Litecoin Cash (LCC): Nuova hard fork di LiteCoin che distribuisce criptovaluta gratuitamente

Le hard fork di criptovalute di successo non sono un evento oramai troppo raro, alcuni esempi sono Bitcoin Cash, Bitcoin Gold ed Ethereum Classic, ma non per questo hanno cessato di essere eventi importanti per la comunità. In questo articolo parleremo di Litecoin Cash, la nuova hard fork della blockchain Litecoin (LTC). A seguire tutti i dettagli a riguardo della distribuzione gratuita e delle controversie nate da questo annuncio.

Cos’è Litecoin Cash?

Litecoin Cash (LCC) è una hard fork di Litecoin che si differenzia da quest’ultimo grazie ad alcuni cambiamenti e miglioramenti. A seguire una analisi delle sue caratteristiche.

litecoin cash

 

Le caratteristiche di LCC

Una scelta che invece probabilmente desterà l’interesse di tutti è quella di decidere per una quantità di LCC in circolazione totale ben dieci volte maggiore rispetto quella di LTC. Quest’ultima decisione in particolare di certo limita il prezzo massimo di questa nuova criptovaluta. Questa però non è una cosa necessariamente negativa, in quanto rende la rete ulteriormente efficiente in termini di tasse di transazione.
Il motivo dell’idea di implementare lo SHA-256 invece, è l’intento di dare una seconda vita al vecchio Bitcoin mining hardware. Questa è una decisione che alcuni apprezzeranno, altri l’esatto opposto ma alla maggior parte probabilmente semplicemente non interessa. Ma in realtà è un dettaglio molto importante. Ma questo verrà spiegato nel dettaglio più avanti nell’articolo.
La difficoltà del mining inizialmente sarà alta e poi verrà alterata di blocco in blocco per mezzo dell’algoritmo “DarkGravity V3” di Dash. Una scelta interessante che potrebbe dare a questa blockchain un inizio più giusto e evitare di abbassare il valore del LCC attraverso una immissione nel mercato di sue quantità eccessive. A aiutare le cose è anche che la ricompensa al miner per aver creato un blocco inizialmente sarà bassa ed aumenterà per i primi 400 blocchi.

Supporto a SegWit e Lightning Network

SegWit è un miglioramento molto tecnico che impedisce agli ID delle transazioni di essere modificati da terzi. Questo, oltre a rendere la vita più facile a chi programma portafogli, smart contracts e altro rende più efficiente alcuni tipi di client. Ad esempio consente ai client Lightning Network di operare senza scaricare l’intera blockchain. Inoltre rende il Ligntning Network più efficiente diminuendo la quantità di dati che questo deve salvare sulla blockchain. Il lightning network invece, è già stato spiegato in passato su questo sito in un articolo di cui è consigliata la lettura a chi non sapesse di cosa si tratta. Ma, per farla breve, il Lightning Network consente pagamenti off-chain quasi gratuiti ed instantanei.

Possibili conseguenze della scelta dell’algoritmo Sha-256

Gli ASIC sono chip specializzati, creati con una precisa funzione a mente. Questi sono particolarmente efficienti nello svolgere il compito per il quale sono predestinati a compiere. L’altra faccia della medaglia invece è che sono piuttosto cari, servono soltanto una funzione e sono inutilizzabili a qualunque altro scopo. Il problema nel rendere questa criptovaluta compatibile con la tipologia di ASIC più popolare (appunto quelli per SHA-256) è che pochi BTC miner che decidono di passare al mining di LCC potrebbero compromettere gravemente la decentralizzazione di questa blockchain per via dell’immensa potenza di calcolo della quale dispongono.

Perché questa hardfork?

Direttamente dal sito ufficiale di Litecoin Cash:

“Non c’è una criptovaluta basata sull’algoritmo SHA256 veloce ed economica con una buona regolazione di difficoltà. I miner SHA256 hanno poca scelta pratica di destinazione per la loro potenza di calcolo, e quando riescono a minare dei blocchi vengono pagati in una valuta che impiega 10 minuti per creare un blocco.
Crediamo di poter offrire un’eccellente moneta SHA256 per uso generale. Amiamo Litecoin, e volevamo dare qualcosa alla coraggiosa comunità di hodler. Mentre tutti sono occupati a creare hard fork di Bitcoin, noi abbiamo deciso che la blockchain Litecoin era un mezzo perfetto di distribuzione iniziale per la nostra criptovaluta.”

Quindi, basandosi direttamente sulle dichiarazioni ufficiali di LCC si può concludere che il motivo principale per la creazione di questa criptovaluta fosse una necessita della comunità di miner. Certo, sul loro sito viene specificato anche che la loro criptovaluta è più rapida rispetto a Litecoin, che dispone di determinazione di difficoltà dinamica a differenza di Litecoin, ma alla domanda “Just why?” nel loro FAQ sul loro sito hanno dato la risposta riportata.

Critiche

La risposta di Charlie Lee (Il creatore di Litecoin)

In un tweet sul suo profilo ufficiale, Lee ha dichiarato:

“Il team Litecoin e io non stiamo forcando Litecoin. Qualsiasi fork di cui sentite parlare è una truffa che cerca di confondervi con lo scopo di farvi pensare che sia legata a Litecoin.”

Se LCC è realmente una truffa rimane da vedere. Per il momento possiamo solo aspettare che il software ufficiale venga rilasciato ed analizzato. Tra qualche giorno, quando la Fork avrà luogo potremo giudicare quanto valore reale questa ha portato al settore.

Il motivo della fork

La motivazione per la creazione di LCC è decisamente questionabile dato che i miner servono a mantenere una rete che deve avere una utilità perché il mining venga in qualche modo pagato. Una criptovaluta che ha come unico scopo e funzione l’essere comoda per i miner è destinata a collassare su se stessa. Ed il suo valore ad azzerarsi.
Ma per quanto le motivazioni date per la creazione di questa criptovaluta siano questionabili, questa resta una versione migliore del Litecoin, e anche solo per questo è probabilmente destinata ad avere un valore. Ovviamente, se avverrà l’adozione di questa criptovaluta, o se riuscirà anche soltanto a guadagnarsi l’attenzione degli investitori, il suo valore è destinato a crescere.

Dichiarazioni forvianti

Sulla propria homepage, Litecoin Cash riporta:

Premiare la comunità

Per ogni LTC del quale sei in possesso al blocco numero 1371111 hai diritto a 10 LCC.”

Quanto c’è di forviante in questa affermazioe è che il rendere l’importo di LCC del quale entrerai in possesso grazie al “Claim” ben 10 volte superiore non ha affatto alcuna influenza sul valore effettivo della quantità di Litecoin Cash di cui entrerai in possesso. Il contrario non è espresso esplicitamente, ma l’accostamento di “Premiare la comunità” alla frase che spiega che riceverai l’importo moltiplicato per dieci potrebbe spingere a chi è nuovo nel settore a credere questo.
Un esempio per chiarire:
Chi è in possesso di 100 LTC, è in possesso di 100 diviso per la quantità totale in circolazione di LTC, poi moltiplicato per il capitale di mercato totale. Questo è vero per ogni criptovaluta.
Quindi se tu dovessi poter riscuotere un decimo di LCC, questi varrebbero semplicemente dieci volte meno.

Non è quanto ci si aspetta da un progetto serio

Di conseguenza l’affermazione che, seppur non esplicitamente, tenta di far credere che l’aver moltiplicato per dieci la quantità sia un modo per premiare la comunità è decisamente forviante.
Nonostante questo, come già spiegato, la decisione di moltiplicare per 10 la quantità potrebbe avere una influenza positiva sull’efficienza della blockchain. Ma il cercare di far credere sia un modo per “Premiare la comunità” è cosa che non ci si aspetterebbe dai membri di un progetto effettivamente serio ed affidabile.

Come ottenere Litecoin Cash? (Istruzioni per il Claim)

Per il momento non è possibile sapere quali exchange intendono o meno iniziare ad accettare LCC. Al momento non è possibile sapere nemmeno se ci sono exchange che ne hanno intenzione.
Però un modo sicuro, e perfino consigliabile, per ottenere questa criptovaluta dalla dubbia utilità c’è. Ma non è applicabile a tutti.
Come è stato già spiegato, LCC verrà distribuito gratuitamente in una proporzione di 10 a 1 a chi è in possesso di LTC. Per aver accesso al LCC dopo la hard fork occorre che i propri fondi siano in un portafogli il quale consente di accedere alla chiave privata. Una volta giunti al blocco 1371111 (il quale probabilmente arriverà il 17 Febbraio) occorre spostare i fondi su un indirizzo diverso. Dopodiché, una volta assicurati l’indirizzo sia ora privo di fondi, bisogna inserire la chiave privata del vecchio indirizzo, quello vuoto, nel software di Litecoin Cash (Vedi immagine sotto.)

importazione chiave LTC LCC

 

Conclusione

Seppur il valore reale di LCC sia questionabile questa hard fork è in realtà una ottima notizia per chiunque sia in possesso di LTC. Come alcune hard fork in passato, anche questa può essere vista come “soldi gratis” da parte di chi è in possesso della “criptovaluta madre” in questione.

Rate this post

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.