Bankera ICO

4s Commenti

Bankera

Una nuova banca, Bankera, basata su tecnologia blockchain che unisce la banca tradizionale alle criptovalute. conto corrente e wallet digitale in un solo posto.

Dettagli

Nome ICO Bankera
Descrizione Una nuova banca, Bankera, basata su tecnologia blockchain che unisce la banca tradizionale alle criptovalute. conto corrente e wallet digitale in un solo posto.
URL del sito https://bankera.com
White Paper URL https://bankera.com/papers/Bankera_whitepaper.pdf
Lancio di ICO 2017/11/27 00:00
Chiusura ICO 2018/03/01 00:00
Piattaforma token Ethereum ERC20
Prezzo della moneta 0.022 euro
Obiettivo Raccolta Fondi 250 milioni di USD

La Bankera ICO si è conclusa da poco e gli early adopters hanno ora tra le mani il nuovo token BNK. Ma questo è solo l’inizio e se ti stai domandando quali altre opportunità di guadagno potrai trarre da Bankera, beh, devi proprio leggere la recensione dedicata alla banca decentralizzata. Il giusto collante tra il vecchio modo di fare banca e il nuovo. Pronto per questo viaggio? Iniziamo la recensione di Bankera.

[bonus_table num=”1″ geolocation=”true” orderby=’_as_rating’ sort=’desc’ tag=’moneymaker’ version=’1′ geolocation=’false’ button_title=’Compra ICOs’ ]

Cosa è Bankera?

Bankera è una banca, o meglio, è una potenziale banca nata in seno all’exchange lituano SpectroCoin. Nel senso che la Bankera ICO è servita appunto a raccogliere fondi per la sua costituzione. Le banche private nascono dall’unione dei capitali privati e al termine di un percorso autorizzativo diventano tali. Ma Bankera vuole unire i servizi tradizionali di una banca (IBAN, strumenti finanziari per investimenti, conti fruttiferi, ecc.) a quelli prospettati dalla fintech. Bankera mira ad essere una banca blockchain-based dove, finalmente, potremo gestire euro e bitcoin in un unico conto bancario.

Bankera non è il primo tentativo di costituire una banca basata su blockchain. Lo ha già fatto Polybius Bank nei primi mesi del 2017. E molte altre banche studiano la ethereum network per renderla un giorno la base operativa delle loro transazioni (vedasi UBS, J.P. Morgan e altre).

Come funziona Bankera?

Bankera funzionerà come qualsiasi altra banca online. I servizi di home banking associati al tuo conto corrente online saranno gli stessi. Accanto a essi troverai un multi-wallet di monete digitali per scambiare criptovalute o per comprare bitcoin con gli euro del conto corrente.

In un unico conto: IBAN, multi-wallet di criptovalute e il crypto exchange.

I crypto lover “estremi” non avvertono alcun bisogno di essere clienti di una piattaforma del genere. Per loro il solo nome “banca”, genera un senso di disgusto. Ma progetti come Bankera sono il necessario collante tra vecchio e nuovo mondo. Probabilmente neppure loro ne potranno fare a meno.

La roadmap di Bankera

Fondamentalmente la roadmap di Bankera è una prosecuzione di SpectroCoin. La stessa piattaforma di base sarà quella, semplicemente assumerà un aspetto più evoluto rispetto all’attuale.

  1. L’infrastruttura IT per processare i pagamenti e per emettere IBAN personali è la stessa di SpectroCoin. Bankera erediterà tutti i prodotti lì attivi come le carte di credito, l’exchange e il wallet.
  2. Il wallet sarà potenziato nelle sue funzionalità, consentendo pagamenti peer-to-peer.
  3. Il Bankera exchange vedrà la luce entro la prima metà del 2018. Supporterà le principali cryptocurrencies, token ERC20 ethereum ed i token NEM Mosaic.
  4. Agli inizi del 2019 Bankera otterrà la licenza come banca. Se non dovesse riuscirvi opterà per una partnership con banche esistenti così da offrire i servizi di deposito in monete fiat.
  5. Entro il 2019 le soluzioni di investimento quali ETF, cryptocurrency e crypto token saranno offerti ai clienti.
  6. Il progetto bancario continuerà la sua evoluzione nel 2020 offrendo nuove forme di scambi economici.

Investire in Bankera

Investire in Bankera si potrebbe rivelare un buon investimento per chi ha colto l’occasione di comprare il token Bankers durante la ICO. Ora l’offerta di moneta virtuale BNK è terminata (1 marzo 2018) e bisognerà attendere l’adozione della altcoin Bankers da parte dei mercati mondiali.

La prima fase del progetto Bankera si è quindi esaurita, ma ora inizia tutto. Gli investitori attendono con trepidazione gli sviluppi. Per ora meglio “lasciare l’impasto lievitare”, non disturbiamolo ma controlliamo se cresce di tanto in tanto.

Come comprare Bankera

Come comprare Bankera se la ICO è terminata? Beh, spiacente doverlo scrivere ma non c’è una alternativa. L’acquisto del token Bankers si è concluso. La ICO ha raccolto 150,9 milioni di dollari USA (70% del target previsto) secondo i dati rilevati da Coindrops. Bankera sperava di raggiungere i 250 milioni di USD per coprire i costi dell’intera roadmap ma così non è stato.

I dati forniti da Bankera indicano che 97 mila investitori hanno comprato oltre 5 miliardi di BNK token. Il prezzo unitario della criptovaluta BNK è 0.022 euro. Sin da subito gli investitori ricevono un dividendo del 20% sul net transactional revenue. Gli investitori trovano il dividendo aggiunto nel wallet ethereum aperto su SpectroCoin. Il dividendo, su base annuale, incrementa l’investimento di una percentuale che va dall’1,65% allo 0,78%: chi ha comprato in pre-sale ottiene il massimo (1,65%).

Bankera Wallet

Il wallet Bankera sarà la porta di accesso a molte blockchain. I clienti faranno uso di tecnologia inter-blockchain per facilitare transazioni off-chain e cross-chain da diversi crypto asset e asset digitali in generale.

Grazie all’exchange integrato nella banca, sarà facile scambiare le criptovalute tra loro e scambiare queste ultime con l’euro.

Il Bankera wallet supporterà transazioni peer-to-peer on-chain garantendo pagamenti diretti verso amici e conoscenti senza dover pagare nulla. Al fianco dei nuovi strumenti di scambio finanziario, i clienti troveranno quelli di una banca tradizionale.

Bankera Previsioni 2018

Quali possono essere le previsioni 2018 per Bankera? Presto per dirlo. La Bankera ICO si è conclusa solo l’1 marzo 2018. Gli investitori sperano per il meglio: hanno messo soldi dentro questa nuova banca.

Solo quando avremo la possibilità di testare il servizio ne sapremo di più. Per diventare una banca autorizzata nello spazio economico europeo, i tempi non sono brevi. Chi ha seguito l’evoluzione della Polybius bank (anch’essa nata nell’Est Europa: Estonia), lo sa bene.

Per una analisi di Bankera dovremo quindi attendere l’apertura degli sportelli digitali. Allora potremo raccogliere le prime impressioni dei clienti all’uscita. Diamo tempo al team di riprendersi dalla pioggia di 150 milioni di dollari caduta sulle loro teste. Attendiamo l’evoluzione del codice cesellato pezzo dopo pezzo dai developer e ne sapremo qualcosa in più.

Bankera e SpectroCoin

Cosa c’entra Spectrocoin con Bankera? Come hai potuto leggere nella parte della recensione dedicata a cosa è Bankera, quest’ultimo è un “fork” dalla società SpectroCoin. Ma non nel senso che i membri di Spectrocoin si sono divisi in due fronti. Bankera è una Spin-off, così come lo è Polysworm ICO rispetto a Narf Industries.

SpectroCoin aveva bisogno di un nuovo nome per il suo progetto. Un’idea imprenditoriale più grande dell’attuale exchange e wallet di criptovalute. Ed ecco perché ha scorporato l’idea dall’azienda madre, chiedendo a una ICO di farla camminare sulle sue gambe.

Bankera vs Polybius

Ti ricordi di Polybius ICO? Polybius è stato il primo progetto di una banca 4.0. La ICO è terminata nella prima metà del 2017 ed ora sembra essere in corso il processo di costituzione della banca.

Polybiuys e Bankera condividono la stessa visione. Intendono affiancare i servizi tradizionali di una banca a quelli offerti dalla tecnologia blockchain. Entrambe hanno nella roadmap il percorso autorizzativo per diventare banche europee.

Cosa le differenzia? Polybius è un progetto estone della HashCoins (leggasi HashFlare cloud mining). Bankera è un progetto lituano della società Spectro Finance Ltd. Le banche del futuro sono “Made in Est Europe!”

SpectroCoin vs Bankera

Bankera le Recensioni

I migliori quotidiani online di settore hanno scritto recensioni di Bankera. Questo progetto ha davvero suscitato l’interesse di tantissime persone. Cointelegraph ha scritto due recensioni su Bankera. Coindesk ha scritto di Bankera in un articolo dedicato alla Banca centrale della Lituania a fine febbraio 2018.

E molti atri articoli nel web ti parleranno a proposito della ICO e ti informeranno se Bankera è affidabile oppure è una proposta da evitare. Dal punto di vista di questa recensione sul progetto Bankera, consiglio di leggere il whitepaper e capire quanto c’è di consistente in esso. Non bisogna farsi illusioni, diventare una banca regolamentata non è un processo brevissimo. La procedura è rigorosa ed i requisiti richiesti sfidanti.

Opinioni sulla Bankera ICO

Il progetto nato da SpectroCoin è davvero molto seguito nel web. Si susseguono recensioni e dibattiti e si trovano opinioni scritte da chiunque. Per fare un poco di chiarezza, ti presento i canali giusti dove puoi trovare delle autorevoli opinioni sulla Bankera ICO.

Il primo forum a parlare di Bankera è stato Bitcointalk.org, qui il gruppo di sviluppo della ICO ha aperto una discussione il 15 agosto 2017 e la tiene costantemente aggiornata. Il topic di Bankera su Bitcointalk è a questo link.

Per quanto riguarda la lingua italiana, c’è un topic dedicato sempre su Bitcointalk. Si intitola ICO Bankera e raccoglie le opinioni degli italiani. Il topic è nato solo il 13 gennaio 2018.

Altro forum che ha parlato di Bankera è quello della criptovaluta NEM. Una discussione nata sin dai primi giorni della pre-sale ad agosto 2017 ed incentrata sul tema ‘Bankera come banca’. Questo il link diretto.

Altri pareri su Bankera, anche in questo caso in lingua italiana, sono nel gruppo Facebook Bankera Team Italia. Un gruppo non ufficiale, fondato da due giovani italiani.

Bankera Exchange

Bankera exchange è attivo in fase test come sottodominio del sito web principale (https://exchange.bankera.com). Un mercato di scambio decentralizzato come quello che intende creare Neonexchange ICO e tanti altri progetti disponibili nel web. Per il momento non funziona e se provi a registrarti, probabilmente non riceverai neppure la mail con il PIN di autenticazione.

Puoi però navigarlo dall’esterno e consultare le sezioni disponibili. Bankera exchange supporta l’euro e sarà possibile fare scambi di criptovalute come il bitcoin in euro, lo stesso varrà per il litecoin e per ethereum, eccetera.

Non ci sono ancora exchange attivi per la criptovaluta Bankera (BNK). Anche Binance non ha adottato Bankera e fino a che non ci saranno mercati di scambio per il token, non sarà possibile alcuna quotazione per Bankera come criptovaluta.

Ma questo è normale, la ICO si è conclusa da pochissimo ed il token deve essere prima generato e distribuito tra gli investitori. Gli exchange adotteranno il token BNK in una fase successiva, adesso attendono che il token sia consegnato nelle mani degli investitori. Senza dimenticare che ci dovrà prima essere una blockchain operante e sicura.

Bankera exchange

I dati di Bankera su Coinmarketcap

Per ora inutile cercare il market cap di Bankera su Coinmarketcap, perché la ICO è appena terminata. Bisognerà attendere che gli exchange la mettano a listino. A quel punto potremo anche avere l’andamento di bankera e la disponibilità dei primi grafici del prezzo.

Bankera su Telegram e Twitter

Tutte le ultimissime informazioni su Bankera sono a tua disposizione nei social network. Riporto per tua comodità gli account ufficiali o ufficiosi dedicati alla Bankera ICO e al futuro del suo progetto. Purtroppo sul sito web sembra che abbiano proprio dimenticato di mettere i link ai social network.

  • Account ufficiali Twitter di Bankera ICO: @Bankeracom. Per il Giappone: @BankeraJP. E per la Turchia: @BankeraTR.
  • La pagina Facebook di Bankera è qui: https://www.facebook.com/bankeracom/
  • Chatroom di Bankera su Telegram: @bankera. C’è anche una chatroom in lingua italiana Bankera IT [BNK] (@bankeraIT), ma per quanto riguarda l’autorevolezza… leggendo il flusso di parole, lascia molto a desiderare.
  • Bankera su Reddit: /r/Bankera/. A giudicare dal livello qualitativo dei post, questa dovrebbe essere la subreddit ufficiale. Ma come scritto in apertura, sul sito non ci sono i link diretti.

Questo qui invece è un ibrido tra chatroom e forum Bankera ufficiale in lingua italiana (https://chat.bankera.com/channel/italiano), da dove raccogliere informazioni preziose sulla ICO e il futuro del progetto.

Conclusioni

Se Bankera ICO diventerà una banca regolamentata ce lo dovranno dire gli enti europei preposti al rilascio delle certificazioni. Non è un percorso immediato. Bankera dovrà ora passare i vari step autorizzativi, sia in Lituania che in Europa, per ricevere le licenze necessarie per operare come banca. Intanto gli investitori possono godersi i dividendi settimanali e appena il token bankers sarà accolto da un mercato di scambio, chi per ora è rimasto fuori potrà iniziare la speculazione.

Hai interesse per le ICO che trattano il mondo fintech e i suoi prodotti derivati? Leggi la recensione di Coinvest ICO, inizierà il 9 marzo 2018.

Bankera ICO
4.8 (6 votes)
Visita il broker

Aggiungi un commento

4 Commenti

Però non si parla del contrasto o meglio dire, a mio parere, dei “bastoni fra le ruote”, da parte della Banca Centrale Lituana, che sta contrastando Bankera…………

Ciao Fabio. La recensione sulla ICO di Bankera è una recensione sul progetto, come tutte quelle che si trovano nel nostro calendario delle ICO. Ecco perché non parla di notizie di cronaca legate alla ICO Bankera. Ti ringraziamo comunque per il tuo contributo, dato che potrebbe dare uno spunto ai lettori per approfondire meglio le notizie di cronaca legate a questa popolare ICO.

Per aggiungere qualcosa a quello che hai menzionato, c’è da dire che più che di contrasto tra Bankera e la Lietuvos Bankas, si tratterebbe di un fascicolo ufficiale aperto dalla Banca Centrale Lituana per investigare, sotto l’aspetto normativo, la raccolta fondi con lo strumento ICO. La Lietuvos Bankas sospetta che Bankera abbia violato le leggi lituane in fatto di Titoli.

È importante dire che per ovviare il problema delle licenze neo primo mesi del 2018 Bankera ha acquistato la Pacific Bank, banca privata regolamentata americana.

Grazie Alberto per aver aggiunto questa preziosa informazione. Indubbiamente possedere una banca negli USA consentirà a Bankera di ridurre i tempi d’ingresso in quel mercato, ma in Europa la procedura per ottenere le licenze resterà la stessa.

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.