Kraken: la piattaforma exchange per comprare Bitcoin anche con Euro

Kraken exchange nasce nell’estate del 2011 come una piccola start-up in California. Ben presto si impone sul mercato come punto di riferimento per la compravendita di criptovalute. Ad oggi per moltissimi utenti fare trading con Kraken è ormai divenuto imprescindibile.

In questa guida sull’exchange faremo emergere le nostre opinioni su Kraken. Non prima però di aver mostrato cos’è Kraken e come la sua piattaforma funziona.

Iniziamo a chiederci in cosa consiste fare trading con Kraken, affrontando anche la questione della sicurezza della sua piattaforma di compravendita.

Registrati con Kraken


Cos’è Kraken Exchange: una breve introduzione alla piattaforma di compravendita di criptovalute

In breve tempo Kraken exchange si è imposto come leader nel mercato online dello scambio di criptovalute. Leggendo le molte recensioni su Kraken presenti sul web e fatte da utenti trader che lo utilizzano tutti i giorni, vediamo che le opinioni riguardo Kraken sono per o più estremamente positive. Cosa porta a questo ottimo giudizio?

Innanzitutto le positive opinioni su Kraken derivano dalla versatilità della sua piattaforma, disponibile per windows e Mac ma anche per dispositivi mobili iOS e Android. Sulla piattaforma Kraken exchange infatti sono possibili scambi non solo tra una criptovaluta e un’altra, ma anche tra criptovalute e valute FIAT (quali il Dollaro USA, l’Euro, lo Yen).

Certo, il mercato è pieno di exchange che permettono di acquistare criptivalute, ma con Kraken i Bitcoin possono essere acquistati direttamente tramite Dollari o Euro. Il parallelo Kraken Coinbase poi è azzeccato (in quanto entrambi gli exchange permettono l’acquisto di Bitcoin con valute FIAT), ma pende dalla parte di Kraken, poiché sulla piattaforma exchange di Kraken sono possibili transazioni tra molte più valute digitali.

Vediamo dunque di approfondire questa exchange che promette cose davvero interessanti. Partiamo dalle caratteristiche che rendono unico questo exchange.

Kraken principale

Le caratteristiche che differenziano Kraken exchange dalla concorrenza

Partiamo dalla sicurezza della piattaforma. Certo, per quanto riguarda questo mercato, non c’è ancora regolamentazione in merito (come per ogni altro sito exchange). Tuttavia Kraken si differenzia da altri exchange per l’attenzione che mette nel salvaguardare la sicurezza dei conti dei suoi utenti trader. Kraken Exchange infatti utilizza un cold storage basato su tecnologia crittografica al fine di proteggere al meglio i fondi depositati dai trader sulla sua piattaforma.

Ma le nostre opinioni su Kraken sono positive anche per quanto riguarda l’esperienza di trading. La piattaforma è semplice ed intuitiva, a partire dalla Dashboard, la pagina principale in cui, con un colpo d’occhio, si possono controllare le principali informazioni utili, tra le quali quelle riguardanti la propria posizione di trader.

Chiediamoci dunque in cosa Kraken si differenzia dagli altri siti exchange, partendo dal paragone Kraken – Coinbase.

Kraken caratteristiche

Le differenze tra Kraken ed altri Bitcoin exchange

Come già detto, la maggioranza dei siti exchange non prevede la compravendita di criptovalute tramite valute FIAT. Ciò significa che questi exchange non sono altro che degli scambia valute digitali che però non danno la possibilità di monetizzare in Euro o Dollari.

Invece, proprio come Coinbase, anche Kraken supporta l’utilizzo di valute FIAT per introdurre denaro sul proprio Conto di trading ma anche per i prelievi.

Tuttavia, la differenza maggiore tra Kraken e Coinbase, è che il primo permette acquisti e scambi tra molte più criptovalute rispetto al secondo. Su Kraken si possono acquistare Bitcoin (come anche su Coinbase), ma anche Litecoin, Zcash, Dash, Monero, Ripple, ecc. Da questo punto di vista, Kraken exchange è nettamente migliore di Coinbase.

Come funziona Kraken: la fase di registrazione

Registrarsi sulla piattaforma Kraken è davvero un gioco da ragazzi. Entrate sulla pagina principale del sito e selezionate la voce “Sign Up” (la trovate in alto a destra). Compilate il modulo fornendo una email valida, la vostra Username e una Password il più possibile sicura. Accettate le condizioni del servizio e confermate il tutto.

Riceverete una email di conferma sulla casella email inserita in fase di registrazione. Cliccate sul link contenuto nell’email e la fase registrazione sarà completata.

Tuttavia, se volete depositare sul vostro conto trading Dollari o Euro, dovrete fornire a Kraken Exchange ulteriori informazioni. Questa è la fase di verifica del vostro account, che vedremo nel paragrafo successivo.

Kraken registrazione

Come funziona Kraken: la fase di verifica del vostro Account

Le informazioni che l’exchange Kraken vi richiede per la verifica del vostro account sono: le vostre basilari informazioni personali (data e luogo di nascita), il vostro numero telefonico, il vostro indirizzo, una foto con un documento d’identità in corso di validità. Tutte queste informazioni serviranno a Kraken per sbloccare i depositi sia da altri wallet digitali di criptovalute, sia tramite valute FIAT (con un limite massimo giornaliero di deposuti, ma anche di prelievo, di 2000 $). Infine, se volete fare trading ad altissimi livelli con depositi e prelievi di valore molto più alto, dovrete anche contattare il servizio clienti di Kraken Exchange, che tra l’altro funziona molto bene.

Fare trading con Kraken: Bitcoin ma non solo

Certo, paragonando Kraken con Bittrex, la lista dei coin presenti sulla piattaforma Kraken sui quali si può investire sono minori. Tuttavia il trading con Kraken è comunque molto allettante, dato che sono presenti sulla piattaforma le principali criptovalute, quelle cioè più scambiate, con market cap più alto.

Tra queste troviamo su Kraken Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH), Monero (XMR), Dash (DASH), Litecoin (LTC), Ripple (XRP), Ethereum Classic (ETC), Zcash (ZEC), Tether (USDT), EOS (EOS) e la lista continua.

Per sapere se un coin è presente sulla piattaforma exchange di Kraken basterà collegarsi al sito nella sezione exchange, appunto, e vedere se è presente la sigla della criptovaluta che cercate.

Kraken criptovalute

La piattaforma Kraken anche per dispositivi mobili: le App di Kraken

Navigando in rete, le recensioni di Kraken (e sugli exchange in generale) tengono in considerazione anche se l’exchange supporta o meno un’app ufficiale per fare trading in mobilità.

Da questo punto di vista Kaken è all’avanguardia, con le sue App per dispositivi mobili con sistema operativo sia iOS sia Android.

Queste app mettono a disposizione tutte le funzionalità principali della piattaforma desktop, comprese quelle più avanzate, il tutto per permettere di fare trading con Kraken in qualsiasi posto vi troviate.

Kraken app

Come fare a comprare BTC su Kraken

Kraken exchange mette a disposizione dei suoi utenti trader le funzionalità più avanzate in materia di compravendita di criptovalute. Vediamo ora passo passo come comprare BTC su Kraken.

  • Registratevi e verificatevi in modo da poter depositare denaro per comprare BTC e Altcoin

Kraken Verifica

  • Ora a sinistra cliccate su “deposit”, selezionate EUR ed infine bonifico SEPA, per conti europei

Kraken Deposito

  • Ora dopo verifica e deposito potete comprare BTC su Kraken andando su “Order”, ordine dove in tempo reale potete vedere il corso dei BTC in Euro e quindi decidere l’ammontare dell’ordine da eseguire

Kraken ordine acquisto

Tra queste, oltre i classici “Buy” (Acquisto) e “Sell” (Vendita), Kraken permette il cosiddetto Trading a Margine. Questa specifica opzione di trading permetterà all’utente trader di operare i proprio acquisti con una leva fino a 5 volte il suo potere di acquisto. Ciò significa che il trader potrà operare transazioni vedendo il proprio capitale d’investimento quintuplicato. Inoltre, Kraken Exchange consente anche le vendite con scoperto, il tutto per rendere il più possibile flessibile il trading e lasciare agli investitori la massima libertà di scegliere la propria strategia di investimento.

Certo, nel caso si operi attraverso il Margin Trading, oltre ai potenziali vantaggi si moltiplicano anche i relativi rischi. Per questo, questa tipologia di trading è consigliata solo a trader esperti che conoscono molto bene i mercati sui quali investire.

Kraken trading

I problemi di Kraken Exchange riguardo al sovraccarico della sua piattaforma

Dopo la sua nascita come start-up nel 2011, Kraken Exchange ha visto aumentare incredibilmente la sua fama. Sempre più utenti trader si iscrissero sulla sua piattaforma. Questo ha comportato un sovraccarico, cioè un eccesso di traffico verso la piattaforma stessa che ha impedito per giorni il suo corretto funzionamento. Insomma, la popolarità di Kraken è divenuta tale da portare la piattaforma ad una sorta di crash.

Per risolvere il problema, e quindi per implementare sulla piattaforma accorgimenti capaci di supportare traffici più intensi, agli inizi del 2018 Kraken ha aggiornato il suo sito exchange.

Non pochi sono stati i problemi legati all’aggiornamento. Tra questi vanno menzionati l’annullamento di ordini che dovevano essere conclusi durante la fase di aggiornamento, il blocco delle richieste di nuove posizioni di margine, lo stop ai prelevi.

Tuttavia, dallo molte opinioni su Kraken che girano sul web, possiamo dire che l’aggiornamento è riuscito e che la piattaforma ora ha implementato misure informatiche che la rendono più performante.

Un problema che non riguarda solo Kraken Exchange

Il problema della scalabilità non riguarda solo il trading su Kraken Exchange.

Infatti, le problematiche legate anche alla lentezza, se non proprio al blocco totale, delle transazioni con criptovalute è un problema che riguarda la nuova economia blockchain-based, che è appunto l’economia che basata su criptovalute.

Certo, il potenziale della tecnologia blockchain, che permette la decentralizzazione e la validazione sicura (perché crittografata) di ogni transazione economica, è incredibile. Tuttavia siamo ancora agli albori e per questo le problematiche da risolvere sono molte.

Ad esempio, la Blockchain di Bitcoin permette solamente 6 transazioni al secondo in quanto queste transazioni devono essere scritte appunto sul registro blockchain e, per essere più performanti, hanno bisogno di una rete più potente. Succede quindi che la rete Bitcoin possa avere migliaia di transazioni non ancora confermate cioè, per così dire, messe in attesa.

Il medesimo problema riguarda Kraken exchange. Ciò però non deve scoraggiare. Se il sistema non funziona vi invitiamo comunque a riprovare più tardi. Certo, la cosa può sembrare frustrante. Tuttavia l’exchange Kraken è senza dubbio uno dei migliori exchange per il trading di criptovalute, e l’aggiornamento del 2018 ha senz’altro apportato molte migliorie per la stabilità della piattaforma.

Il team responsabile dell’exchange Kraken

Altro punto a favore di questo exchange è il team Kraken. Composto da tecnici informatici altamente specializzati, questo team è riuscito a dare alla piattaforma una stabilità imparagonabile rispetto agli altri exchange suoi concorrenti.

Kraken è stato fondato come start-up nel 2011 da Jesse Powell, l’attuale CEO dell’exchange. Da allora molte migliori apportate alla piattaforma hanno portato Kraken ad essere leader nel mercato degli exchange di criptovalute.

Powell si contraddistingue per la partecipazione attiva nella community Kraken (community tra l’altro molto attiva), facendo interviste e rispondendo a domande dirette. Cosa da non sottovalutare, dato che la maggior parte dei siti exchange non ha una vera e propria figura di riferimento.

Il team scelto da Powell è composto da oltre 70 personalità con varie mansioni: dallo sviluppo informatico al marketing, dall’assistenza clienti agli advisors responsabili di stringere partnership economiche.

Considerazioni finali sul trading tramite Kraken Exchange

Se siete abituati a Coinbase, Kraken exchange può agli inizi sembrare un po’ complesso.

Ciò accade perché la piattaforma exchange di Kraken è senza dubbio più completa, con le molte funzionalità professionali che mette a disposizione. Il fine della piattaforma è permettere agli utenti un trading veloce, flessibile e adatto ad ogni esigenza.

In questa guida su Kraken abbiamo visto che comunque la piattaforma non solo è di facile utilizzo ed intuitiva (basta prenderci un po’ di dimestichezza), ma che soprattutto implementa funzionalità davvero interessanti (tra le quali il menzionato Margin Trading). Concludiamo perciò questa guida dando le nostre opinioni su Kraken Exchange.

kraken principale

Conclusioni: le nostre opinioni su Kraken Exchange

Concludiamo questa guida sull’exchange. Diamo perciò le nostre opinioni su Kraken.

Queste opinioni non possono che essere in linea con le molte recensioni su Kraken presenti sul web, in blog dedicati all’argomento, in siti specializzati e anche su forum quali Bitcointalk e Reddit. I vari utenti che hanno provato la piattaforma Kraken, infatti, sono concordi nell’affermare che la piattaforma permette un trading evoluto e flessibile, sicuro e performante. Noi non possiamo che confermare tutto questo.

Dalla nostra esperienza di trading su Kraken abbiamo imparato come fare Margin Trading con Leve davvero importanti e con criptovalute tra le più capitalizzate. Inoltre la possibilità di depositare valute FIAT ci ha evitato di fare troppi giti tra un sito exchange e un altro. Questa comodità non è da sottovalutare. Infine ciò che ci ha colpito è la trasparenza che si percepisce sulla piattaforma, la quale prevede e mette a disposizione anche un servizio clienti dedicato chiaro e che dà risposte concise e dirette, sintomo questo di affidabilità.

Tirando le somme dobbiamo dire che le nostre opinioni su Kraken sono positive sotto tutti gli aspetti, e che questo exchange di criptovalute si merita un bel 10 su 10.

Registrati con Kraken


Cerchi un altro luogo per il tuo trading?


Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.