Home > News > Bitcoin scivola sotto i 30 mila dollari: prima volta da giugno

Bitcoin scivola sotto i 30 mila dollari: prima volta da giugno

Bitcoin nelle ultime ore sperimenta un leggero ma significativo sell-off che lo ha fatto scivolare sotto la soglia dei 30 mila dollari, è la prima volta da giugno.

Il mercato delle criptovalute sperimenta un ulteriore trend ribassista, bitcoin nelle ultime 24 ore ha perduto oltre il -4% del suo valore. Questo ha portato la maggiore criptovaluta a perdere la sua posizione sopra i 31 mila dollari, tanto che ora è scambiata sotto la soglia dei 30 mila dollari.

La performance negativa del bitcoin si è ripercossa sulle altre maggiori criptovalute, infatti, ETH è in calo del -6,70%, scendendo di nuovo sotto la soglia dei 1.800 dollari, mentre binance coin (BNB) ha perso il livello di supporto dei 300 dollari e ora è scambiato intorno ai 260 dollari.

Cardano, XRP, Dogecoin e Polkadot sono tutti scambiati in territorio negativo. Gli analisti non sono ottimisti sull’obiettivo di prezzo a breve termine del bitcoin e credono che potrebbe scendere presto sotto il livello di supporto dei 29 mila USD.

Prospettiva del prezzo del BTC

Il grafico a 4 ore di BTC/USD indica che la criptovaluta si trova in una situazione estremamente ribassista al momento. Bitcoin ha rotto tutti i supporti negli ultimi giorni, e questo ha portato il prezzo a perdere i livelli principali sopra i 32 mila e i 31 mila dollari.

Dopo settimane, bitcoin è sceso di nuovo sotto i 30 mila dollari, e la criptovaluta potrebbe sperimentare un ulteriore calo nelle prossime ore. Se la tendenza attuale dovesse proseguire, allora bitcoin potrebbe scendere al suo minimo di 30 giorni, che attualmente si trova a 28.800 dollari.

Grafico BTC/USD. Fonte: Coinalyze

L’RSI a quota 28 indica che bitcoin è attualmente in una condizione di ipervenduto. Anche la linea MACD è in territorio ribassista, indicando che la coppia BTC/USD potrebbe subire ulteriori perdite.

Tuttavia, se il mercato dovesse prendere vigore nelle prossime ore, allora bitcoin potrebbe riguadagnare il supporto sopra il mark a 30 mila USD. Un rialzo esteso potrebbe mettere in gioco i livelli sotto i 31.000 dollari, con un importante livello di resistenza che attende la criptovaluta a 31.795 dollari.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.