Atupri Health Insurance consente ai clienti di pagare in criptovaluta

Gli assicurati possono ora pagare in Bitcoin o Ether con l’aiuto di Bitcoin Suisse

Main street in Zermatt, Switzerland
Switzerland is one of the friendliest countries in the world for crypto enthusiasts

Atupri Health Insurance, uno dei principali fornitori di assicurazioni sanitarie in Svizzera, ora consente ai suoi assicurati di effettuare pagamenti tramite Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH).

In un annuncio rilasciato ieri dalla società, il fornitore di assicurazione sanitaria ha rivelato di aver stretto una partnership con Bitcoin Suisse, una società di servizi finanziari nel settore delle criptovalute, per consentire alla sua base di 200.000 clienti di effettuare pagamenti utilizzando BTC o ETH.

La responsabile del marketing e delle vendite di Atupri, Caroline Meli, ha spiegato che la società non deterrà alcuna risorsa digitale da sola. Riceverà invece pagamenti fiat in franchi svizzeri. Bitcoin Suisse è responsabile di agire come intermediario e di scambiare la criptovaluta in fiat.

“In qualità di compagnia di assicurazioni sanitarie, non possediamo alcun bitcoin. Quando viene avviato il pagamento, i nostri assicurati ricevono il tasso di cambio corrente, che Bitcoin Suisse garantisce sempre e ci trasmette in franchi svizzeri. Pertanto, non siamo mai soggetti al rischio di cambio”, ha spiegato Meli.

La compagnia di assicurazioni, che guadagna circa 887 milioni di dollari di vendite annuali a partire dai dati del 2019, avrà presto i clienti a pagare per eventuali commissioni associate al mining.

Meli ha anche sottolineato la crescente importanza della tecnologia blockchain e delle criptovalute.

“In qualità di pionieri digitali nel settore sanitario, anticipiamo le tendenze sociali e offriamo soluzioni assicurative con prospettive a lungo termine. La tecnologia blockchain e l’uso associato delle criptovalute stanno diventando sempre più importanti”, ha affermato.

“Di conseguenza, vogliamo offrire le strutture necessarie ai nostri assicurati.”

Bitcoin Suisse è in custodia di oltre $ 1 miliardo di asset e ha recentemente iniziato a esplorare diversi settori finanziari. A maggio di quest’anno, il broker di criptovalute ha anche aggiunto funzionalità di supporto di custodia e servizi di staking per Tezos coin (TXZ). Ha anche aggiunto oro, argento e platino per il trading sulla sua piattaforma.

Secondo quanto riferito, l’azienda ha in programma di condurre un’offerta di token di sicurezza il prossimo anno e ha le sue attività quotate in borsa entro il 2022.

La Svizzera è la patria di molte aziende e residenti cripto che spesso guidano la ricerca e lo sviluppo in soluzioni cripto. Il paese ha una “Crypto Valley” dedicata all’industria emergente situata nella città di Zugo. È una regione fintech-friendly in cui molte istituzioni e persino opzioni di trasporto pubblico accettano criptovalute come pagamento.

Il governo accoglie anche l’uso di criptovalute e altre tecnologie correlate. Il comune svizzero di Zermatt, in collaborazione con Bitcoin Suisse, ha recentemente implementato un’opzione di pagamento delle tasse Bitcoin per i suoi residenti.

FOREX.com
CEX.IO
Bittrex
Uno dei più grandi scambi di criptovaluta.
Alto volume su tutte le coppie
Perfetto per acquirenti / venditori grandi e piccoli
Inizia a fare Trading