Associazione di beneficenza per bambini riceve 48mila USD in cripto

Il Children Heart Unit Fund ha ricevuto circa 48.000 dollari da varie donazioni effettuate con criptovaluta

Bambina fa un controllo dal dottore
Le associazioni di beneficenza hanno avuto difficoltà nel ricevere fondi dall’inizio della pandemia.

L’associazione di beneficenza del Regno Unito, Children Heart Unit Fund dedicata ai bambini con malattie cardiache, di recente ha annunciato d’aver ricevuto quasi 48mila dollari di donazioni effettuate attraverso le criptovalute.

La direttrice della raccolta fondi e delle operazioni dell’associazione, Charlotte Campbell, ha detto che l’ente di beneficenza ha per la prima volta preso in considerazione di accettare donazioni in criptovaluta dopo aver ricevuto un suggerimento da Dan Bainbridge, uno dei loro donatori.

Bainbridge ha donato 10.000 USD in Basic Attention Token (BAT). BAT esiste sulla blockchain Ethereum e ha come obiettivo di migliorare l’efficienza della pubblicità digitale. Lavora a questo scopo usando il token per ottenere diversi servizi pubblicitari e di “attenzione” sulla piattaforma.

L’associazione ha reso noto in un comunicato stampa che le donazioni sono state fatte attraverso “The Giving Block”, un servizio che permette alle organizzazioni non governative di accettare donazioni in criptomoneta.

Quando in aprile il Regno Unito ha imposto misure di isolamento per prevenire la diffusione del nuovo coronavirus, anche le regolari attività di raccolta fondi dell’ente benefico ne hanno risentito. L’ente benefico ha così lanciato la sua prima raccolta fondi online in aprile.

Campbell ha detto che l’associazione di beneficenza aveva ricevuto una donazione in bitcoin una tantum nel 2017 da Bainbridge, ma questa è la prima volta che l’associazione fa un appello pubblico per le donazioni in criptovaluta.

Bainbridge ha riferito che da bambino ha subito un intervento al cuore e per questo ha dato il suo sostegno alla Children Heart Unit Fund.

“Ho sempre pensato che se avessi avuto successo, avrei voluto restituire”, ha spiegato l’uomo.

Bainbridge è il fondatore di un fondo di capitali di rischio che si concentra sulle criptovalute, il cui nome è BigBird. Ed è stato lui ad aver favorito il contatto tra l’associazione e la piattaforma Giving Block.

CHUF ha detto che oltre quella di Bainbridge è stata fatta un’altra grande donazione da una persona che ha preferito l’anonimato.

Il cofondatore di Giving Block, Alex Wilson, ha detto che seppur le donazioni in criptovaluta stanno diventando una tendenza, è piuttosto raro osservare donazioni di tale entità da parte di singoli donatori.

“Siamo lieti che questi fondi saranno usati per aiutare le Famiglie del Cuore nel Regno Unito”, ha detto Wilson.

Campbell si è persuasa che la scelta dell’associazione di aprirsi alle donazioni in criptomoneta abbia dato loro accesso a un pubblico totalmente nuovo, e che non avevano mai raggiunto prima.

L’associazione usa i fondi donati per fornire pasti alle famiglie dei loro pazienti, acquistare nuove attrezzature mediche e per comprare giocattoli per i bambini. L’associazione accetta ancora donazioni in: BAT, bitcoin, ether, zcash, litecoin e gemini dollari.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading