Home > News > Bitcoin lotta per 18k USD mentre gli orsi si tranquillizzano

Bitcoin lotta per 18k USD mentre gli orsi si tranquillizzano

Bitcoin (BTC) è sceso sotto i 18 mila USD a seguito di una ampia correzione di mercato causata da un afflusso di venditori dopo un tentativo fallito di superare il record storico

Il prezzo di bitcoin è andato sotto i 18.000 USD ancora una volta dopo il fallito tentativo di superare la resistenza di 18.600 USD il 9 dicembre. La lotta per la quota di 18.000 USD non è terminata, ma è evidente l’aumento della pressione dei venditori con il passare dei giorni e questo probabilmente metterà alla prova i livelli di supporto di bitcoin più prossimi.

Il sentiment è inclinato verso la vendita da quando il prezzo non è riuscito a registrare un nuovo massimo di tutti i tempi, anche se tecnicamente il prezzo ha segnato un nuovo massimo di sempre su alcuni exchange. Nonostante il sentiment ribassista, bitcoin ha superato le altre principali criptovalute negli ultimi sette giorni, registrando una perdita del -7,69%, contro la perdita del -9,41% di ETH e il -10,17% di XRP.

Al momento della pubblicazione BTC è quotato prossimo alla soglia dei 17.850 USD, e a -4,45% su base mensile.

BTC/USD

Il prezzo di bitcoin si è ulteriormente abbassato man mano che il rimbalzo dai livelli più alti di tutti i tempi prosegue. Con l’ingresso sul mercato degli orsi sul bitcoin, il prezzo è andato gradualmente diminuendo e persino scendendo sotto la soglia dei 18.000 USD. Anche il basso volume sembra essere un fattore che sta impedendo a bitcoin il movimento del prezzo verso l’alto.

Mentre il calo al di sotto di questo livello potrebbe sembrare un indicatore a breve termine incredibilmente ribassista, il ritracciamento di Fibonacci sul grafico giornaliero mostra che la battaglia tra tori e orsi molto probabilmente non è terminata e che bitcoin deve mostrare sul grafico una candela sotto i 17.875 USD per essere considerato completamente ribassista.

Sebbene la tendenza al ribasso generale a breve termine che circonda bitcoin sia piuttosto forte al momento, anche lo scenario peggiore che vede BTC scendere a 16.600 USD potrebbe non essere così negativo, poiché questo livello crea l’opportunità per la creazione di una struttura a doppio fondo sul giornaliero.

BTC/USD grafico giornaliero. Fonte: TradingView

Il quadro tecnico mostra che l’RSI è sceso a un livello neutro, mentre l’indicatore Hash Ribbons (uno degli indicatori più redditizi fino ad oggi per gli investitori BTC ha mostrato un segnale di acquisto sin dal 3 dicembre.

È anche importante sottolineare che si profila un ampio divario CME tra 18.275 USD e 16.995 USD.

BTC/USD grafico a 2 ore. Fonte: TradingView

Guardando il grafico a 2 ore, bitcoin sta probabilmente creando un pattern grafico a doppio fondo poiché il ritracciamento di Fibonacci a breve termine del 61,8% ha tenuto abbastanza bene la pressione di vendita.

Tags:

Iscriviti alla nostra newsletter esclusiva!

Notizie su misura per te

Zero SPAM

Alt coin news

Disiscriviti quando vuoi

Dopo la registrazione, occasionalmente, potresti ricevere da noi anche offerte speciali tramite e-mail. Non venderemo o distribuiremo mai i tuoi dati a terze parti. Guarda la nostra informativa sulla privacy qui.