Siacoin

Con il web 2.0 il concetto di Cloud è entrato a far pare delle nostre vite. Con la nascita delle tecnologie Bockchain poi si è visto che tutto può essere decentralizzato. A questo proposito la criptovaluta Siacoin vuole creare un servizio di Cluod mondiale basato sulla sua rete decentralizzata blockchain based.

Scopriamo qualcosa di più su questa valuta virtuale e sul suo network in modo da farci un’idea più precisa se conviene investire su Siacoin.

Diciamo subito che i principali exchange tramite cui investire su Siacoin sono UpBit, Bittrex, poloniex e HitBTC. Se siete interessati ad acquistare questa criptovaluta  vi consigliamo di visitare la nostra pagina su come comprare Siacoin SC, il cui valore è ad oggi ancora basso, pari quasi a circa 0,30 Dollari USA, con un Siacoin market cap di $950.314.165 USD.

Sia corso reale

Entriamo nel vivo della guida e vediamo che caratteristiche ha e come funziona Siacoin.

Storia della criptovaluta Siacoin SC e offerta della sua piattaforma.

Uscita sul mercato nel 2015 e nata da un’idea di Nebulous Inc., Siacoin SC è una cruptovaluta circolante sull’omonima piattaforma che ha come suo obiettivo quello di rendere decentralizzato il sistema del cloud storage mondiale.

Da questo punto di vista il progetto Siacoin SC si pone in netta concorrenza con servizi centralizzati quali Dropbox, Google Drive e simili. Utilizzando la piattaforma Siacoin l’utente potrà disporre di quanto spazio cloud necessita, spazio cloud che sarà offerto dagli altri utenti afferenti alla rete.

La domanda che bisogna farsi prima di scegliere un servizio di cloud storage è: conviene pagare molto per avere 1 TB di spazio dedicato sul cloud centralizzato quando posso usufruire dello stesso servizio in maniera decentralizzata, sicura e flessibile pagando molto molto meno?

Ecco cosa offre la piattaforma Sia di Siacoin SC:

  • affittare spazio per il cloud storage pagandolo meno di un decimo rispetto a quello offerto dai servizi centralizzati;
  • prestare spazio agli utenti della rete Sia condividendo lo spazio del proprio hard disk in maniera decentralizzata e venendo pagato per il servizio offerto;
  • fare attività di mining per ottenere Siacoin SC;
  • contribuire al progetto in maniera libera e flessibile, dato che il codice della rete blockchain di Siacoin è opensource

L’obiettivo della rete Sia è dunque quello di divenire la più grande rete mondiale dedicata al cloud storage, grazie al contributo di ciascun membro della rete stessa.

Tra le ultime notizie sulla rete Sia, che possono essere reperite facilmente sul Siacoin forum ma anche digitando su Reddit Siacoin, c’è da menzionare quella del 22 gennaio di quest’anno, la quale parla di un hard fork di Siacoin in corrispondenza del blocco numero 130.000. La decisione di operare tramite hard fork su Siacoin SC è stata presa al fine di aggiornare il sistema in maniera drastica per far fronte a delle difficoltà in cui si poteva incappare. Nel dettaglio, il team di Siacoin ha notato che la blockchain non doveva più essere caratterizzata dai 500 blocchi come unità di misura ma doveva utilizzare un’unità di misura blocco per blocco. Questa implementazione sarà operativa a breve e promette già un notevole miglioramento della rete Sia.

Ma come funziona Siacoin? quali sono le caratteristiche della Siacoin blockchain?

siacoin principale

Come funziona la Siacoin Blockchain

La rete Sia del progetto Siacoin SC si fonda sull’algoritmo Proof-of-Work (proprio come BitCoin), quindi sulla possibilità di mining, ma anche sulla possibilità di implementare Contratti Intelligenti (mutuando questi smart contract dalla rete Ethereum), utilizzati per rendere possibile il salvataggio delle informazioni che circolano sulla rete.

Il sistema è estremamente sicuro, i dati salvati sono protetti da tecnologia crittografica e solo chi ne è il detentore (cioè è in possesso di una chiave privata) può recuperarli.

Per quanto riguarda il coin Siacoin SC, questo è la benzina che alimenta la rete Sia. Chi mette a disposizione della rete un po’ del suo spazio per condividerlo in modalità Cloud con altri utenti otterrà dei riscontri economici pagati appunto in Siacoin SC. Per fare questo è necessario scaricare il Client di Siacoin e, tramite questo, connettersi alla rete Sia al fine di divenire a tutti gli effetti un nodo della rete stessa e, così, monetizzare per il servizio messo a disposizione.

Il progetto Siacoin è ambizioso e si pone in diretta concorrenza con i servizi di Cloud storage più utilizzati fin’ora. Il vantaggio di utilizzare una rete blockchain based per archiviare sul cloud i propri dati riguarda non solo la sicurezza ma anche l’economicità. Basti pensare che un servizio come Amazon S3 chiede circa 23 Dollari per affittare uno spazio di archiviazione di 1 TB, mentre la rete Sia chiede appena 2 Dollari.

Siacoin blockchain

Il progetto della rete di Siacoin e la Siacoin road map

Il progetto della rete Sia nasce nel 2013 da un’idea dell’HackMIT, presso il Massachusetts Institute of Technology. L’obiettivo è quello, appunto, di fornire un’alternativa ai servizi di cloud storage che, fino ad allora, erano stati centralizzati nelle mani di grandi multinazionali.

Lo stoccaggio tramite rete Sia doveva essere decentralizzato, sicuro e condiviso. La tecnologia blockchain ha reso possibile tutto questo e la piattaforma Sia, di natura open-source con codici rilasciati sotto licenza MIT, si impone oggi come la prima alternativa al Cloud Storage centralizzato.

Vediamo alcune tappe della road map del progetto.

Nel 2014 viene fondata la Neboluos Inc. al fine di dare vita alla rete Sia.

Nel 2015 la rete Sia è rilasciata in versione Beta e implementata durante tutto l’anno.

Nel 2016 il network rilascia la versione 1.0, stabile e sicura.

Nel 2017 il network è implementato ulteriormente dal punto di vista della velocità, della stabilità e della scalabilità tramite vari upgrades.

L’obiettivo per il 2018 è la diffusione della piattaforma (ormai stabile e performante) a più compagnie e utenze possibili. Nel 2019 saranno poi messe a punto varie migliorie, tra le quali nuove caratteristiche per la distribuzione di contenuti al fine di far diventare il network Sia il maggior competitori di Amazon S3. L’obiettivo finale del progetto sarà quello di far diventare la rete Sia la prima piattaforma di archiviazione cloud circolante su Internet.

Il team di Siacoin e la Mission della Nebulous Inc.

Il progetto di Siacoin SC è ambizioso ma con i piedi per terra. Il suo team di esperti (tra i quali menzioniamo David Vorick e Luke Champine) sa bene che il servizio che la rete Sia potrà offrire sarà di gran lunga più performante di qualsiasi altro servizio cloud storage centralizzato. Per rendere ciò possibile però è necessario che la rete Sia si diffonda sempre di più.

Questa diffusione è la Mission della Società che controlla il progetto, la Nebulous Inc. In questa Società lavora il Core Team di Siacoin, cioè il team che si interessa, oltre che di ricerca e sviluppo della piattaforma, anche di raccogliere i fondi necessari al progetto stesso.

Inoltre, la Società Nebulous Inc. è proprietaria dell’azienda Obelisk, società questa che si occupa di produzione di hardware per il mining dell’altcoin Siacoin SC.

Infine, per quanto riguarda lo sviluppo tecnologico della piattaforma, i programmatori che fanno parte del team di Siacoin hanno rilasciato 3 differenti versioni del clienti Sia. L’ultima versione (la v1.3.1) è stata rilasciata a gennaio di quest’anno e ha migliorato notevolmente l’affitto dello spazio di archiviazione tramite rete Sia.

Questo update è dimostrazione del fatto che il progetto è vivo e ambizioso.

Siacoin team

Alcuni dati economici su Siacoin: Valore, tendenza e market cap

Se da quanto detto volete acquistare Siacoin SC vi invitiamo a visitare la pagina che spiega come acquistare questo Altcoin. I principali exchange che permettono l’acquisto di Siacoin SC sono, come detto, UpBit, Bittrex, Poloniex e HitBTC. Per acquistare questo coin però bisogna essere in possesso di Bitcoin e, tramite questi, procedere all’acquisto.

Diamo però anche qualche dato economico. Mentre si scrive il valore di Siacoin SC è di 0,29 Dollari Usa, con una capitalizzazione di $950.314.165 USD. Guardando un po’ alla tendenza di questo Coin vediamo che ha avuto una fortissima impennata nel gennaio del 2018 (il 7 gennaio ha stabilito il suo record di 0,97 Dollari USA) ma anche una brusca discesa, che lo ha portato velocemente al valore attuale.

Ciò però non significa che il progetto non abbia futuro. Anzi, dal punto di vista economico, investire sul progetto potrebbe essere molto vantaggioso, visto anche il valore di Siacoin ancora basso.

Ultima considerazione da tenere a mente prima di investe riguarda l’assenza di max supply, cosa questa che potrebbe influire sull’inflazione del Coin.

Siacoin espansione

Il White Paper di Siacoin

Scritto a quattro mani da David Vorick e Luke Champine il 29 novembre del 2014, il white paper di Siacoin approfondisce le tappe dello sviluppo futuro del progetto della rete Sia, definendola una piattaforma per il cloud storage decentralizzato reso possibile attraverso smart contracts tra pari.

Tra i vari capitoli del documento ce n’è uno che approfondisce in maniera dettagliata la struttura generale della rete Sia e spiega il ruolo che le varie parti della rete hanno nello sviluppo della piattaforma stessa. Il fine è quello di rendere Sia un vero e proprio ecosistema per il cloud storage distribuito.

Siacoin
Rate this post

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.