Home > Altcoins > Ethereum > Comprare Ethereum

Come Comprare Ethereum | Guida completa per acquistare ETH

Ethereum logo
Ethereum (ETH)
...
Cambio 24 ore
...
CAMBIO DI 7 GIORNI
...
Capitalizzazione di mercato
...

Ethereum (ETH) è la seconda moneta più grande per capitalizzazione di mercato nell'intero settore delle criptovalute e probabilmente la seconda moneta più importante mai creata, subito dopo Bitcoin. Infatti, se Bitcoin ha un enorme potenziale per diventare la futura valuta di Internet, o anche per sostituire l'oro come riserva di valore, Ethereum ha portato qualcosa di molto più critico: ha messo in luce le possibilità della tecnologia blockchain.  

Ethereum è davvero più una piattaforma di sviluppo che un progetto crypto, ma la sua moneta ETH è altrettanto una crypto come qualsiasi altra. A ragione di ciò, ETH è chiaramente una delle migliori scelte di investimento che un investitore di criptovalute possa fare. Tutto ciò che ti resta da fare è imparare come.

5 passaggi per acquistare con il suo mezzo di pagamento preferito ora

Acquistare qualsiasi criptovaluta con il suo mezzo di pagamento preferito ed eToro è facile, basta seguire i passaggi seguenti:

  1. Registrati gratuitamente con eToro, inserendo i tuoi dati nei campi richiesti.

  2. Compila il questionario, questo è sia educativo per te che per eToro.

  3. Fai clic su "Deposita", ti verrà chiesto come vuoi finanziare il tuo account, scegli il suo mezzo di pagamento preferito.

  4. Dovrai collegare il tuo account il suo mezzo di pagamento preferito a eToro, segui semplicemente i passaggi forniti.

  5. Inserisci l'importo che vuoi depositare e sei a posto!

Come Acquistare Ethereum con un Broker

Puoi comunque decidere di scegliere un crypto broker, senza possedere effettivamente monete ETH. Tuttavia, con la grande popolarità dell'industria delle criptovalute, c'è anche una grande concorrenza.

Sono presenti molti broker sul mercato e ora sceglierne uno adeguato è diventato un bel compito. Naturalmente, differiscono tra loro per vari aspetti, per cui non puoi semplicemente scegliere un nome a caso e decidere senza alcun criterio che quello sarà il tuo broker.

Confronta le varie commissioni, vedi in quali monete ti permettono di investire, quanto sono sicure le loro piattaforme, se sono regolamentate o meno, e soprattutto se supportano o meno il tuo metodo di pagamento preferito. Non sarà una bella sorpresa trovare un broker e registrarti, e scoprire successivamente che non utilizza nessuno dei metodi di pagamento che supporta.

Una volta che hai fatto la tua ricerca e hai trovato un broker adatto, ecco cosa fare dopo.

1. Registrati con il Broker

Il primo passo è, ovviamente, la registrazione. Devi creare un account con il tuo broker, che in seguito finanzierai e utilizzerai per i contratti di trading e dando istruzioni al tuo broker su cosa fare in situazioni specifiche.

La registrazione è piuttosto semplice sulla maggior parte delle piattaforme. Ad esempio, puoi semplicemente andare sulla piattaforma eToro, inserire il tuo nome utente, e-mail e scegliere una password, e il gioco è fatto. Alcune altre piattaforme non hanno nemmeno bisogno che tu lo faccia, ma invece ti consentono di accedere con Facebook, Google e in alcuni casi anche qualche altro social network.

È più veloce ed è sicuramente un'opzione da considerare. Tuttavia, qualunque opzione tu scelga, il passaggio successivo è obbligatorio, ovvero:

2. Verifica la Tua Identità (Procedura KYC)

La verifica dell'identità è diventata un passaggio obbligatorio per la maggior parte, se non tutti i broker in circolazione. Almeno quando si tratta di quelli regolamentati. È richiesto dalla legge, in modo che i broker possano aiutare a prevenire (o segnalare) attività illegali, inclusi riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo e simili.

Puoi completare la procedura caricando foto di documenti ufficiali, che mostrano la tua foto, nome, indirizzo e altre informazioni che possono aiutarti a identificarti.

Il numero di documenti, così come il tipo specifico di documenti che devi consegnare, differirà da piattaforma a piattaforma, quindi non possiamo dirti esattamente di cosa hai bisogno a meno che tu non ci dica quale piattaforma intendi utilizzare. Tuttavia, il tuo broker sarà molto preciso riguardo a ciò che devi fornire, quindi non dovrebbe esserci confusione.

3. Deposita Fondi con il tuo Metodo di Pagamento Preferito

A questo punto, dovresti essere pronto per depositare i fondi sulla tua piattaforma preferita e quindi iniziare a fare trading.

Tutto quello che devi fare è trovare un pulsante con la dicitura "Deposita fondi" o qualcosa di simile e cliccarci sopra. Verrai quindi trasferito in una nuova schermata dove potrai scegliere un metodo di pagamento e l'importo che desideri depositare.

Anche la scelta di un metodo di pagamento è importante, poiché questo deciderà quanto dovrai pagare per le commissioni di trasferimento, nonché quanto dovrai aspettare per l'arrivo dei fondi.

Assicurati solo di proteggere adeguatamente il tuo dispositivo implementando un buon software antivirus o qualche altro software di sicurezza che proteggerà i tuoi dati da perdite.

4. Apri una Posizione Long/Short su Ethereum

La prima cosa da considerare dopo è se desideri adottare una strategia a lungo o corto raggio. Ciò dipenderà da cosa ti aspetti che accadrà con il prezzo ETH nel prossimo futuro.

Fondamentalmente, se prevedi che il prezzo aumenti, andrai lungo, il che significa che acquisterai contratti derivati come CFD (Contratti per differenza) o contratti futures che scommettono che il prezzo aumenterà.

Un'altra cosa degna di nota è che puoi persino acquistare monete fisiche su alcune piattaforme di broker, il che è da considerare se prevedi che il prezzo aumenti. Acquistare monete quando sono a buon mercato e poi venderle dopo che il loro prezzo è aumentato è un buon modo per realizzare un profitto. Questo di solito viene fatto sugli scambi, piuttosto che sui broker, ma ci sono alcuni broker che lo consentono a prescindere, come eToro.

Se, d'altra parte, ti aspetti che il prezzo scenderà, l'acquisto di monete non avrebbe molto senso. Sceglierai per la strategia short, fondamentalmente scommetti che il prezzo scenderà in futuro. Se hai ragione, trarrai profitto dalla differenza di prezzo.

Tieni presente che una previsione errata potrebbe comportare una perdita del tuo investimento. Per evitare ciò, puoi introdurre misure come stop loss e ordini simili. Questi ti consentono di scegliere un livello al quale il tuo ordine verrà chiuso automaticamente se il prezzo inizia a muoversi in modo sfavorevole.

Quindi, se il prezzo di ETH è di $ 200 e scommetti che aumenterà, dovresti introdurre un livello di stop loss da qualche parte al di sotto di $ 200 in modo che le tue perdite non saranno troppo grandi se il prezzo inizia a scendere.

5. Chiudi la Posizione

Come spiegato sopra, puoi impostare un livello al quale la tua posizione si chiuderà automaticamente se il prezzo inizia a muoversi verso di esso. Tuttavia, puoi anche chiudere la tua posizione manualmente, se ritieni che il prezzo sia salito il più possibile prima che ricominci a scendere, o se sei semplicemente soddisfatto dei profitti che hai realizzato e non vuoi rischiare di perdere qualcosa.

Come Acquistare Ethereum Tramite un Exchange

Se preferisci possedere monete piuttosto che trattare con derivati, puoi sempre acquistare o vendere rapidamente il tuo ETH su uno scambio di criptovalute. Gli scambi sono il luogo principale in cui farlo, poiché molti di loro accoppiano le monete Ethereum direttamente contro l'USD e altre valute legali, il che rende facile e veloce l'acquisto.

Tuttavia, assicurati di indagare attentamente sullo scambio a cui sei interessato e di scoprire tutti i dettagli necessari. Cose come il costo, i metodi di pagamento supportati, la sicurezza, e tutto il resto che potrebbe influire sulla tua esperienza, dovrebbero essere considerati e confrontati tra gli scambi prima di decidere sulla piattaforma.

Una volta fatto, ecco cosa viene dopo.

1. Configura un Wallet Ethereum

Come accennato, quando acquisti direttamente criptovaluta, sei responsabile della sua sicurezza. Ciò significa che devi configurare un portafoglio sicuro a cui trasferire le tue monete ed essere il loro unico proprietario.

Ovviamente puoi lasciare le tue monete nel portafoglio dell'exchange, anche se non lo consigliamo. Se utilizzi il portafoglio di uno scambio, lo scambio detiene la chiave privata e le tue monete sono solo tue in teoria. In pratica, lo scambio può bloccare il tuo account, essere violato, subire un crash del sito e simili, e in uno qualsiasi di questi eventi potresti non avere più accesso alle tue criptovalute.

Invece, è meglio impostare il tuo portafoglio personale ed essere tu stesso il detentore della chiave privata. Esistono due tipi principali di portafogli da considerare: portafogli software e portafogli hardware.

I portafogli software sono portafogli che si presentano sotto forma di software e quelli includono portafogli online, portafogli mobili e portafogli desktop.

I portafogli hardware possono essere portafogli di carta o dispositivi come la chiavetta USB che puoi collegare o scollegare dal tuo computer e separarli completamente da Internet.

I portafogli online sono i più convenienti del gruppo, poiché sono sempre online, sotto forma di un sito Web o un'estensione del browser. Ma questo li rende anche i più rischiosi, poiché possono essere violati. I portafogli hardware sono anche chiamati cold storage e sono i più sicuri poiché non hanno una connessione al Web quando non sono collegati a un PC connesso. Ma questo li rende anche i meno convenienti di tutti.

Portafogli mobili e portafogli desktop sono una via di mezzo, poiché puoi trattarli come depositi freddi se ti disconnetti da Internet o portafogli caldi (hot wallet) se li colleghi al telefono o al computer.

2.Scegli e Unisciti a un Exchange che Offre Ethereum

Il prossimo passo è scegliere uno scambio che vende ETH, e sebbene importanti exchange come è il caso di Binance, Coinbase, Coinmama e altri - praticamente oggi giorno quasi tutti gli exchange detengono Ethereum e lo accoppiano con innumerevoli criptovalute.

Quindi, non avrai problemi a trovare uno scambio che offra ETH. Ma assicurati di controllare tutti gli altri aspetti di cui abbiamo parlato sopra, poiché trovare una buona piattaforma è metà del lavoro. Sentiti libero di scegliere una delle piattaforme menzionate, poiché sono affidabili e competenti.

Assicurati solo di capire come usarli, poiché alcuni potrebbero essere dotati di strumenti di trading piuttosto avanzati che potrebbero creare confusione per i principianti.

3. Scegli il tuo Metodo di Pagamento per l'Acquisto di Ethereum

Successivamente, devi capire quale metodo di pagamento utilizzare per l'acquisto di ETH. Come abbiamo detto prima, è importante verificarlo quando si sceglie uno scambio, al fine di assicurarsi che supporti il metodo di pagamento favorito.

E, ancora una volta, devi considerare cose diverse quando scegli un metodo di pagamento, come la velocità delle transazioni, le commissioni e simili. Le carte di debito e di credito, ad esempio, completano le transazioni molto rapidamente. Tuttavia, hanno anche commissioni più elevate. I bonifici bancari sono più economici, ma durano a lungo. Quindi, dipende da vari fattori, quali se hai fretta o se stai investendo con un budget molto limitato.

4. Effettua un Ordine per Acquistare ETH

Una volta deciso il metodo di pagamento, sarai pronto per acquistare Ether. Il processo è piuttosto semplice e diretto e in genere inizierai facendo clic sul pulsante "Acquista Crypto".

Dopo averlo fatto, lo scambio ti trasferirà alla schermata di acquisto, dove dovrai selezionare un metodo di pagamento, una moneta che desideri acquistare e l'importo. Questo è praticamente tutto ciò che c'è da fare e in breve tempo le tue monete saranno al sicuro nel tuo portafoglio.

5. Archivia in Maniera Sicura i Tuoi Ethereum in un Wallet

In questa sezione tratteremo di come conservare in sicurezza le tue monete, ed è qui che entra in gioco il tuo portafoglio Ether preimpostato. Questo è, tuttavia, un passaggio completamente facoltativo, ma per la tua sicurezza, ti consigliamo di completarlo, in quanto rischi di perdere le tue monete se succede qualcosa con lo scambio.

Il modo per farlo è accedere al tuo portafoglio, trovare un indirizzo Ethereum e copiarlo. Quindi, torna allo scambio e trova un'opzione di prelievo. Cliccaci e verrai trasferito alla schermata di prelievo, dove dovrai incollare il tuo indirizzo Ethereum copiato e inserire l'importo che desideri prelevare.

Questo è praticamente tutto e dando un comando di ritiro, completerai il processo. Non resta che controllare se le monete sono giunte in modo sicuro nel tuo portafoglio.

È preferibile Comprare o Scambiare Ethereum?

Una dei maggiori dilemmi che hanno i nuovi utenti di criptovaluta è se è preferibile acquistare o fare trading utilizzando Ethereum. L'acquisto, come abbiamo spiegato, viene effettuato in borsa, mentre il trading può essere fatto anche lì se desideri possedere monete. In caso contrario, dovresti rivolgerti a un broker per fare trading e realizzare un profitto negoziando derivati.

Ma qual è la differenza tra i due? Questo è ciò di cui parleremo qui di seguito.

Qual è la Differenza Tra un Exchange di Ethereum e un Broker?

Come accennato, vai in uno scambio se desideri acquistare monete Ethereum. Questo è ciò che dovresti fare se desideri fare un investimento a lungo termine. In alternativa, i broker sono un modo migliore per realizzare un profitto minore, ma per farlo più velocemente.

Tutto dipende dalla tua strategia, che devi anche scegliere in base a ciò che vuoi fare. Gli scambi richiedono anche di impostare il proprio portafoglio e di prenderti cura dei tuoi fondi digitali, mentre non devi preoccupartene se fai semplicemente trading con CFD e futures. Questo è qualcosa che il broker farà per te, mentre tu ti godrai i guadagni.

Ethereum: Investimento a Lungo Termine Vs Investimento a Breve Termine

Quando si tratta di investimenti, possono essere a lungo o breve termine. Gli investimenti a lungo termine includono l'acquisto di monete e la loro conservazione per mesi, o addirittura anni, mentre aspetti che il loro prezzo salga alle stelle. Ad esempio, coloro che hanno acquistato monete a metà del 2018, quando il loro prezzo ha toccato il fondo, stanno aspettando la prossima grande corsa al rialzo quando ETH potrebbe risalire a $ 1.000 per moneta invece di soli $ 200.

Se lo fa, realizzeranno un enorme profitto vendendolo in quel momento, ma dovranno aspettare almeno due o tre anni prima di farlo. A condizione che il prezzo di ETH salga di nuovo così in alto, ovviamente.

Gli investimenti a breve termine sono un modo molto più sicuro per realizzare profitti sfruttando la volatilità del settore delle criptovalute. Ad esempio, se acquisti ETH a $ 198 e li vendi a $ 230, puoi comunque guadagnare una discreta quantità di denaro, se hai acquistato abbastanza monete.

Tutto si riduce a due opzioni: se hai abbastanza pazienza e se sei disposto ad aspettare per anni, o se invece vuoi fare soldi più velocemente.

3 Suggerimenti per Acquistare Ethereum

Abbiamo altri tre suggerimenti da condividere con te in merito all'acquisto di Ethereum, anche se puoi facilmente applicarli a qualsiasi criptovaluta e persino ad altre risorse. Questi suggerimenti sono i seguenti:

Scegli il Momento Giusto e Fai le Tue Ricerche su Ethereum

Il nostro primo consiglio è pensare a te stesso. Non investire mai a causa del consiglio di qualcun altro. È facile seguire l'esempio di qualcun altro e commettere un errore. Fai le tue ricerche e scegli il momento migliore per acquistare, che in genere è quando il prezzo è più basso possibile, ancora una volta, in base alla tua ricerca e valutazione.

Confronta i Costi Prima di Acquistare Ethereum

Ne abbiamo accennato brevemente prima, ma rendiamolo ufficiale: non utilizzare solo il primo broker o scambio che incontri. Offrono tutti tariffe, commissioni e altri aspetti che contano per te, come trader. Confronta le loro offerte e offerte e scegli quello che ti aiuterà a guadagnare (e mantenere) più soldi.

Sicurezza e Protezione Durante l'Acquisto di Ethereum

Infine, non sottovalutare mai la sicurezza e la protezione. Ciò significa proteggere il tuo portafoglio, utilizzando un software di sicurezza appropriato per proteggere le tue informazioni, non annotare la chiave privata del portafoglio sul tuo telefono o PC, non evitare l'autenticazione a due fattori perché è fastidioso digitare un codice inviato al tuo telefono ogni volta che accedi. Evitare questi metodi ti farà risparmiare letteralmente secondi, ma può finire per costarti migliaia di dollari se il tuo account o portafoglio vengono compromessi.

Qual è il Miglior Metodo di Pagamento per Acquistare Ethereum?

Esistono diversi metodi di pagamento che puoi utilizzare per acquistare ETH, tra cui:

Ci sono, ovviamente, anche altri modi per acquistare ETH, quindi potresti essere interessato a considerare quanto segue:

Altri Modi per Acquistare Ethereum

Se non vuoi utilizzare broker o scambi, o non hai accesso a nessuno scambio che ti piace, o semplicemente non offrono buoni affari, puoi ottenere ETH:

  • Acquistando Ethereum sugli scambi P2P

  • Utilizzo di scambi decentralizzati

  • Ethereum minerario

  • Staking ETH

  • Acquisto di ETH tramite criptovalute bancomat

  • Masternode in esecuzione

  • Ottenere più ETH prestandolo e raccogliendo interessi

  • e altro ancora.

Quindi, vedi, acquistare, scambiare o guadagnare Etheruem in qualche altro modo non è così difficile. Non più, almeno. L'industria delle criptovalute è diventata molto accessibile e tutto ciò che resta da fare è fare qualche ricerca extra e fare la tua mossa.

FAQs

  1. Sì, puoi legalmente acquistare, vendere, scambiare o possedere Ethereum praticamente ovunque nel mondo.

  2. Nella maggior parte dei luoghi, puoi utilizzare Ethereum come metodo di pagamento fintanto che riesci a trovare qualcuno disposto ad accettarlo come tale. Tuttavia, ci sono paesi che non lo consentono, tra cui Russia, Cina e potenzialmente alcuni paesi del Medio Oriente.

  3. Generalmente no. Lo scopo di Ethereum non è quello di servire per l'acquisto di beni e il pagamento di servizi, ma di agire all'interno del proprio ecosistema, per creare nuove monete, utilizzare dApp e stipulare contratti intelligenti.

  4. No, Ethereum può essere suddiviso in minuscole frazioni che puoi acquistare con centesimi. Tuttavia, tieni presente che verranno comunque applicate le tariffe regolari.

  5. In passato, Ethereum ha dimostrato la capacità di una grande crescita dei prezzi e in futuro si prevede una profonda revisione della sua blockchain che la renderà migliore e, si spera, più preziosa. Detto questo, spetta a te prendere la decisione sulla base di ricerche e fatti.