Bakkt Conclude la sua Prima Acquisizione Aziendale

Bakkt potrebbe non essere in grado di lanciare i bitcoin futures questo mese come previsto, ma questo non impedisce all’azienda di espandersi.

bitcoin

Il CEO Kelly Loeffler ha annunciato lunedì che l’azienda ha acquistato “certi beni” appartenenti al Rosenthal Collins Group (RCG), un commerciante indipendente di futures. RCG aveva precedentemente annunciato che stava vendendo i suoi conti clienti e le sue attività di intermediazione alla società britannica Marex Spectron.

Bakkt aveva precedentemente annunciato di aver ricevuto quasi 183 milioni di dollari in un round di finanziamento, fondi destinati a costruire l’infrastruttura della borsa.

L’acquisizione aiuterà Bakkt a migliorare la gestione del rischio e le operazioni di tesoreria, ha scritto Loeffler, aggiungendo che l’operazione contribuirà anche a migliorare le proprietò antiriciclaggio e conformità KYC di Bakkt.

L’operazione dovrebbe concludersi il mese prossimo.

Riferendosi ad un ritardo normativo nel lanciare il previsto scambio di futures dell’azienda, ha aggiunto Loeffler:

“Questa acquisizione sottolinea il fatto che non siamo fermi in attesa dell’approvazione regolamentare da parte della CFTC per il lancio delle negoziazioni regolamentate nei nostri mercati cripto. La nostra missione richiede investimenti significativi in tecnologia per creare una piattaforma innovativa, così come l’esperienza dei mercati finanziari per fornire l’ecosistema fintech più affidabile per le attività digitali.”

Bakkt ha già annunciato in precedenza l’intenzione di lanciare la sua borsa dei futures il 24 gennaio 2019. Tuttavia, l’azienda è ancora in attesa di approvazione da parte della Commodity Futures Trading Commission, in quanto intende custodire bitcoin per i clienti nel proprio “magazzino”.

La CFTC deve prima iniziare un periodo di 30 giorni per i commenti, consentendo al pubblico in generale di influire sulla proposta, cosa che il regolatore deve ancora fare.

Ciò significa che Bakkt non sarà in grado di lanciarsi il 24 gennaio. L’ultimo annuncio di Loeffler non includeva una nuova data di lancio prevista.