Home > News > Biconomy porterà le meta transazioni “senza gas” su Avalanche

Biconomy porterà le meta transazioni “senza gas” su Avalanche

Biconomy ha già elaborato oltre 100.000 meta transazioni senza gas su Binance Smart Chain, xDai e Polygon

La startup Blockchain Biconomy, che aiuta gli sviluppatori fornendo transazioni semplificate e un’esperienza di onboarding per i progetti web3, ieri ha annunciato che sta estendendo il supporto all’ecosistema Avalanche.

Con la commissione media delle transazioni Ethereum che hanno recentemente raggiunto un massimo storico di quasi 40 dollari, molti utenti di app decentralizzate (dapp) stanno cercando delle alternative. Mentre le reti di secondo livello offrono una possibile soluzione, c’è anche l’opzione delle meta transazioni le quali permettono agli utenti della finanza decentralizzata (DeFi) di condurre transazioni istantanee a costo zero.

Il supporto per le meta transazioni è stato aggiunto da Biconomy, il quale è già integrato in Binance Smart Chain, xDai e Polygon. Finora oltre 100.000 meta transazioni senza gas sono state elaborate su queste reti.

Avalanche si è già affermato come una buona alternativa di Ethereum per il lancio di applicazioni DeFi, in quanto le sue transazioni veloci e a basso costo sono effettuate in una rete sicura e scalabile. Questo ha attirato diversi progetti promettenti su Avalanche, tra cui: la piattaforma decentralizzata di margin trading e prestiti bZx; il fornitore di servizi cloud decentralizzati Aleph.im; lo stablecoin del network e-Money e lo scambio decentralizzato Pangolin.

Giusto ieri Avalanche ha infatti rivelato un’altra integrazione, questa volta con Cartesi infrastruttura layer-2 che permetterà agli sviluppatori di Avalanche di codificare contratti intelligenti con stack software mainstream e una maggiore scalabilità computazionale.

I progetti di Avalanche sono in grado di offrire servizi agli utenti a costo zero utilizzando i meta-relayer di Biconomy per sponsorizzare le tariffe del gas. Nel frattempo, le potenti interfacce di programmazione delle applicazioni (API) di Biconomy significano che gli sviluppatori possono fornire ai propri utenti finali un percorso per le transazioni semplice e personalizzato, senza dover affrontare tutte le complessità della blockchain.

Attraverso vari progetti già in lavorazione, Biconomy lavora per rendere l’intera esperienza multi-chain senza soluzione di continuità e intuitiva. Gli sviluppatori di Avalanche possono integrare Biconomy testnet sulle loro DApp, mentre il supporto mainnet è previsto entro le prossime settimane.

Oltre ad essere un periodo impegnativo per le integrazioni di Avalanche, febbraio è stato anche un mese emozionante per il suo token nativo AVAX, il quale è salito di circa il +350% nei primi 10 giorni, anche se da allora si è ridimensionato di oltre la metà.

Dopo la quotazione su Bitpanda avvenuta un paio di settimane fa, AVAX ieri è stato quotato su Crypto.com, mentre oggi Binance ha abilitato il cross margin trading su di esso.