Home > News > Analisi del prezzo di XLM: Lumens testerà lo SMA 200 dopo l’ultimo rialzo

Analisi del prezzo di XLM: Lumens testerà lo SMA 200 dopo l’ultimo rialzo

Il mercato delle criptovalute ha registrato guadagni per il secondo giorno consecutivo, infatti la maggior parte delle criptovalute è in aumento di almeno il +2% nelle ultime 24 ore

Il mercato delle criptovalute prosegue la ripresa dopo le enormi perdite registrate la scorsa settimana. Bitcoin (BTC) è rimasto sopra il mark dei 45.000 dollari, incassando guadagni del +3,2% nelle ultime 24 ore e viene scambiato a 47.160 dollari per coin.

Anche ether (ETH) prova a superare la soglia dei 3.400 dollari dopo aver guadagnato quasi il +3% nelle ultime ore. La seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato potrebbe tentare di superare il limite di resistenza dei 3.500 dollari se le attuali condizioni di mercato dovessero persistere.

Binance coin (BNB), XRP, polkadot e dogecoin sono tutti scambiati in territorio positivo. Anche stellar lumens (XLM) sta recuperando, infatti XLM è in aumento del +4,5% nelle ultime 24 ore. Grazie a questo rialzo, la altcoin ha superato il pivot dei 0,3263 dollari ed è pronto a rompere il livello di resistenza a 0,3351 dollari.

Prospettiva del prezzo di XLM

Il grafico a 4 ore di XLM/USD appare rialzista al momento, indicando che per la criptovaluta vi sia un'ulteriore crescita all'orizzonte. Il suo RSI si trova attualmente a 57 e si sta dirigendo verso la regione di ipercomprato. La linea MACD ha ritracciato dalla precedente regione ribassista ed è ora pronta ad entrare nella zona rialzista.

Dopo aver superato il pivot dei 0,3263 USD, XLM sembra pronto a rompere il primo livello di resistenza principale a 0,3351 USD già nelle prossime ore. Nell’eventualità di un rialzo dell’intero mercato delle criptovalute, XLM potrebbe rompere il livello di resistenza posto sulla linea di ritracciamento di Fibonacci del 23,6% di 0,3402 USD. Il rally potrebbe spingerlo ulteriormente verso il secondo livello di resistenza principale a 0,3500 USD, che è anche la sua media mobile semplice (SMA) a 200 giorni.

Grafico a 4 ore di XLM/USD. Fonte: TradingView

Se XLM non dovesse essere grado di superare il livello di resistenza a quota 0,3351 USD, potrebbe scendere verso il pivot di 0,3263 USD. Questo potrebbe innescare un ulteriore movimento al ribasso e mettere a rischio il primo livello di supporto principale che attualmente è posto a 0,3213 dollari. Il secondo livello di supporto principale a 0,3111 dollari potrebbe limitare ulteriori perdite a meno che il sentimento ribassista nel mercato non prenda il sopravvento.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.