Vantaggi

  • Nessuna competenza richiesta: non è necessaria una conoscenza approfondita di ETC, GPU o riguardo i protocolli di criptovaluta.
  • Facile da iniziare: una volta creato il tuo account e pagato le commissioni, puoi aspettarti di iniziare a guadagnare.
  • Conveniente: non è necessario acquistare alcun hardware o preoccuparsi di fare aggiornamenti.

Svantaggi

  • Rischio di truffe: potresti cadere vittima di un fornitore di cloud mining poco affidabile.
  • Nessun controllo sul tuo investimento.

I migliori pool di mining di  Ethereum Classic

Il pool ETC più grande è Ethermine, con il 34% dell’hash rate totale e oltre 4.800 miners.

Alcuni altri principali pool ETC sono:

  • F2pool
  • MiningPoolHub
  • 2Miners
  • Nanopool

Quanto è redditizio il Mining di Ethereum Classic?

Come qualsiasi altro investimento, il mining di ETC comporta molti rischi. La volatilità della moneta è uno dei fattori che possono avere un'influenza significativa su quanto guadagni.

La tua decisione di entrare a far parte di un pool di mining o acquistare l'hardware necessario determinare quanto puoi guadagnare. Ricorda, devi raggiungere il pareggio entro pochi mesi o dopo anni, a seconda della tua decisione.

Altri fattori essenziali da considerare prima di optare per il mining di ETC sono:

  • Costo del pool di mining
  • Costi energetici
  • Costo dell’ hardware
  • Prezzo di ETC
  • Fiscalità e requisiti normativi

Il tempo in cui dovresti aspettarti un ritorno sull'investimento dipenderà dai fattori sopra indicati. Quindi, sta a te scegliere un metodo di mining che ti offra il miglior scenario di profitto possibile.

Dandoti un frammento, a marzo 2021, il tasso di redditività medio durante il mining di ETC risulta di $ 0,0279 per 1 MH / s al giorno. Se avevi 100 MH / s, aspettati di raccogliere circa $ 2,79 al giorno. Considera l'hash rate del tuo rig e calcola quanto ti aspetti di guadagnare, quindi confrontalo con la regolarità del tuo pool che trova un blocco per una ricompensa. Se il tuo potere di hashing è il 2% del pool, puoi capire quanto guadagnerai in un giorno, una settimana, un mese o un anno.

Ho già fatto Mining di Ethereum Classic, come procedo?

Ora hai completato la parte più impegnativa. Se riesci a estrarre le tue monete con successo, sei più che in grado di usarle bene. Tuttavia, è ancora necessario procedere con diligenza. Puoi usare le tue monete per acquistare qualcosa di cui hai bisogno. Se sei orientato agli affari, ci sono altre cose che puoi fare:

  • Vendi il tuo ETC per ottenere maggiori profitti
  • Tienilo nel tuo portafoglio

Vendere Ethereum Classic

Se vuoi vendere il tuo ETC, puoi utilizzare un exchange di criptovalute. Crea un account ed invia i fondi al servizio. Ti pagheranno quindi per le tue monete secondo il tuo accordo. Nella maggior parte dei casi, ottieni tutto questo meno una piccola commissione di servizio.

Quando apri l'account, dovresti ricordarti di seguire le regole dell’exchange e fornire tutte le informazioni o i documenti richiesti. Quando calcoli i tuoi profitti, dovresti ricordarti di tenere conto della commissione di servizio.

Tieni presente che non dovresti utilizzare l'exchange come portafoglio, soprattutto se hai molti fondi. Gli hacker di solito prendono di mira i portafogli caldi e tutto ciò che sicuramente non  vuoi è perdere i fondi che hai estratto.

In alternativa, se lo desideri, puoi trovare un acquirente sulla tua classica rete peer-to-peer di Ethereum. Assicurati che la rete P2P abbia una buona reputazione e disponga di un servizio di deposito a garanzia affidabile.

Prima di vendere, dovresti considerare i tempi poiché il valore della moneta può variare in modo significativo senza preavviso.

Conservare monete Ethereum Classic in un portafoglio sicuro per il lungo periodo

Fare "Hodling" delle tue monete per un periodo prolungato potrebbe aiutarti a trarre vantaggio dalle fluttuazioni significative del mercato. In questo caso, ignori la volatilità minore, poiché prevedi di realizzare profitti considerevoli in futuro. Se questo è ciò che desideri, assicurati di conservare le monete in un portafoglio sicuro per evitare eventuali violazioni della sicurezza.

Ecco i migliori portafogli ETC consigliati:

FAQs

  1. Sì, Ethereum Classic è una moneta di tipo Proof of Work, il che significa che puoi estrarla in qualsiasi momento.

  2. No, gli sviluppatori di ETC e la comunità non hanno mostrato alcun desiderio fino ad ora di passare a PoS come Ethereum (ETH).

  3. Una commissione che la mining pool addebita ai nuovi miners. Include anche la manutenzione del pool. La maggior parte dei pool di mining addebita l'1-2%, dovresti però controllare con il tuo pool per essere sicuro di quanto dovresti pagare.

  4. La ricompensa per il blocco statico per i miners di Ethereum Classic è pari a 3,20 ETC. I miners guadagnano anche dalle commissioni di transazione e dagli uncle rewards (0,00257 ETC).

  5. Sì, l'aggiornamento del sistema ha consentito l'uso di schede da 3 GB dopo una riduzione delle dimensioni del DAG.

  6. L’attuale hash rate è pari a 7.70 TH/s. La sua cifra riflette le prestazioni complessive dei miners nella rete classica di Ethereum.