Recensione COTI ICO – COTI ICO è un buon investimento?

0 Commenti

COTI

Sistema di pagamento decentralizzato per commercianti e utenti finali, con l’aggiunta di servizi bancari

Dettagli

Nome ICO COTI
Descrizione Sistema di pagamento decentralizzato per commercianti e utenti finali, con l’aggiunta di servizi bancari
URL del sito https://coti.io
White Paper URL https://coti.io/en/files/COTI-technical-whitepaper.pdf?v=12bd8ebbc408
Lancio di ICO 15/09/2018
Chiusura ICO 1/10/2018
Piattaforma token Trustchain
Prezzo della moneta 1 token COTI = 0,1 USD
Limite Raccolta Fondi 30 milioni di USD
Monete offerte 600 milioni di COTI token

Il progetto sottostante alla COTI ICO si presenta come un servizio di pagamento decentralizzato dedicato all’economia del domani, prevalentemente basata sul digitale. La piattaforma di pagamenti compie molteplici compiti ed è dedicata a diverse figure: commercianti, fornitori di servizi di pagamento, organizzazioni finanziarie, utenti finali. Il servizio in futuro includerà carte di credito e servizi bancari.

Prosegui la lettura e apprenderai le informazioni fondamentali sulla ICO. Al termine dell’articolo, potrai fare la tua valutazione personale sulla COTI ICO

Cos’è COTI ICO?

COTI sta per Currency Of The Internet, ovvero la moneta di Internet, definizione già associata alla criptovaluta bitcoin e per estensione alle criptomonete; in questo caso viene usata per indicare un sistema di pagamento globale che incorpora tutti i sistemi elettronici fino a ora ideati, criptovalute comprese. In particolare COTI servirà i seguenti segmenti di mercato:

  • cross-border e-commerce;
  • online marketplace;
  • peer-to-peer commerce.

Il sistema di pagamento, secondo i suoi sviluppatori, sarà sicuro e più veloce di altri sistemi di pagamento tradizionali, compresi i circuiti delle carte di credito. Forse il vantaggio più interessante, se il progetto raggiungerà gli obiettivi operativi, è la commissione sulle transazioni ridotta quasi a zero.

Il progetto COTI ICO

Il progetto si rivolge a due figure essenziali del commercio di beni e servizi, il commerciante e l’acquirente. Entrambe le figure traggono benefici specifici associati all’uso del servizio di pagamento decentralizzato COTI.

I commercianti possono offrire un metodo di pagamento dalle commissioni irrisorie abbattendo i costi di gestione: accettare micro pagamenti, fornire un servizio in cui i dati di pagamento dei clienti sono riservati.

L’acquirente è protetto in caso di frodi o altri inconvenienti da una garanzia sull’acquisto. Usa un sistema di pagamento non centralizzato, il quale gli garantisce l’anonimato in fase di pagamento.

coti

Quale blockchain userà COTI ICO?

Il 90% delle ICO è disponibile sulla piattaforma Ethereum per le sue note caratteristiche, ma è normale che i progetti usino altri sistemi decentralizzati, ad esempio l’ecosistema Bitshares 2.0 è stato scelto da STEEM.

COTI ICO usa un protocollo basato su ledger DAG (directed acyclic graph-based), che potrai approfondire leggendo la guida a IOTA. Per convalidare velocemente le transazioni COTI fa uso dell’algoritmo TrustChain mentre il sistema di difesa COTI Double Spend Prevention (DSP) si occupa di prevenire la doppia spesa del token COTI.

Il team della COTI ICO

Il gruppo di lavoro è costituito di esperti ex-dipendenti di società come IBM, Ripple, Blackrock, HSBC, Investec Bank UK e Plus500. Il team della COTI ICO è supportato da un gruppo di consulenti con esperienza nella gestione di asset, settore bancario, blockchain. Questo quanto comunicato dalla società che ha sede legale a Gibilterra.

A capo dell’iniziativa business c’è Shahaf Bar-Geffen, imprenditore e fondatore di startup. Il braccio destro è il Dr. Nir Haloani ex ricercatore IBM, dove ha lavorato fino al 2014 prima di dedicarsi all’intelligenza artificiale in una startup di cui è il cofondatore.

coti

La Roadmap COTI ICO

Il viaggio ha inizio ad agosto 2018, al termine della raccolta fondi lo sviluppo della roadmap COTI ICO richiede tre anni di lavoro fino al 2021, lungo il tragitto le tappe importanti sono le seguenti.

Q4 2018. Sviluppo dei prototipi di base: wallet, Trust Score Server, Full Node.

Q2 2019. Presentazione del portafoglio per i consumatori, del Trust Score Server e dei Full Node.

Q4 2019. Lancio dell’exchange e del server per le procedure KYC e AML.

  1. 2020. Presentazione della carta di credito, del servizio di fatturazione ricorrente per i commercianti.
  2. 2021. Strumenti di elaborazione dei pagamenti, espansione dei servizi offerti ai commercianti.

coti

Bisogna considerarla una ICO truffa?

La presenza di più whitepaper, uno tecnico, uno di business e un terzo per la token sale, sono un punto a favore della serietà della ICO. Solitamente i progetti sintetizzano tutto in 20 pagine di file PDF, mentre in questo caso il solo documento tecnico si sviluppa su quasi 60 pagine.

I siti web di ICO rating consolidano la buona fede della token sale, i punteggi sono alti: ICObench vota 4,7/5 il progetto, icomarks 9.2/10 e ICObazaar 4,5/5.

Possiamo affermare con una buona probabilità che COTI ICO non è una truffa, ciò non significa che il progetto andrà a buon fine. Prima d’investire prosegui la lettura, abbiamo altro da presentarti.

Punti di forza e criticità della della COTI ICO

I sistemi di pagamento cambiano e in futuro cambieranno ancora per adattarsi alle mutate esigenze delle persone. Nel cambiamento, COTI ICO potrebbe essere un apripista, ma non l’unico. Il progetto è una sfida e solo nel 2021 sapremo se sarà stata vinta oppure no.

Token Sale

La token sale inizia il 15 settembre per concludersi il primo di ottobre. Durante la pre-sale sono stati raccolti tre milioni di USD in 27 ore. Il totale dei token COTI è di due miliardi di cui il 30% è per la token sale, un 15% al team, il 10% ai consulenti e il 45% formerà la riserva economica del progetto.

Come comprare il token della COTI ICO?

  • Visita il sito web coti.io ed effettua la registrazione, ora non attiva perché appena terminata la pre-sale.

  • Per il pagamento sono accettati il bitcoin, ETH e le valute fiat (USD, EUR).
  • Non serve un indirizzo ETH compatibile ERC20, COTI non è implementato su Ethereum.

Conviene investire nella COTI ICO?

La recensione della COTI ICO non è una consulenza finanziaria, ma nella tua scelta tieni presente quanto hai appreso finora sul progetto e trai le tue conclusioni.

Per quanto ci riguarda vorremmo porre alla tua attenzione un’opportunità d’investimento immediata e con maggiori garanzie di successo. I broker regolamentati offrono investimenti con le criptovalute meglio protetti, tra i servizi che abbiamo recensito su Coinlist.me, il migliore è risultato essere eToro per le caratteristiche di semplicità e supporto alla clientela.

Progetti simili alla COTI ICO

I servizi di pagamento e bancari come COTI ICO si moltiplicano, in passato abbiamo recensito l’iniziativa di Bankera come nuova banca del futuro, e BankEx ICO dedicata ai servizi FinTech come asset “tokenizzati”.

 

Recensione COTI ICO – COTI ICO è un buon investimento?
Rate this post
Visita il broker

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.