Recensione Trecento Blockchain Capital ICO – Conviene investire in Trecento Blockchain Capital?

0 Commenti

Trecento Blockchain Capital

Gestione degli investimenti di capitali nelle compagnie del settore Blockchain.

Dettagli

Nome ICO Trecento Blockchain Capital
Descrizione Gestione degli investimenti di capitali nelle compagnie del settore Blockchain.
URL del sito https://ico.trecento-blockchain.capital
White Paper URL https://ico.trecento-blockchain.capital/#downloads
Lancio di ICO 1/10/2018
Chiusura ICO 30/10/2018
Piattaforma token Ethereum
Prezzo della moneta 1 token TOT = 1 EUR
Obiettivo Raccolta Fondi 5 milioni di euro
Limite Raccolta Fondi 20 milioni di euro

Trecento Blockchain Capital è una società di gestione capitali e investimenti controllata da Trecento SAS, nasce allo scopo di favorire gli investimenti nelle compagnie del settore blockchain. Il lancio della Trecento Blockchain Capital ICO servirà a finanziare una piattaforma blockchain che gestirà gli investimenti in questo settore in modo sicuro, trasparente e privato

.300

Un progetto interessante che apre le porte a nuove forme d’investimento in un settore, quello blockchain, in forte espansione dove i guadagni sui capitali investiti sono più alti rispetto ad altri settori. Leggi la recensione Trecento Blockchain Capital ICO per capire come approfittare dei potenziali guadagni.

Cos’è Trecento Blockchain Capital?

Trecento Blockchain Capital è una società di gestione capitali inserita nel gruppo Trecento SAS, a cui appartiene anche la società registrata in Francia Trecento Asset Management.

Obiettivo della piattaforma, che sarà implementata su una blockchain già collaudata, è favorire l’ingresso degli investitori nel settore industriale blockchain. Quattro i fondi di investimento a disposizione dei clienti:

  1. Fondo ICO;
  2. Crypto Trading Fund;
  3. Venture Capital Fund;
  4. Fund of Funds.

Il progetto della ICO

Il progetto Trecento Blockchain Capital si svilupperà nel rispetto della filosofia che contraddistingue le piattaforme decentralizzate, ovvero la collaborazione tra i membri della community e le ricompense in base alle regole date.

I membri della piattaforma avranno la possibilità di presentare proprie soluzioni di investimento alternative alle quattro proposte dalla società. Nel caso in cui i membri della community dovessero votare a favore della soluzione di investimento, il proponente sarà ricompensato e così anche quanti hanno votato a favore del nuovo fondo.

Su quale blockchain opererà Trecento Blockchain Capital?

Trecento Blockchain Capital ICO ha scelto di installare la DAO sulla piattaforma Ethereum, per sfruttare le ampie potenzialità del sistema ideato da Vitalik Buterin.

Come spiegheremo più avanti, per investire nella ICO una delle criptovalute accettate è ETH. Una sezione apposita del nostro sito web spiega tutti i modi per comprare la criptomoneta Ethereum.

Proseguendo la recensione di Trecento Blockchain Capital conosciamo meglio i membri del team.

Il Team di Trecento Blockchain Capital ICO

La società principale è stata fondata nel 2011 da Alice Lhabouz e il fratello Adrien Lhabouz.

Alice è esperta nella gestione di portfolio di investimenti, prima di fondare la propria società ha lavorato per la francese Meeschaert attiva nel settore dal 1935.

Il fratello Adrien è attivo con una propria società fintech nel settore dei prestiti peer-to-peer, operante negli USA e in alcuni stati europei.

Per quanto riguarda il resto del team di Trecento Blockchain Capital ICO, citiamo Micha Roon progettista di smart contract, a cui è affidato lo sviluppo della piattaforma decentralizzata.

Roadmap di Trecento Blockchain Capital

Attraverso la roadmap di Trecento Blockchain Capital, vogliamo conoscere l’orizzonte temporale del piano di sviluppo aziendale.

H1 2018. Pubblicato il whitepaper e i documenti della ICO; selezionati i consulenti; avviato lo sviluppo della DAO.

H2 2018. Richiesta delle autorizzazioni alla FINMA; sviluppo della parte grafica dell’applicazione compresi gli strumenti tecnologici; sviluppo del Fund Smart Contract e successive fasi di audit e verifiche di sicurezza della piattaforma.

H1 2019. Implementazione del Fund Smart Contract; inaugurazione dei quattro fondi.

H2 2019. Presentazione versione beta della DAO.

H2 2020. Espansione in altri continenti e aggiunta di nuovi fondi tematici.

Questa ICO è una truffa?

Dalle nostre ricerche sui profili del team, dalla lettura della documentazione, non si evincono elementi che possano portare a credere che Trecento Blockchain Capital ICO è una truffa.

La società che nei fatti gestisce il progetto è regolarmente registrata presso le autorità francesi e la stessa ha richiesto alla FINMA la licenza per operare sul territorio svizzero.

Punti di forza e sfide della Trecento Blockchain Capital ICO

Negli ultimi anni sono nati numerosi hedge fund dedicati ai crypto asset, con rendimenti superiori ai guadagni dei fondi destinati a settori già collaudati. Da questo punto di vista Trecento Blockchain Capital si inserisce in un solco tracciato, che nel breve periodo (3 – 5 anni) è destinato a crescere.

La scelta di Ethereum come piattaforma è indubbiamente valida e attualmente l’unica che possa supportare progetti come questo. Il limite di Ethereum sono il numero di transazioni e il costo di queste ultime.

Come si sviluppa la vendita di token

La vendita dei token inizia l’1 ottobre e termina il 30 ottobre. Perché la ICO possa ritenersi conclusa con successo è necessario che raccolga almeno cinque milioni di euro. La partecipazione obbliga l’investitore a passare attraverso la procedura di riconoscimento KYC e a partecipare con un capitale minimo di 100 euro. Il 75% dei token disponibili è in vendita, il 15% è riservato al team e ai consulenti.

Come comprare il token TOT della Trecento Blockchain Capital ICO?

  • Visita il sito ufficiale della ICO.
  • Registrati alla whitelist fornendo i dati anagrafici e copia dei documenti personali.
  • Al termine delle verifiche avrai libero accesso all’area investimenti per comprare il token TOT.

Perché dovrei investire nella Trecento Blockchain Capital ICO?

Come già ricordato in questa recensione della ICO Trecento Blockchain Capital, i fondi di investimento legati alle criptovalute e alle società del settore blockchain sono altamente remunerativi. Investendo nella nascita di una società che si occuperà di finanziare startup e ICO, consentirà di cogliere sul nascere molteplici opportunità.

D’altro canto bisogna constatare che la piattaforma entrerà in funzione solo nel 2020, mentre le opportunità di investimento del settore sono da cogliere ora.

Altre realtà sono già attive con strumenti finanziari sviluppati per consentirti di investire nelle criptovalute. Parliamo di piattaforme legalmente riconosciute dalle autorità di vigilanza, dove i fondi sono trattati secondo le direttive MiFID II. La piattaforma di investimenti finanziari eToro è una di esse. Negli ultimi anni eToro ha sviluppato un proprio fondo in criptovalute contenente 11 tra le maggiori monete digitali, il crypto fund rende meglio rispetto all’investimento in un unico asset quale potrebbe essere bitcoin.

Progetti simili e alternativi alla Trecento Blockchain Capital ICO

Sul nostro sito abbiamo un’ampia selezione di progetti consultabile nel calendario delle ICO, una di queste è World Bit Bank ICO banca mondiale dedicata a prodotti finanziari del settore criptovalute.

 

Rate this post
Visita il broker

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.