PolySwarm ICO

0 Commenti

PolySwarm

PolySwarm è un innovativo mercato di intelligence delle minacce che viaggiano nel web, decentralizzato su blockchain e gestito dagli smart contracts.

Dettagli

Nome ICO PolySwarm
Descrizione PolySwarm è un innovativo mercato di intelligence delle minacce che viaggiano nel web, decentralizzato su blockchain e gestito dagli smart contracts.
URL del sito https://polyswarm.io
White Paper URL https://polyswarm.io/polyswarm-whitepaper.pdf
Lancio di ICO 2018/02/20 19:00
Chiusura ICO 2018/03/22 19:00
Piattaforma token Ethereum Network (ERC20)
Limite Raccolta Fondi 50 milioni di USD

PolySwarm è un innovativo mercato di intelligence delle minacce che viaggiano nel web. Un sistema decentralizzato reso possibile dagli smart contracts di ethereum e dalla tecnologia blockhain. Lo scopo della PolySwarm ICO è dare vita a un sistema automatico ed intelligente capace di fornire a tutti i suoi utenti aggiornamenti sulle minacce informatiche appena rilevate.

Un antivirus in tempo reale incentivato, dove esperti informatici forniscono il loro contributo ricevendo in cambio un compenso sotto forma di token. Gli utenti del servizio, imprese e persone private, beneficiano di un unico sistema di rilevamento degli attacchi senza dover pagare abbonamenti annuali.

Cosa è Polyswarm ICO?

Con Polyswarm ICO nasce il primo marketplace degli antivirus decentralizzato. Funzionerà grazie al token Nectar (NCT) attraverso il quale sarà più facile individuare e classificare le minacce informatiche. Nectar sostituisce la logica degli abbonamenti ad un unico servizio di scansione anti-virus. Con PolySwarm nasce una piattaforma collaborativa, dove l’unione dei computer e degli uomini formano una super barriera impenetrabile. Virus, ransomware, spyware, trojan, restano fuori ad estinguersi per sempre. Almeno si spera.

Il sistema dell’incentivo distribuito assicura che figure professionali affidabili partecipino all’individuazione di nuove minacce condividendole sull’ecosistema PolySwarm, in cambio di una ricompensa in token nectar.

 

Come funziona l’antivirus PolySwarm

Sono tre le figure che hanno un ruolo importante nel funzionamento del sistema:

Gli Esperti. Mettono le loro competenze al servizio della community in cambio di una ricompensa in nectar coin. Gli esperti sono sviluppatori e programmatori capaci di rilevare con anticipo le minacce iniettate nell’internet.

Gli Ambasciatori fanno da collante tra le imprese e PolySwarm. Sono società che creano un punto di collegamento tra la piattaforma e l’utente finale. Invogliano le imprese ad adottare l’antivirus PolySwarm all’interno delle loro attività. Si tratta di una attività ricompensata.

Le Imprese beneficiano della protezione di PolySwarm affidandosi ad un ambasciatore con buona reputazione. A sua volta l’impresa può diventare un contributore del sistema, come gli esperti, fornendo informazioni importanti su nuovi virus veicolati attraverso il web.

In quanto tempo sarà applicata la roadmap di PolySwarm ICO

Presentando la roadmap della PolySwarm ICO, il team di developer precisa che le tempistiche in essa riportate sono soggette a variazione a causa della natura stessa del software. Insomma, prendete per buone queste date ma se ci dovessero essere dei ritardi nel progetto…: “noi vi avevamo avvertiti”.

Versione 0.1 Alpha (30 aprile 2018). Una prima versione minima che implementa un bounty workflow end-to-end per consentire agli Ambasciatori ed Esperti di testare il software e fornire dei feedback.

V0.2 Beta (31 maggio 2018). Continueranno le verifiche della piattaforma nella testnet con il supporto dei primi ambasciatori ed esperti che forniranno feedback sui nuovi tool aggiunti.
Polyswarm ICO
Versione 0.3 Gamma (31 luglio 2018). Siamo ancora in una fase molto tecnica. Vengono aggiunte altre caratteristiche tutte da testare con l’aiuto del bounties program.

PolySwarm 1.0 (Q4 2018). La prima versione stabile di PolySwarm sarà pronta per l’uso alla fine dell’anno. Il software passa dalla testnet all’assetto operativo. Ma solo in pochi potranno farvi accesso e sempre per testare il sistema, questa volta in un ambiente reale.

PolySwarm 2.0 (Q2 2019). Questa è la seconda versione stabile dell’antivirus decentralizzato. La versione sarà aperta anche alle imprese e agli utenti privati: diventa un servizio commerciale.

Quando inizia la PolySwarm ICO e come funziona la Token sale

Partita il 20 febbraio 2018 la Polyswarm ICO è ora in corso. Il termine è previsto per il 22 marzo 2018 alle ore 19:00 UTC. Obiettivo dichiarato raccogliere 50 milioni di dollari USA in un mese. La quantità di token disponibile si basa sul cambio ETH/NCT stabilito all’inizio della ICO. Gli investitori interessati possono partecipare all’acquisto del token NCT con un minimo di 100 USD (circa 80 euro) da versare in ethereum. All’incirca con 1 ETH si possono comprare 31.337 NCT coin.

Il token NCT è un ERC20 basato sulla blockchain ethereum.

Come comprare NCT durante la Polyswarm ICO

Sei curioso di capire come comprare il token Nectar (NCT), vediamo quale procedura è stata stabilità per gli investitori interessati.

Vai sul sito della ICO, https://polyswarm.io, clicca su ‘Buy Nectar (NCT) tokens’ a centro pagina ed inizia la registrazione. Se hai un account Google (Gmail, ecc.) sarai registrato in un lampo, altrimenti inserisci un indirizzo di posta elettronica valido.

Sito web PolySwarm ICO home page

Una nota. La lista di nazioni elencate in fase di registrazione, indica i cittadini che non possono partecipare per ragioni legali. I cittadini italiani sono liberi di investire in Polyswarm ICO.

Per poter proseguire devi accettare i termini e condizioni della ICO, che ti consiglio di scaricare e leggere prima di comprare il token nectar (NCT).

Tutte le informazioni richieste nella fase successiva sono necessarie per essere inserito nella Whitelist. Questa è la procedura conosciuta come KYC, conosci il tuo cliente, richiesta per rispettare le normative nazionali e internazionali sull’antiriciclaggio. Nell’inserimento dei dati è molto importante che fornisci un indirizzo ethereum sul quale ti verranno accreditati i token NCT da te comprati. Se non hai un wallet ETH, usa il noto sito web Myetherwallet.com per generarne uno.

Step successivo, usa l’indirizzo ETH fornito dalla piattaforma per fare il deposito. Polyswarm ICO accetta solo ethereum per l’acquisto di nectar (NCT), se non possiedi ethereum scopri come comprarlo grazie alle nostre facili guide.

Bene, hai comprato il token della Polyswarm ICO. Ora inizia davvero “l’avventura” del tuo investimento. Continua a leggere la recensione pier conoscere ancora meglio il progetto, chi sono i developer, la società e tante altre informazioni preziose, ma prima, gli sconti durante la token sale.

Il bonus per chi investe nella Polyswarm ICO

C’è un bonus per chi decide di investire nella Polyswarm ICO. Lo sconto-bonus dipende da quanti milioni di USD sono stati raccolti dalla campagna di crowd sale.

  • Fino a 23 milioni di USD lo sconto è del 20%, si ricevono 37.604 NCT per ogni ethereum speso.
  • Da 23 a 28 milioni di USD il bonus scende al 15%, si ricevono 35.000 nectar per ogni ETH investito.
  • Raccolti 28 milioni di USD e fino a 33 milioni lo sconto si riduce al 10%, ricevendo 34.471 NCT in cambio di 1 ETH.
  • Avvicinandoci all’hard cap, tra i 33 milioni di USD ed i 38 milioni, il bonus si riduce al 5% dell’investimento. Ricevi 32.904 NCT per un ETH investito. Oltre questa cifra niente bonus, con un ethereum compri 31.337 NCT coin.

Come saranno allocati i fondi dopo la token sale NCT

Al termine della ICO il team prevede di allocare i token NCT come segue.

La parte più consistente è destinata allo sviluppo del protocollo e del software (54,51%). Per gli aspetti legali viene destinato il 14,49% dei fondi, e il 10,32% per pagare le tasse agli Stati Uniti d’America. Un altro 13,62% servirà per le campagne di marketing, mentre il 3% andrà per le spese d’ufficio e il 4,06% per le attività operative.

Lo schema grafico qui sotto riporta l’allocazione del token NCT.

Diagramma allocazione token NCT

Polyswarm su Coinmarketcap

Siamo ancora in una fase di raccolta fondi e non troveremo quindi PolySwarm su Coinmarketcap. Questo perché ancora nessun exchange adotta il token polyswarm. E nessuno potrebbe dal momento che ancora non esiste. Quindi non abbiamo neanche un PolySwarm market cap che ci aiuti a comprendere il suo valore.

Quanto vale un token, questo lo deciderà il mercato solo quando avrà valutato il progetto nel concreto. Anche se, sempre più spesso, verifichiamo salire alle stelle i prezzi di token che sono ancora sulla carta dopo mesi dal termine della ICO. Ma si tratta di anomalie speculative e basta.

Cosa dice Coindesk di Polyswarm

Coindesk fa una approfondita recensione di Polyswarm e riporta alcuni stralci dell’intervista fatta al fondatore.

Il lungo articolo che Coindesk riserva a Polyswarm serve a presentare il progetto e la società che è dietro l’antivirus decentralizzato. A leggere l’articolo si apprende che la recensione della Polyswarm ICO è positiva. Disponibile da qui in lingua inglese.

La Startup dietro la ICO: Swarm Technologies, Inc.

Swarm Technologies è una Spin-off della società di sicurezza Narf Industries, la quale ha recentemente completato il progetto di gestione dell’identità su piattaforma blockchain per lo U.S. Department of Homeland Security.

Narf Security si occupa di sicurezza informatica ai più alti livelli, collabora con il DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) degli Stati Uniti, e nel campo della sicurezza per le comunicazioni in telefonia mobile.

Ecco chi compone la squadra di esperti informatici di Swarm Technologies.

Il team della Polyswarm ICO

Conosciamo questi esperti delle reti informatiche che promettono di difenderci contro ogni tipo di virus. Ti presento una parte del team di Polyswarm ICO.

Steve Bassi è il fondatore, CEO e developer di Polyswarm, ed anche fondatore di Narf Industries.

Paul Makowski è cofondatore e developer del progetto, egli è un esperto nella ricerca di vulnerabilità informatiche.

Ben Schmidt è il direttore della produzione e cofondatore. Come sviluppatore si occupa di scovare vulnerabilità nei software dei clienti.

Nick Davis, cofondatore e sviluppatore, esperto in real-world e large-scale digital forensics.

Max Koo, anch’egli cofondatore e developer backend, esperto di sicurezza del software e analisi delle vulnerabilità.

Completano la squadra di Polyswarm Adrian Escude, Jessica Thiefels, Evelyn Hytopoulos, Bill Fehr.

Il team di Polyswarm ICO

Le partnership che sostengono il progetto Polyswarm

Le ICO hanno bisogno di partnership solide per una buona riuscita. Conoscere quali sono le società che aderiscono al progetto Polyswarm è come usare una cartina di tornasole per saggiarne la qualità.

Sostiene l’iniziativa Science, il token hub incubatore di nuove idee blockchain-based. Ma anche Rivetz Corp. società cofondatrice del Decentralized Cybersecurity Consortium. Altra società di cybersecurity con cui Polyswarm collaborerà è VECTOR 35 ideatrice di Binary Ninja, una piattaforma di reverse engeneering.

Non possono poi mancare le partnership con società di gestione dei capitali, in questo caso si tratta della BlockTower Capital specializzata negli investimenti diretti alle startup emergenti nel settore della blockchain.

Sono in partnership con la Spin-off anche Cyber Triage, Eden Block e Cuckoo.

Polyswarm su Telegram ed i social network

Per restare aggiornato sulle ultime notizie che riguardano la Polyswarm ICO, unisciti alla chatroom di PolySwarm su Telegram (@PolySwarm) oppure segui le conversazioni nei social network. I profili social della Polyswarm Technologies sono su Facebook, Twitter (@PolySwarm), Youtube. Troverai la Subreddit ufficiale di PolySwarm su Reddit così: r/PolySwarm/.

Fai attenzione ai falsi profili di questa come di tutte le ICO che segui. Per tenerti aggiornato e conoscere le pagine ufficiali delle ICO più consultate del momento, scorri il nostro calendario delle ICO.

Concludendo la recensione

PolySwarm si presenta come un antivirus e sistema intelligente capace di rilevare ogni sorta di minaccia informatica. Grazie alla blockchain si decentralizza e con l’ausilio degli smart contracts si autodetermina. Ma il supporto dell’uomo che scova nuovi virus e attacchi, resta determinante.

Concludendo, ti consiglio di leggere la recensione della Valid ICO, destinata a rendere sicura la nostra identità digitale nell’internet 4.0.

PolySwarm ICO
Rate this post
Visita il broker

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.