Vertcoin (VTC): la criptomoneta della gente comune facile da minare

In questa guida analizzeremo una criptovaluta abbastanza datata, Vertcoin (VTC), e caratterizzata da un mercato fluttuante ma anche da un progetto molto interessante. Nata a gennaio del 2014, Vertcoin entra nel mercato conquistando subito un valore per Vertcoin (VTC) di circa 5 Dollari USA. In poco tempo però la criptovaluta si deprezza, calando in un anno incredibilmente fino a toccare un valore per Vertcoin pari a 0,010 Dollari. Oggi il valore Vertcoin - Euro è pari a 3,66 Euro con un market cap di €157.697.367 EUR, dunque la criptovaluta ha ripreso mercato e quotazione. Il suo valore record invece l’ha toccato il 21 dicembre 2017 quando ha sfiorato i 10 Dollari USA. Vertcoin corso reale Perché questo estremo sali-scendi? Forse è meglio approfondire la questione sul coin Vertcoin e capire se conviene investire su questa criptovaluta. Iniziamo a capire qualcosa in più sulla filosofia che ne è alla base.

(VTC)

Vertcoin

Price

24H Change

7 Days Change

Market Cap

 

Vertcoin: la criptovaluta della gente comune

  La criptovaluta Vertcoin nasce nel gennaio del 2014. Da allora molte altre cryptocurrency sono nate, ma Vertcoin ha mantenuto saldo e fisso il suo progetto filosofico, dichiarandosi da sempre “la criptovaluta della gente”. Cosa significa questo? Nata in piena attività di mining attorno al Bitcoin, Vertcoin voleva proporsi come alternativa proprio riguardo la possibilità della “minazione”. A differenza del Bitcoin, che ormai da tempo è legato ad attività di mining sempre più centralizzate e dispendiose, Vertcoin vuole proporsi ai piccoli miners di tutto il mondo. La sua progettazione infatti è tale che questo Coin può essere minato anche senza costosi computer ASIC, evitando così la costituzione di lobbies, cartelli, farm e pool di miners. Per produrre (cioè, minare) i Vertcoin basta un semplice pc domestico senza componenti hardware troppo sofisticati. Così tutti possono ottenere ricompense per i nuovi Vertcoin prodotti. [/su_column]
Dal punto di vista tecnico è sì una valuta basata sulla crittografia e sulla rete blockchain (molto simile al Bitcoin o al Litecoin), ma la differenza che distingue Vertcoin dalle altre criptomonete è appunto la possibilità di essere minato praticamente da ogni pc. L’algoritmo di Vertcoin è strutturato al fine di resistere allo sviluppo di hardware estremamente potenti, assicurando al contempo la convalida delle transazioni su una rete che è estremamente distribuita, decentrata e, quindi, equa e democratica. Altro aspetto è che il Vertcoin può essere scambiato facilmente tra le persone via internet in tutta sicurezza. Tutto ciò fa di Vertcoin (VTC) una criptovaluta che è rimasta fedele all’idea filosofica iniziale delle criptovalute in genere, e di Bitcoin in particolare, cioè: essere un sistema economico e finanziario fatto esclusivamente dai suoi membri, senza istituti finanziari o agglomerati di potere centralizzati. Vertcoin nasce e continua ad essere una criptovaluta fatta da e per i suoi utenti.

Vertcoin principale

La tecnologia blockchain alla base del Coin Vertcoin (VTC)

Nata sulle scorte del Bitcoin e di Litecoin, gli sviluppatori del Vertcoin (VTC) hanno implementato un algoritmo nominato Lyrea2RE(v2) resistente agli ASIC miners. Il protocollo utilizzato è il Proof-of-Work (PoW), proprio come il Bitcoin (e a differenza del Proof-of-Stake che caratterizza, ad esempio, la criptovaluta Ethereum). Questo protocollo rende possibile l’attività di mining a chiunque sia in possesso di un pc e voglia mettere la propria singola CPU o le proprie schede grafiche a disposizione dell’attività. Nata con una Vertcoin ICO, Vercoin dunque è una criptomoneta purificata e, da un certo punto di vista, anche “classica”. Vediamo nel dettaglio come funziona Vertcoin, in modo da far emergere, anche indirettamente, le differenze tra Vertcoin e Bitcoin. I punti di forza sui quali si fonda la filosofia e la tecnologia di Vertcoin sono i seguenti:
  • l’attività di mining è solo decentralizzata (Non sono possibili i mining pool o i mining farm);
  • l’attività di mining è resa in maniera estremamente semplificata attraverso la formula “1 click miner”;
  • nel 2017 è stata implementata la segregated witness, caratterizzata da blocchi più grandi e con la possibilità di soluzioni second-layer;
  • gli indirizzi delle transazioni sono nascosti al pubblico;
  • l’implementazione Lightning Network infine riesce a rendere più efficaci le transazioni sulla blockchain.
Per questo, e anche per altro (come vedremo nel prossimo paragrafo), Vertcoin è la criptovaluta progettata per resistere alla centralizzazione sempre più crescente anche nel mercato delle valute virtuali. Vertcoin Blockchain

Il progetto attorno a Vertcoin e le migliorie tecniche

Il progetto di Vertcoin e della sua piattaforma è dunque chiaro: prendere ogni misura necessaria per evitare agglomerati centralizzati di minatori. Il sistema finanziario di Vertcoin è infatti di proprietà dei suoi utilizzatori ed utenti, oltre ad essere decentralizzato e distribuito. Il controllo da parte di Banche o grandi produttori di hardware è scongiurato grazie a vari accorgimenti tecnico-informatici menzionati nel paragrafo precedente. In poche parole Vertcoin vuole essere la versione migliorata di Litecoin e non vuole rinnegare i principi base delle criptovalute in genere. Per fare questo la piattaforma Vertcoin, tra l’altro, utilizza la funzione “Adaptive N-factor”, la quale rende possibile la variazione del quantitativo di memoria utilizzato per elaborare la funzione hashing. Il fine è sempre il solito: rendere meno conveniente l’utilizzo di dispositivi ASIC per l’attività di mining. Cercando indiscrezioni su Vercoin su Reddit, oppure navigando tra forum su Vercoin in cerca di qualche novità, vediamo che per il 2018 il progetto Vertcoin vuole lanciare il proprio wallet per iOS, al momento ancora mancante, e implementare con nuove funzionalità i wallet già esistenti. Un’ulteriore implementazione riguarda il programma informatico One-click per i Vertcoin Miner il quale rende estremamente facile (con un click, appunto) l’attività di mining stressa. Infine, un altro aspetto della roadmap di Vertcoin per il nuovo anno riguarda la volontà di espansione sui principali siti exchange mondiali di criptovalute. Per chi volesse fare trading con questa criptovaluta, consigliamo di visitare la nostra pagina su Vertcoin dedicata all’acquisto, ricordando che per acquistare VTC bisogna possedere prima Bitcoin, cosa che si può fare in tutta semplicità registrandosi su Coinbase.   https://www.facebook.com/vertcoin/videos/1644148788959340/

Il team di sviluppo e l’immagine sui Social Network della rete Vertcoin

Tutti gli sviluppatori, gli advisors e i responsabili del progetto Vertcoin sono volontari e appassionati del progetto stesso, al quale lavorano instancabilmente 24 ore su 24. A detta dei responsabili, il team di Vertcoin è composto da esperti in crittografia, programmazione ma anche in branding e marketing. E, guardando appunto al marketing, si nota che Vertcoin è presente con il suo progetto e la sua criptovaluta Vertcoin (VTC) sui principali Social Network (Twitter e Facebook in primis). Inoltre esiste una subreddit di Vertcoin su Reddit e un topic dedicato nel forum Vertcoin di Bitcointalk. Infine menzioniamo anche le attività su Telegram, seppur non ufficiali, e soprattutto il forum Vertcoin ufficiale, visitabile all’indirizzo internet  www.thisisvtc.com Vertcoin Team

Fare trading con Vertcoin: alcuni dati economici e i migliori exchange disponibili

Abbiamo visto le caratteristiche del Vertcoin (VTC), la criptomoneta che vuole essere la moneta virtuale della gente comune. Vediamo ora qualche dato economico più approfondito circa questa valuta virtuale. Poco dopo la sua entrata sul mercato, Vertcoin VTC ha conquistato gli oltre 5 Dollari USA (nel febbraio del 2014). Subito però il valore di Vertcoin è sceso inesorabilmente e si è andato a fermare attorno ai 0,04 Dollari USA. Questo fino alla fine del 2017 quando il valore Vertcoin è di nuovo schizzato alle stelle, raggiungendo anche i quasi 10 Dollari USA il 21 Dicembre 2017. Una nuova discesa del suo valore, ma meno brusca della precedente, ha portato il Vertcoin valore agli attuali 4,5 Dollari circa. Il market cap Vertcoin in Euro è attualmente di €157.697.367 EUR. Se volete investire in Vertcoin potete utilizzare uno di questi exchange: Upbit, Bittrex, Poloniex, CoinEgg, YoBit, Trade By Trade, Bleutrade, LiteBit.eu, Bittylicious, CryptoBridge, SouthXchange, Coingi.  

Il White Paper di Vertcoin

Nel documento fondativo del progetto di Vertcoin si può leggere la filosofia e l’implementazione tecnologica blockchain-based sulle quali si regge il progetto stesso. Il documento si apre chiedendo: cos’è Vertcoin? La risposta è stata data già in questa guida, ma ribadiamola. Vertcoin è una valuta crittografica, simile al Bitcoin e al Litecoin, che però si differenzia da questi ultimi per una ragione fondamentale: Vertcoin è davvero decentralizzata, distribuita ed equa, e fa di tutto per rendere difficile se non impossibile qualsiasi tentativo di centralizzazione della piattaforma. Vertcoin è e rimarrà sempre la criptomoneta della gente comune. Il documento White Paper di Vertcoin è estremamente sintetico. Tuttavia c’è spazio anche per una sezione che propone il parallelo Vercoin - Bitcoin. Eppure, nonostante la sinteticità, qui è condensata tutta la filosofia e la progettualità dirompente di Vertcoin, la quale può così essere riassunta: Vertcoin crede che la tecnologia informatica della blockchain debba essere utilizzata al solo fine di rendere più equa e democratica l’economia attraverso la decentralizzazione che essa stessa permette.
eToro
Caratteristiche principali
Deposito minimo
$50
United States
Caratteristiche principali
Modalità di pagamento
Bonifico bancario, Trasferimento bancario
FOREX.com
Caratteristiche principali
Deposito minimo
$50
United States
Caratteristiche principali
Modalità di pagamento
Carta di debito, Bank Wire, ACH, Carta di credito, PayPal
Fondata nel 1999, parte di GAIN Capital Holdings. Licenza in giurisprudenze altamente regolamentate, FCA, IIROC, NFA, CFTC, CIMA, FSA. Metodi di pagamento ACH, carta di debito, bonifico bancario. Deposito minimo di $ 50.
LonghornFX
Caratteristiche principali
Deposito minimo
-
United States
Caratteristiche principali
Modalità di pagamento
Carta di credito, Carta di debito, Visa, Bitcoin

Criptovalute Alternative

Bitcoin
Bitcoin logo Bitcoin »
XRP
XRP logo XRP »
Ethereum
Ethereum logo Ethereum »
Litecoin
Litecoin logo Litecoin »
EOS
EOS logo EOS »
Cardano
Cardano logo Cardano »

FAQs

  1. Puoi comprare Vertcoin in grosse quantità anche nei siti di exchange, in cambio di altra cryptocurrency come Bitcoin.

  2. Puoi rivendere i tuoi Vertcoin in siti di exchange come Binance e Coinmama, scambiandoli con un'altra valuta digitale o con valuta fiat (di solito dollari).

  3. Nei marketplace peer-to-peer ci si accorda tra privati. Se qualcuno è interessato a venderti i suoi Vertcoin, potete decidere insieme le modalità di compravendita.

  4. Sì, puoi comprare Vertcoin su un sito di exchange che tratta questa criptovaluta, come per esempio Upbit, Coinegg, Poloniex e Bleutrade.

  5. Ti consigliamo Poloniex, affidabile e facile da utilizzare. Puoi comprare Vertcoin in cambio di Bitcoin. Altri siti, come Bittylicious e LiteBit, permettono di comprare Vertcoin in euro, ma il ridotto volume degli scambi non garantisce che la transazione avvenga con rapidità.

  6. Sì, su marketplace peer-to-peer come Paxful, LocalBitcoins e Wirex.

  7. Su siti come Poloniex, che elargiscono Vertcoin in cambio di Bitcoin.

  8. Puoi investire nelle valute digitali più popolari, come Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Litecoin e Ripple.