Home > News > Analisi del prezzo di Monero: il valore di XMR tornerà presto a 243 dollari?

Analisi del prezzo di Monero: il valore di XMR tornerà presto a 243 dollari?

Monero ha vissuto una fase bull run negli ultimi giorni ed è pronto a ritestare il suo prezzo massimo a 30 giorni di 243 dollari.

Il mercato generale delle criptovalute ha vissuto una fase bull run nelle ultime 24 ore, e XMR è stato uno dei protagonisti. Bitcoin è salito fino alla soglia dei 58 mila dollari, e la maggior parte delle principali criptovalute sono salite di conseguenza, compreso monero.

Dopo essere stata scambiata a 241 dollari per coin, la criptovaluta basata sulla privacy si è raffreddata, ma potrebbe essere pronta a ritestare nuovamente la resistenza a 243 dollari.

Prospettiva del prezzo di XMR

XMR è risalito dal minimo di 232 dollari, al picco di 241 dollari in 24 ore. La sua performance è stata probabilmente innescata dal rialzo generale del mercato. Nonostante sia sceso a 236 dollari al momento della stesura di questa analisi, la coppia XMR/USD potrebbe ritestare molto presto la soglia dei 243 dollari.

Uno sguardo al grafico a 4 ore di XMR/USD mostra che la criptovaluta è scambiata al di sopra della sua media mobile semplice a 100 giorni. XMR sembra aver stabilito il supporto a 234 USD dopo il fallito tentativo degli orsi di trascinarlo sotto questo livello. Con un forte supporto in atto, monero potrebbe tentare la rottura della resistenza a 240 dollari e portarsi sul suo massimo a 30 giorni di 243 dollari.

Grafico a 4 ore di XMR/USD. Fonte: Coinalyze

Se tuttavia l’attuale tendenza dovesse essere invalidata, allora la coppia XMR/USD potrebbe cadere sotto i 230 dollari verso il prossimo supporto a 227 dollari. Il MACD è scambiato nella regione verde, il che significa che i tori sono ancora in controllo con un RSI di 67,25. Questa figura è ancora abbastanza neutrale, però, quindi il controllo potrebbe ancora passare agli orsi.

La notizia su Visa solleva i mercati cripto

Visa ieri ha annunciato che regolerà le transazioni sulla sua rete utilizzando lo stablecoin USDC attraverso la Ethereum Network. Così facendo, Visa è diventata la prima grande piattaforma di pagamento ad adottare le stablecoin per le transazioni.

La notizia ha movimentato il mercato delle criptovalute, con il bitcoin passato da 55 mila USD a 58 mila USD in poche ore. Altre criptovalute come Ethereum (ETH), XRP, Cardano (ADA) e Polkadot (DOT) hanno tutte registrato guadagni impressionanti nelle ultime 24 ore.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.