Home > News > Azienda fintech canadese Mogo investe 1,5 milioni USD in Bitcoin

Azienda fintech canadese Mogo investe 1,5 milioni USD in Bitcoin

Una società canadese del fintech sta investendo 1,5 milioni di dollari in bitcoin e intende aumentare il suo investimento il prossimo anno.

La società canadese di tecnologie finanziarie, Mogo, pianifica un investimento dell’1,5% delle sue attività di riserva in bitcoin (BTC). La società ha riferito che investirà la somma entro la fine dell’anno e intende aumentare la sua esposizione alla criptovaluta entro il 2021.

Greg Feller, presidente e CFO di Mogo, ha detto che l’investimento iniziale è pari a 1,5 milioni di USD. La scelta si baserebbe sugli investimenti effettuati dall’azienda negli ultimi anni per lo sviluppo dei prodotti nel settore delle criptovalute.

La società canadese, quotata in borsa, è presente nel settore delle criptomonete dal 2018. Mogo è una delle piattaforme di facile uso per comprare e vendere bitcoin in Canada. La piattaforma consente ai clienti di scambiare bitcoin ai prezzi praticati in tempo reale attraverso l’applicazione Mogo, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e direttamente dallo smartphone.

Feller sostiene che Mogo ha sempre fermamente creduto in bitcoin come classe di attività, e il recente investimento ne è la prova. “Inoltre, crediamo che bitcoin rappresenti un investimento interessante per i nostri azionisti con un significativo potenziale a lungo termine, dal momento che l’adozione continua a crescere a livello globale”, ha aggiunto.

Il manager di Mogo ha inoltre rivelato che la società avrebbe destinato una parte consistente del suo capitale aziendale in bitcoin, mentre monetizzava parte del suo attuale portafoglio finanziario da 17 milioni di dollari. Feller ritiene che la posizione di Mogo come unica società canadese che fa trading sul TSX e sul NASDAQ, fornisca loro il vantaggio di capitalizzare sulla domanda di bitcoin in rapida crescita.

La società ha fatto notare che, nonostante BTC abbia registrato un aumento del 135% mensile tra ottobre e novembre, la maggior parte dei canadesi non possiede o ha una esposizione bassa nella principale criptovaluta. Mogo intende trasformare la situazione attuale e portare la maggior parte dei canadesi a investire in bitcoin.

Mogo si unisce alla valanga di investitori istituzionali Bitcoin

Il prezzo di bitcoin è aumentato di oltre il 200% rispetto al 2019. Si ritiene che la nuova corsa al rialzo del 2020 sia dovuta alla crescente accettazione del mercato e al crescente interesse da parte degli investitori istituzionali e delle principali società fintech.

Mogo si unisce a MicroStrategy, che di recente ha acquistato ulteriori 650 milioni di USD in bitcoin. Skybridge Capital ha inoltre deciso di investire 25 milioni di dollari nella criptomoneta e prevede di aumentare la sua esposizione in futuro.

Guggenheim e Alan Howard sono altri investitori istituzionali che si preparano ad effettuare forti investimenti in bitcoin. Gli investitori istituzionali vedono in bitcoin una classe di attività di valore e la valuta sarà probabilmente oggetto di ulteriori investimenti di questo tipo in futuro.

Tags:

Iscriviti alla nostra newsletter esclusiva!

Notizie su misura per te

Zero SPAM

Alt coin news

Disiscriviti quando vuoi

Dopo la registrazione, occasionalmente, potresti ricevere da noi anche offerte speciali tramite e-mail. Non venderemo o distribuiremo mai i tuoi dati a terze parti. Guarda la nostra informativa sulla privacy qui.