Recensione CDRX ICO – CDRX è un buon investimento?

0 Commenti

CDRX

Piattaforma di trading di azioni e obbligazioni trasformate in token digitali per essere negoziate sul mercato come titoli.

Dettagli

Nome ICO CDRX
Descrizione Piattaforma di trading di azioni e obbligazioni trasformate in token digitali per essere negoziate sul mercato come titoli.
URL del sito https://cdrx.io
White Paper URL https://cdrx.io/docs/wp/whitepaper-en.pdf
Lancio di ICO 19/11/2018
Chiusura ICO 23/12/2018
Piattaforma token Ethereum
Prezzo della moneta 1 token CDRX = 0,50 USD
Obiettivo Raccolta Fondi 5 milioni di USD
Limite Raccolta Fondi 100 milioni di USD
Monete offerte 200 milioni di token CDRX

Lo strumento finanziario proposto attraverso la CDRX ICO intende emulare gli American Depositary Receipt, certificati che sostituiscono le azioni di una azienda estera permettendo la contrattazione sul mercato USA. L’acronimo CDRX significa appunto Crypto Depository Receipts, trasforma i titoli azionari e le obbligazioni in titoli digitali negoziabili sul mercato e acquistabili con il token (CDRX). Il futuro della finanza potrebbe passare attraverso software decentralizzati, in cui ogni processo finanziario è automatizzato, i costi sono ridotti e gli strumenti sono accessibili a tutti.

Continua a leggere la recensione della CDRX ICO e scopri i dettagli di questa nuova opportunità di investimento.

Cosa è CDRX?

CDRX è una piattaforma per il trading di strumenti finanziari di nicchia e poco accessibili a causa della loro specificità.

CDRX intende inserirsi nel settore dei depositary receipt, certificati rappresentativi di titoli azionari e obbligazionari emessi su altri mercati e da rendere disponibili sul mercato statunitense o altro mercato. Si pensi ad esempio alle azioni di una società giapponese quotata presso la Borsa di Tokyo, grazie ai depositary receipt è possibile rappresentare presso un’altra Borsa le quote azionarie della società rendendole accessibili a nuovi investitori.

Cosa vuole fare CDRX: la piattaforma digitale intende automatizzare il processo utilizzando gli smart contract Ethereum; intende ridurre gli alti costi operativi di questo strumento finanziario.

L’idea della CDRX ICO

L’idea è quella di digitalizzare i depositary receipt trasformandoli in un crypto asset digitale. L’acquisto dei certificati si potrà finalizzare utilizzando il token interno CDRX. Più persone potranno così accedere a un mercato fino a ora riservato a investitori con ampi capitali e poco diffuso tra i piccoli investitori.

Che tipo di blockchain userà CDRX?

La blockchain del supercomputer Ethereum è quella scelta per l’operatività di CDRX, le caratteristiche della rete ETH e la presenza di smart contract lungamente testati, rendono tale ecosistema quasi una scelta obbligata.

Anche l’acquisto del token CDRX è subordinato al possesso di ETH, attraverso la guida all’acquisto di ETH con PayPal risulterà semplice investire nella CDRX ICO.

Il Team di CDRX

Passiamo ora al team della CDRX ICO, vorrai probabilmente conoscere almeno i loro volti per capire chi c’è dietro il progetto.

Non aspettarti di trovare i volti noti e famosi del settore blockchain, per questo motivo, il miglior modo di conoscere ogni singolo profilo del team è accedere ai relativi profili LinkedIn e cercare di capire l’autenticità di quanto riportato.

Nella foto sottostante vedi i volti: del CEO David Ward, del CTO Matthew Splittle, dell’Head of market microstructure Zung Le.

La Roadmap della CDRX ICO

In quanto tempo sarà completata la roadmap della CDRX ICO? Nei fatti tutto dipende dal budget economico e dalle difficoltà che gli sviluppatori affronteranno tappa dopo tappa. L’itinerario tracciato dal team è il seguente:

Q4 2018. Inizio della raccolta fondi (ICO).

Q1 2019. Versione beta del servizio di exchange e degli indici.

Q2 2019. Attivazione del servizio Over the counter (OTC) per investitori istituzionali.

Q3 2019. Lancio dell’exchange decentralizzato e degli strumenti derivati.

Q4 2019. Licenze approvate dagli enti regolatori.

Q4 2020. Ottenimento di licenze aggiuntive.

La CDRX ICO è una truffa?

Diciamoci la verità, le aspettative per questo progetto non sono tante. La composizione del team presenta molte lacune, dove sono gli specialisti di tecnologia blockchain? Come farà ad operare con strumenti finanziari così complessi se non otterrà prima specifiche autorizzazioni e licenze? Che sia in realtà solo l’ennesimo exchange di criptovalute decentralizzato del 2018?

Non possiamo dire che la CDRX ICO è una truffa, ma mettiamo in guardia chi volesse investire su questo progetto.

Punti di forza e sfide della CDRX ICO

Come scritto nell’introduzione della recensione, nei prossimi anni le piattaforme di trading evolveranno ancora per offrire strumenti innovativi capaci di automatizzare le operazioni finanziarie (si pensi ai robot di trading) e grazie alla tecnologia blockchain saranno più trasparenti.

CDRX ha bisogno di licenze specifiche per operare nelle Borse di tutto il mondo, e spesso i tempi di rilascio sono lunghi. Gli investitori saranno disposti ad attendere? E se non dovesse riuscire a ottenere le licenze perché non rispetta i requisiti normativi, restituirà il capitale agli investitori?

La vendita del token CDRX

Dal 19 novembre e fino al 23 dicembre, gli investitori potranno acquistare il token CDRX con un investimento minimo di (circa ). 200 milioni di token ERC-20 in vendita su un totale di 400 milioni, accettate esclusivamente ETH e BTC come monete per il finanziamento del progetto.

Se hai bisogno di un maggiore quantitativo di BTC, leggi come comprare bitcoin con carta di debito.

Come comprare il token CDRX?

  • Il sito ufficiale della ICO è https://cdrx.io.
  • Per ora non è presente una procedura di registrazione (whitelist), è consigliabile iscriversi alla newsletter.
  • Scorri la pagina principale verso il fondo e inserisci l’indirizzo email nel campo apposito, quindi digita su Join the conversation.

  • Attendi una email con le istruzioni nei giorni successivi.

Perché dovrei investire nella CDRX ICO?

CDRX è una piattaforma per un trading di nicchia, quindi chi investe nel progetto crede negli strumenti finanziari pionieristici. Tuttavia CDRX è ancora da costruire, poi, come già ricordato, saranno necessarie le autorizzazioni governative affinché il servizio possa operare come broker in Borsa. Un processo lungo anche per investitori pionieri probabilmente.

Meglio affidarsi ai servizi di trading avanzati dei broker attivi anche nel settore delle criptovalute, come il regolamentato eToro e l’innovativo strumento Crypto CopyFund.

Progetti simili a CDRX ICO

Non molto tempo fa abbiamo descritto Trecento Blockchain Capital ICO, un servizio di trading avanzato basato su tecnologia blockchain. Mentre World Bit Bank ICO ha l’ambizione di diventare la prima banca mondiale decentralizzata.

 

Recensione CDRX ICO – CDRX è un buon investimento?
Rate this post
Visita il broker

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.