Home > News > Binance smetterà di vendere azioni tokenizzate

Binance smetterà di vendere azioni tokenizzate

Il principale exchange di criptovalute Binance ha annunciato la cessazione delle azioni tokenizzate sulla sua piattaforma, dato che nelle ultime settimane la società è stata sottoposta a un’enorme pressione normativa 

Binance ha annunciato durante il fine settimana che non offrirà più versioni digitali delle azioni. Lo scambio in precedenza offriva versioni digitali di titoli come Microsoft, Apple, MicroStrategy e Tesla.

Tuttavia, l’exchange ha annunciato tramite un post sul blog di aver sospeso il servizio. Binance ha scritto: “Annunciamo che chiuderemo il supporto per i token azionari su Binance.com per spostare la nostra attenzione commerciale su altre offerte di prodotti. A partire da subito, i token azionari non sono disponibili per l’acquisto su Binance.com e Binance.com non supporterà più alcun token azionario dopo il 14/10/21 19:55 (UTC).

L’exchange ha affermato che gli utenti che detengono le azioni tokenizzate possono venderle o detenerle per i prossimi 90 giorni. Tuttavia, non potranno vendere o chiudere manualmente le proprie posizioni dopo il 14 ottobre. Binance ha affermato che i trader europei che desiderano continuare ad accedere alle azioni tokenizzate potrebbero farlo tramite il suo partner, CM-Equity AG.

CM-Equity AG sta creando il proprio portale per supportare gli utenti che risiedono nello Spazio economico europeo (SEE) e gli utenti che risiedono in Svizzera. Questi utenti possono trasferire i loro saldi di token azionari a CM-Equity AG una volta stabilito il nuovo portale“, ha aggiunto Binance.

Questo ultimo sviluppo arriva mentre Binance affronta una dura pressione normativa in varie parti del mondo. La Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito ha vietato a Binance Markets Limited di operare nel paese, sottolineando che non ha la licenza per farlo. Ciò ha portato alcune banche e istituzioni finanziarie come Barclays, Santander e Clear Junction a tagliare i legami con l’exchange di criptovalute.

La scorsa settimana, il regolatore italiano CONSOB ha avvertito che Binance non ha la licenza per operare nel paese. La pressione dei regolatori su Binance si sta accumulando e lo scambio potrebbe dover apportare alcune modifiche nelle prossime settimane e mesi.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.