Binance amplia la sua Smart Chain per lo sviluppo della DeFi

Il crypto exchange ha investito 5 milioni di USD nel suo progetto di Smart Chain per attrarre gli sviluppatori di applicazioni DeFi

Il logo di Binance impresso su uno smartphone con carta moneta accanto
Binance lavora alacremente per espandere le sue soluzioni finanziarie centralizzate e decentralizzate

Binance, uno dei più grandi crypto exchange, di recente ha lanciato il programma BUILDReward. Si tratta di un tentativo di attrarre un maggiore numero di sviluppatori di applicazioni decentralizzate (dApp) sulla Binance Smart Chain.

Il crypto exchange ha investito oltre 5 milioni di USD in BNB coin nel progetto, ed è solo una parte delle più ampie iniziative di Binance che punta a investire 100 milioni di USD in un fondo per l’accelerazione della DeFi e per le soluzioni di finanza centralizzata (CeFi).

“Per incoraggiare ulteriormente lo sviluppo dell’ecosistema delle dApp su #BinanceSmartChain, abbiamo investito 5 milioni di USD di #BNB nel nuovo programma di ricompensa Binance Smart Chain #BUIDL,” scrive Binance sull’account ufficiale Twitter.

I premi del programma saranno consegnati in BNB coin, e saranno inviati agli indirizzi del destinatario registrati mensilmente e per tutta la durata del programma. Per incentivare l’ulteriore sviluppo di Binance Smart Chain, il crypto exchange ha fissato la percentuale di ricompensa al 30% per il resto dell’anno, o fino a quando il suo investimento non sarà completamente esaurito.

Changpeng Zhao, l’amministratore delegato di Binance, di recente ha pubblicato una foto della altcoin PancakeSwap registrata sulla sua smart chain. Le metriche che misurano l’attività sulla base di mittenti, ricevitori e somma totale, mostrano che la moneta è in cima a tutte e tre le categorie a partire dal 28 settembre, e questo nonostante Binance lo consideri un “token relativamente recente”.

In un progetto correlato, Binance ha lanciato sempre di recente il Protocollo di Venere. Il Venus Protocol è una piattaforma di prestito operante su Smart Chain, inizialmente sviluppata da Swipe Wallet, ma successivamente acquisita da Binance.

Il Venus Protocol viene definito come un “sistema di mercato monetario basato su algoritmi, in cui possono essere effettuate transazioni come la sottoscrizione e la concessione di prestiti.

“Il mercato monetario di @VenusProtocol e la piattaforma di emissione di stablecoin possono portare maggiore accesso alla DeFi e più rendimento agli utenti CeFi. Siamo lieti di dare il benvenuto a Venus su #Binance Launchpool con i suoi importanti obiettivi” ha twittato Binance.

Binance Smart Chain è stato inaugurato l’1 settembre di quest’anno. Molti hanno detto che la nuova versione vuole assomigliare ad Ethereum.

La Smart Chain offre una interfaccia simile ai token basati su Ethereum e ai token ERC-20. È compatibile con wallet come Metamask e gli indirizzi 0x*. Inoltre offre commissioni inferiori rispetto a quelle di Ethereum.