Litecoin (LTC) – Sistema di Pagamento Decentralizzato

Subito dopo il successo iniziale del protocollo Bitcoin, piccoli gruppi di programmatori o singoli sviluppatori hanno tentato l’avventura di una criptovaluta che potesse migliorare o affiancarsi a BTC. Litecoin (ticker LTC) è, tra i primi progetti realizzati, quella che più di tutte è riuscita nell’intento. Oggi LTC è “l’argento” delle criptomonete, mentre BTC è l’oro.

Seguendo le fonti ufficiali e accreditate, ti guideremo alla piena conoscenza di Litecoin: la storia dell’inventore, come funziona, le prospettive future, il mining, e tante altre informazioni preziose.

Charlie Lee, inventore di Litecoin

L’inventore del protocollo Litecoin è Charlie Lee, laureato in computer science al MIT di Boston, ha lavorato per Google collaborando alla realizzazione del sistema operativo open source Chrome OS.

Nel 2011 crea Litecoin a partire dal codice sorgente di Bitcoin e l’8 ottobre 2011 la nuova crittovaluta avvia il suo percorso.

Nel 2013 il nascente exchange Coinbase lo vuole come ingegnere capo. Lee lascia Google e si getta a tempo pieno nella crypto economy. Contemporaneamente continua lo sviluppo di LTC insieme a un gruppo di sei sviluppatori che formano il team iniziale di Litecoin, conosciuti via IRC e forum come Bitcointalk.org (Fonte: Coindesk.com, 23 luglio 2013).

A giugno del 2017 Lee lascia Coinbase per dedicarsi completamente allo sviluppo di Litecoin e alla gestione della Litecoin Foundation.

Il 20 di dicembre 2017, Lee annuncia con un Tweet a sorpresa di aver venduto tutti gli LTC in suo possesso, pronosticando il ritorno del valore a 20 USD (in quel periodo valeva 366 USD). Degno di nota è il fatto che suo fratello è il noto analista Bobby Lee, CEO e cofondatore dell’exchange BTCChina e “iniziatore” di Changpeng Zhao (fondatore di Binance) al mondo delle criptovalute. Litecoin ha toccato i 24 USD di valore il 12 dicembre 2018.

litecoin
Guida al Litecoin (LTC), Argento delle criptomonete Wit Olszewski/ Shutterstock.com

Cos’è Litecoin

Litecoin è una criptovaluta nata per i pagamenti in rete, sin dall’inizio si è affermata come una moneta elettronica veloce e ideale per fare pagamenti. Il Litecoin Core è invece il software aperto usato per accedere alla criptovaluta.

La rete peer-to-peer di Litecoin è poco costosa, le commissioni sulle transazioni sono appena una frazione rispetto a quelle che si pagano sulla Bitcoin Network.

I nodi della rete Litecoin sono decentralizzati, non esiste un server centrale o un’autorità di controllo che possa bloccare o rallentare le transazioni economiche operate dalle persone.

La matematica rende sicura la rete e garantisce i possessori di litecoin contro le frodi o i furti: il controllo dei litecoin è nelle sole mani del possessore.

Come funziona la criptovaluta Litecoin

La rete peer-to-peer decentralizzata di Litecoin si basa su una blockchain i cui meccanismi di base sono simili al Bitcoin. Il consenso sul network si raggiunge grazie al Proof of Work di cui puoi leggere nel dettaglio nel nostro glossario. L’algoritmo usato da LTC è Scrypt, meno energivoro rispetto allo SHA256 di Bitcoin.

L’invio di LTC da una persona all’altra impiega due minuti e mezzo e, grazie all’implementazione di alcuni miglioramenti (segwit), la rete è diventata più veloce ed economica. Inviare litecoin sulla rete costa pochi centesimi, ma per risparmiare anche quelli, basta utilizzare la Lightning Network.

Cos’è la Lightning Network di Litecoin

La Lightning Network adottata da Litecoin è la stessa di Bitcoin: consente di effettuare operazioni su una rete di nodi parallela alla blockchain di LTC. Le transazioni viaggiano alla velocità della luce per raggiungere il destinatario contro i due minuti e mezzo; il costo delle transazioni è quasi pari a zero, perché sulla blockchain si registra solo l’ultima transazione effettuata e non anche quelle intermedie.

Gli indirizzi Litecoin

In circolazione troverai tre tipi di indirizzi Litecoin, quelli che iniziano per “L“, per “3” e per “M“. Qual è la differenza?

  • Lhkg82om5nNLk4mPFWxDnW86u9AHxnihVs: gli indirizzi che iniziano con “L” sono precedenti all’introduzione dell’aggiornamento segwit.
  • 34kQrhNFc7qcgJbtZvtA2bjpCrEYry4pBK: gli indirizzi con il “3” iniziale sono i post segwit, ma, dal momento che rischiano di confondere l’utente che usa anche indirizzi Bitcoin o Bitcoin Cash (3GSeqtCnu8o8w3NxiurPXJSnexzaveSXJg), di recente sono stati sostituiti.
  • MAxZAanDZEh3UosnfosVrEzDXYpztE36NB: questa è l’ultima versione degli indirizzi Litecoin. Il prefisso “M” è stato introdotto per evitare la confusione con il prefisso “3” comune a BTC e a BCH. Da notare che tutti gli indirizzi LTC con prefisso “3” possono essere convertiti nel nuovo formato usando l’apposito strumento fornito dal Litecoin Project: https://litecoin-project.github.io/p2sh-convert/.

Perché scegliere Litecoin  Cryptographer/ Shutterstock.com

Il significato della parola Litecoin

Perché è stato scelto il nome Litecoin, Charlie Lee lo spiega in un tweet dell’8 luglio 2018 rispondendo alla domanda posta da un sostenitore: “Volevo un nome che rappresentasse un Bitcoin più rapido e facile da usare. Pensavo a Litecoin e Lightcoin. Non mi piaceva molto il significato di luce (light) perché si accostava alla luce della lampadina. Ho preferito Lite perché si avvicina al termine élite. Il resto è storia.”

Gli investitori di Litecoin

Inizialmente Litecoin è nata senza finanziamenti, Lee ha sviluppato il codice nel tempo libero. Il 22 dicembre 2017 la Fondazione ha lanciato la Litecoin ICO per raccogliere fondi che sostenessero lo sviluppo del codice. Tra gli investitori più in vista l’imprenditore indiano Karnika Yashwant, CEO di Key Difference Media, società di consulenza per il lancio di ICO.

Perché investire in Litecoin nel breve e lungo periodo

Riportiamo un’analisi di breve e lungo periodo sul litecoin come criptovaluta, tenendo conto delle sue caratteristiche progettuali e dell’andamento storico.

Dopo un 2018 non positivo, in cui il capitale di mercato di LTC è scivolato di parecchie posizioni scavalcato a più riprese da Cardano, EOS, TRON, al momento la criptomoneta è al quarto posto (market cap 64 miliardi USD).

I vantaggi

  • Veloce e poco costosa per fare acquisti online e fuori da Internet.
  • Prezzo del litecoin più accessibile rispetto al bitcoin.
  • La presenza di un fondatore riconosciuto come guida offre maggiori garanzie.
  • Criptomoneta con otto anni di vita. 

Gli svantaggi

  • Strettamente dipendente dagli upgrade del protocollo Bitcoin.
  • Alcune esternazioni del fondatore hanno lasciato la community di stucco.

Criptovalute simili a LTC

Litecoin ha subito nel tempo numerosi hard fork, da cui sono nate criptomonete gemelle tra cui LitecoinCash e LitecoinDark (agosto 2014 – 2017) sono i tentativi più riusciti. Numerosi altri fork si sono rivelati delle truffe o insuccessi.

Adottando l’algoritmo Scrypt, LTC ha ispirato centinaia di altcoin più o meno note tra cui la famosa Doge coin ed ancora MegaCoin e LunaCoin.

Exchange e Broker dove comprare Litecoin (LTC)

La presenza di numerosi exchange presso i quali acquistarla, unito all’alto numero di LTC circolanti (60,5 milioni su 84 milioni previsti), ne fanno una moneta digitale complementare al bitcoin.

LTC è listata su centinaia di crypto exchange ed esistono decine di coppie di trading, tra cui le più scambiate in ordine di volume giornaliero sono:

  • LTC/BTC;
  • LTC/USDT;
  • LTC/ETH;
  • LTC/USD.

Due le piattaforme di scambio dove avvengono gli scambi più voluminosi: DigiFinex (oltre 173 milioni di USD) e l’exchange OKEx (oltre 160 milioni di USD). Sorprende l’undicesimo posto dell’exchange Binance con la coppia di trading LTC/USDT.

Litecoin e il trading con i CFD

La criptomoneta litecoin è disponibile attraverso lo strumento dei contratti per differenza (CFD) su molte piattaforme di trading online dotate di licenza dalle autorità di vigilanza finanziaria governative.

I contratti per differenza sono uno strumento largamente usato per fare trading online con azioni, materie prime, forex e dal 2017 anche con le criptovalute.

I CFD permettono la leva finanziaria per investire nell’acquisto di litecoin anche solo con 10 euro, in più, gli investimenti sono possibili sia sul prezzo in fase di rialzo che in fase di ribasso.

Numerosi sono i servizi finanziari disponibili online, alcuni dei quali li abbiamo recensiti in dettaglio: capital.com e il broker eToro.

Evoluzione del prezzo del Litecoin nel tempo

Litecoin nasce nell’ottobre del 2011, in quel periodo gli exchange attivi sono davvero pochi ed alcuni di essi oggi non esistono più per varie vicissitudini, quindi non abbiamo uno storico dei prezzi del litecoin se non a partire dall’anno di fondazione di CoinMarketCap.com.

I dati sul valore di litecoin disponibili risalgono al 28 aprile 2013, 1 LTC valeva 4,3 USD. Volendo ripercorrere in breve le tappe del prezzo di litecoin, possiamo rintracciare nelle quotazioni successive i valori più significativi:

  • 28 novembre 2013: 50,27 USD. Pochi giorni dopo BTC raggiungeva i 1.000 USD di valore per la prima volta.
  • 17 gennaio 2015: 1,30 USD. Il valore più basso dopo il picco di fine novembre 2013.
  • 31 dicembre 2015: 3,46 USD. L’anno si chiudeva nella quiete apparente.
  • 31 dicembre 2016: 4,30 USD. L’anno terminava con un prezzo superiore ma non di molto alla chiusura del 2015.
  • 1 gennaio 2017: 4,41 USD. Mentre il litecoin procedeva tranquillo per la sua strada, il prezzo del bitcoin toccava e superava i 1.000 USD per la seconda volta.
  • 2 aprile 2017: 7,59 USD. La crescita esponenziale di BTC contagiava anche le altre, le cui quotazioni salivano inaspettatamente.
  • 2 settembre 2017: 77,21 USD. Mentre la Cina restringeva l’accesso dei cinesi ai crypto exchange e cacciava questi ultimi dal paese, LTC raggiungeva il suo massimo storico del momento.
  • 4 dicembre 2017: 99,74 USD. Un nuovo record storico per il litecoin, ma stava per accadere qualcosa che era stato previsto solo da pochi.
  • 12 dicembre 2017: 328,97 USD. In soli otto giorni 1 LTC guadagnava 229,27 USD.
  • 19 dicembre 2017: 361,77 USD. Secondo CoinMarketCap questo il prezzo più alto nella storia di LTC, ma alcune piattaforme scambiavano l’argento delle criptovalute a prezzi superiori ai 400 USD.
  • 2 febbraio 2018: 125,16 USD. La bolla speculativa si sgonfiava.
  • 31 dicembre 2018: 31,33 USD. Litecoin tornava a livelli normali.
  • 11 febbraio 2019: 44,4 USD. Un apprezzamento significativo rispetto alla chiusura del 2018.

Si può fare il mining di Litecoin?

Il mining di litecoin è possibile utilizzando gli ASIC (Application Specific Integrated Circuit) appositamente progettati per minare LTC.

Rispetto agli ASIC per fare il mining di bitcoin, quelli costruiti per LTC costano nettamente meno. Tuttavia minare litecoin dall’Italia è diventato altamente proibitivo per una serie di fattori:

  1. costo della corrente elettrica;
  2. costo degli ASIC LTC;
  3. basso prezzo del litecoin.

Ne deriva che l’opzione migliore è comprare litecoin con uno dei metodi disponibili online. 

Wallet Litecoin

I litecoin acquistati si possono gestire attraverso il client ufficiale Litecoin Core disponibile per i sistemi operativi Windows, Linux e Mac OS X.

Per gestire da mobile LTC la Linux Foundation ha realizzato LoafWallet in versione Android e iOS.

Le alternative non mancano, numerosi portafogli di criptovalute consentono di conservare LTC insieme a tante altre monete matematiche.

Per coloro che preferiscono l’hardware wallet, consigliamo di leggere la recensione scritta a proposito di Ledger wallet, che da poco ha immesso sul mercato il Nano X.

Prima di scaricare un wallet mobile o desktop è importante assicurarsi che l’applicazione offra adeguate garanzie di sicurezza, non sono rari i casi di finti portafoglio il cui scopo è rubare le criptovalute dei mal capitati.

Confronto Litecoin vs. Bitcoin Wit Olszewski/Shutterstock.com

Litecoin vs. Bitcoin

Non può mancare un confronto Litecoin vs Bitcoin. Charlie Lee ha utilizzato il codice sorgente di Bitcoin per creare la sua moneta digitale, su GitHub, ciò è evidente perché la repository Litecoin è un fork della repository Bitcoin.

Attraverso la tabella comparativa sottostante, mostriamo le differenze e somiglianze tra i due progetti.

Specifica Bitcoin Litecoin
Genesi del blocco 3 gennaio 2009 – 2:54:25 GMT 8 ottobre 2011 – 6:29:19 GMT
Chi è l’inventore Satoshi Nakamoto Charlie Lee
Metodo del consenso Proof of Work Proof of Work
Algoritmo SHA256 Scrypt
Coin circolanti 17.532.525 BTC 60.420.575 LTC
Quantità massima 21 milioni di BTC 84 milioni di LTC
Divisibilità della coin Otto zeri dopo la virgola
Velocità delle transazioni 10 minuti 2,5 minuti
Dimensioni del blocco 1 MB massimo
Ricompensa per un blocco 12,5 BTC 25 LTC
Retarget della difficulty 2.016 blocchi
Prezzo Stabilito dai mercati
Adotta SegWit
Adotta Lightning Network

Conclusione

Per conoscere una moneta digitale non basta una guida, segui la sezione delle ultime notizie sul litecoin per restare sempre aggiornato sugli upgrade e nuove opportunità di investimento.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi l’ebook gratuito.

Domande e Risposte sul Litecoin

Qual è il sito web ufficiale?

I siti ufficiali sono due: litecoin.org della Litecoin Foundation e litecoin.com della società svizzera Litecoin Haus GmbH fondata da Franklyn Richards, uno dei membri storici del team Litecoin.

 

Dove trovo il block explorer di Litecoin?

Numerosi i block explorer LTC nel web: litecoin.net; chainz.cryptoid.info; blockcypher.com.

 

Quali sono le commissioni medie per una transazione litecoin?

Bassa priorità (7+ blocchi): 0,00001 LTC/KB; media priorità (3-6 blocchi): 0,00001 LTC/KB; alta priorità (1-2 blocchi): 0,00146 LTC/KB.

 

Immagine in primo piano : Wit Olszewski/ Shutterstock.com

 

Litecoin (LTC) – Sistema di Pagamento Decentralizzato
Rate this post

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.