Bitcoin a 1000 USD, la previsione di Schiff non si è materializzata. BTC resta su

Peter Schiff ha speso gli ultimi due mesi prevedendo il crollo del prezzo di Bitcoin a 1.000 USD, ma nessun crollo così verticale si è realmente verificato. Bitcoin di recente è stato scambiato al prezzo di 8.700 USD, il quale è il più alto degli ultimi 3 mesi. Un prezzo che indica che Schiff non ha delle buone capacità di “chiaroveggenza”.

Utilizzando un gergo da analisi tecnica, Schiff aveva affermato che si stava palesando un classico modello di prezzi head-and-shoulders che avrebbe ben presto condotto alla caduta del prezzo di BTC ai minimi da 3 anni a questa parte. Queste le sue parole:

“Lo shoulder di destra del prezzo, tende verso il basso ed è inclinato in parallelo. Se si rompe l’obiettivo di prezzo, il dump è a 1.000, completando così il pattern”.

Oro contro Bitcoin

Analisi tecnica a parte, ciò che rende doppiamente imbarazzante la previsione di Schiff, è il fatto che l’oro è sceso del 4% nell’ultima settimana. Ora l’oro è scambiato intorno ai 1500 USD, che significano la rottura di diversi livelli di supporto nelle ultime settimane.

Molti investitori sono convinti che oro e bitcoin potrebbero avere un’alta correlazione in tempo di incertezze o di crisi geopolitiche, tuttavia questo non è stato il caso nel 2020. A seguito dell’uccisione del generale iraniano Soleimani in Iraq, con un attacco aereo, il prezzo del bitcoin è cresciuto leggermente mentre l’oro si è comportato con poca reattività.

Anche se l’anno è appena iniziato, il fatto che il bitcoin batte le performance dell’oro potrebbe essere visto come un indicatore del fatto che gli anni ‘20 saranno un decennio ancora più importante per le criptovalute.

Al termine del 2019, Schiff aveva rivelato in una sua osservazione che bitcoin era l’unico asset che non saliva, ma queste parole hanno presto perso il loro senso.

La credenza di Schiff nella superiorità dell’oro

Schiff fa parte di coloro i quali credono nella superiorità dell’oro rispetto al bitcoin. Il punto principale sul quale batte continuamente, riguarda la mancanza di valore intrinseco del bitcoin. Per Schiff si tratta solo di un mucchio di 0 e 1 registrati in un computer. D’altra parte, l’oro è richiestissimo nel campo dell’elettronica e viene utilizzato per forgiare gioielli.

Questi argomenti sull’oro, hanno un rovescio della medaglia. La domanda di produzione di gioielli che contengono oro, non sarà mai abbastanza per sostenere il prezzo dell’oro in modo significativo. In termini di rialzo, l’oro esiste da migliaia di anni e dovrebbe essere considerato in qualche modo stabile nel suo valore. Il bitcoin non ha la stessa stabilità e poiché è in cerca di un prezzo di mercato equo e un maggiore numero di investitori stanno comprando bitcoin, quest’ultimo avrà molto più spazio per correre verso l’alto.