Home > News > Analisi dei prezzi di Polkadot: DOT rischia di scivolare sotto i 30$

Analisi dei prezzi di Polkadot: DOT rischia di scivolare sotto i 30$

Polkadot ha seguito il trend del mercato sostenendo enormi perdite nelle ultime 24 ore e rischia di arrivare ad avere un prezzo di trading al di sotto dei 30$ se il calo continua

Il mercato generale delle criptovalute ha registrato enormi perdite nelle ultime 24 ore. Bitcoin ha perso più del 3%, portando la sua perdita totale in sette giorni a quasi il 10%. Ether, XRP, Binance Coin (BNB) e XRP sono tutti in rosso dopo un fine settimana all’insegna di massicce svendite e con gli ulteriori cali di ieri. L’unica criptovaluta leader che è in positivo è Dogecoin, aumentata del 25% in 24 ore e del 451% negli ultimi sette giorni.

La performance del mercato si è ripercossa anche su Polkadot che ha perso oltre l’11% del suo valore rispetto al dollaro USA nelle ultime 24 ore. Polkadot è calata dai 38$ al suo livello attuale di 33$. Se la tendenza continua, DOT potrebbe presto essere scambiata al di sotto della linea dei 30$.

Prospettive di prezzo DOT

Il grafico sul rapporto DOT/USD nelle 4 ore pare essere attualmente al ribasso. Dopo una massiccia svendita lo scorso fine settimana, ieri DOT ha recuperato passando da 32$ al picco massimo giornaliero di 38,72$. Tuttavia, i rialzisti non sono riusciti a sostenere la rimonta che ha presto perso slancio, consentendo ai ribassisti di prendere il controllo del mercato.

La coppia DOT/USD è scesa sotto i principali punti di supporto a 36,66 e 33,76 nelle ultime 24 ore. Se la tendenza attuale continua, DOT potrebbe scendere verso la sua media mobile di 100 giorni (30,1757$). Una tendenza ribassista estesa potrebbe vedere DOT con un prezzo di trading di meno di 30$ per la prima volta da febbraio.

Grafico a 4 ore DOT/USD. Fonte: Coinalyze

La linea MACD è in territorio ribassista, indicando che potrebbero esserci ulteriori vendite nelle prossime ore. L’RSI di DOT di 37,68 è neutro ma tende maggiormente verso un trend ribassista. Se DOT non riuscisse a difendere il suo punto di supporto a 31,80, è probabile che la criptovaluta registrerà ulteriori perdite.

Tuttavia, se il mercato si invertisse, DOT cercherebbe di raggiungere il punto di resistenza a 35,82. Per fare ciò, però, Polkadot avrebbe bisogno dell’aiuto del mercato generale delle criptovalute. Con un rialzo prolungato potrebbe riguadagnare le sue recenti perdite e tentare di superare la soglia dei 40$. Tuttavia, gran parte dell’ottimismo dipende dall’andamento del mercato generale.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.