Home > News > Analisi del prezzo di EOS: EOS/USD fatica a superare i 4 USD

Analisi del prezzo di EOS: EOS/USD fatica a superare i 4 USD

EOS negli ultimi giorni ha flirtato con l’area dei 4 USD, ma i tori non sono riusciti a raccogliere abbastanza slancio per spingerlo sopra questo livello.

Il mercato delle criptovalute resta in un ciclo ribassista che prosegue da maggio. E con il sentimento ribassista in circolazione, il bitcoin viene scambiato sotto i 35 mila USD con un combattimento in atto per superare il livello di resistenza dei 40 mila USD.

Una volta EOS risultava tra le prime dieci criptovalute al mondo, tuttavia ha perso posizioni negli ultimi mesi in quanto altri progetti hanno guadagnato adozione e aumentato la capitalizzazione di mercato. Ora EOS è in 28 esima posizione, dove rischia di essere superato anche dal token Shiba Inu.

La brutta performance di EOS si materializza nonostante lo stato del Wyoming abbia approvato la prima organizzazione autonoma decentralizzata (DAO) basata su EOS. L’obiettivo raggiunto non è stato sufficiente a sostenere il rialzo di EOS sopra i 4 dollari.

Prospettiva di breve termine dei prezzi di EOS

La coppia EOS/USD, dopo aver superato i 4,3 dollari nel fine settimana, non è riuscita a sfidare seriamente la soglia dei 5 dollari. A generare il rialzo del fine settimana l’annuncio nel Wyoming.

Scendendo EOS nuovamente sotto i 4 dollari, il grafico a 4 ore di EOS/USD indica che la criptovaluta potrebbe mettere a segno ulteriori perdite nelle prossime ore. Se le attuali condizioni di mercato dovessero essere confermate, nelle prossime ore o giorni i tori dovrebbero essere in grado di difendere la resistenza a 3,30 USD.

Grafico EOS/USD. Fonte: Coinalyze

EOS potrebbe scivolare sotto la media mobile semplice a 100 giorni (SMA) posta a 3,84 dollari, dopo aver perso il livello di supporto intorno alla media mobile esponenziale a 100 giorni (4,0558 dollari). Se EOS dovesse scendere sotto lo SMA a 100 giorni, metterà a rischio il livello di supporto minore a 3,59 dollari e quello principale a 3,30 dollari.

Se i tori dovessero riprendere il controllo del mercato, però, la coppia EOS/USD potrebbe superare nuovamente il livello dei 4 USD e tentare di raggiungere i 4,3 dollari, ovvero il massimo a 7 giorni. Se EOS dovesse ricevere anche il supporto dal mercato delle criptovalute, potrebbe puntare all’area dei 5 dollari.

Etichette:
Eos
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.