Ultime Notizie

Bitwise alla SEC: Gran Parte del Volume dell’Exchange è Falso

0 Commenti

CoinMarketCap.com ha risposto rapidamente alle preoccupazioni espresse nella presentazione di Bitwise Asset Management alla SEC.

exchange
PixieMe | Shutterstock

CoinMarketCap.com ha convenuto che le preoccupazioni sui volumi di trading fabbricati sono “valide”. Il sito prevede di implementare strumenti per aiutare gli utenti del sito a prendere decisioni per se stessi, come le “misure di liquidità”, i saldi dei portafogli caldi e freddi e la quantità di traffico online che ogni borsa quotata riceve.

Carylyne Chan, responsabile globale del marketing di CoinMarketCap.com ha detto:

“Per esempio, se uno scambio a basso traffico ha un volume di 300 milioni di dollari e solo 5 BTC nel suo portafoglio, gli utenti potranno trarre le proprie conclusioni senza che noi dobbiamo esprimere giudizi arbitrari su ciò che è ‘buono’ o ‘cattivo’. Vogliamo affermare che la nostra filosofia è quella di fornire quante più informazioni possibili ai nostri utenti, in modo che possano trarre le proprie conclusioni e interpretazioni, e non introdurre i nostri pregiudizi in questo mix”.

Il 19 marzo, due rappresentanti di Bitwise Asset Management, fornitore di fondi di indice di criptovalute, si sono presentati alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti e hanno illustrato alcuni dei problemi più significativi e le idee sbagliate del settore della crittovaluta.

In gennaio, Bitwise ha presentato una richiesta alla SEC proponendo un fondo “fisicamente tenuto” Bitcoin exchange-traded fund (ETF). La società ritiene che la sua proposta abbia buone probabilità di essere approvata perché il valore del fondo sarà basato su prezzi a pronti forniti da varie borse di valuta digitale, invece di contratti regolati in contanti come gli ETF bitcoin precedentemente proposti.

In quello che sembra essere un tentativo di convincere la SEC che un bitcoin ETF è una buona idea, la presentazione fatta da Bitwise ha espresso l’idea che la stragrande maggioranza dei volumi di trading riportati dalle borse non regolamentate è falsa. Per questo motivo, Bitwise afferma: “Il mercato reale di bitcoin è significativamente più piccolo, più ordinato e più regolamentato di quanto comunemente inteso”.

Secondo il rapporto, tutti i dati falsi riportati su siti come il CoinMarketCap inducono gli individui, le aziende e le autorità di regolamentazione a considerare il mercato della crittografia come un colosso da 6 miliardi di dollari che è imprevedibile, incontrollabile e non può essere regolamentato. Bitwise sostiene che, dopo aver contabilizzato i falsi volumi e il lavaggio del commercio, l’industria della crittografia è relativamente piccola e completa solo circa 273 milioni di dollari di scambi giornalieri.

Per dimostrare il suo punto di vista, Bitwise confronta i dati tra gli scambi cripto Coinbase Pro, che considera affidabile, e CoinBene, che ritiene sospettoso.

Guardando gli screenshot tratti da CoinMarketCap, il rapporto suggerisce che una delle ragioni per cui Coinbase Pro può essere considerato affidabile è il mix “disuguale e striato” di red trades, che significa la vendita di valuta criptata, e green trades, che rappresentano l’acquisto di valuta criptata. Questo è molto diverso dai dati presi da CoinBene che mostrano un “modello perfettamente alternato di trading verde e rosso”. La maggior parte di loro è d’accordo sul fatto che un numero pari di ordini di acquisto e di vendita su qualsiasi scambio di valuta virtuale è improbabile.

Il rapporto mostra anche la differenza tra il numero di compravendite in certi momenti della giornata sulla borsa Coinbase Pro e la piattaforma RightBTC. A differenza dei dati di Coinbase Pro che mostrano come il numero di scambi varia a seconda dell’ora del giorno, i dati presi da RightBTC mostrano molte ore e persino giorni di volume di scambi pari a zero. Secondo Bitwise, “Questi gap non sono correlati con le ore lavorative, la volatilità, il tempo di attività o altri fattori. Le due spiegazioni probabili sono il falso volume e/o il trade mining”.

 

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.