Home > News > Blockchains LLC vuole costruire una crypto city nel deserto del Nevada

Blockchains LLC vuole costruire una crypto city nel deserto del Nevada

Un’azienda blockchain vuole costruire una città intelligente di criptovaluta nel deserto del Nevada mentre l’adozione delle valute digitali continua a crescere

Blockchain incubator e società di investimento Blockchains LLC ha rivelato i suoi piani per costruire una città intelligente di criptovaluta nel deserto del Nevada a est di Reno. La città intelligente consentirebbe l’uso di criptovalute per i pagamenti di beni e servizi e archivierebbe i record sulla blockchain.

In un’intervista ad Associated Press questo fine settimana, il CEO Jeffrey Berns ha rivelato di essere già in trattative con lo stato del Nevada per consentirgli di istituire un governo locale sui 67.000 acri di proprietà di Blockchains LLC nella contea di Storey.

Se lo stato approva la petizione, Blockchains LLC potrebbe operare come area di innovazione, consentendo alle aziende del settore tecnologico di innovare e prosperare. Secondo il rapporto, “Blockchains LLC immagina una città in cui le persone non solo acquistano beni e servizi con valuta digitale, ma registrano anche la loro intera impronta online – bilanci, cartelle cliniche e dati personali – su blockchain”.

Berns vuole che il Nevada modifichi le sue leggi per consentire la nascita di zone di innovazione, dove le aziende avrebbero poteri simili ai governi della contea. Le società avrebbero il potere di creare sistemi giudiziari, imporre tasse, costruire infrastrutture, prendere decisioni sulla gestione della terra e dell’acqua nella zona dell’innovazione.

Secondo Berns, l’attuale configurazione del governo non è l’ideale per creare una comunità ideale per criptovalute, blockchain e altre tecnologie innovative. Ha aggiunto che dovrebbe esserci un luogo in cui le persone possono iniziare da zero e fare le cose in modo non convenzionale.

Blockchains LLC ha acquistato il terreno nel gennaio 2018 per $170 milioni. All’epoca, Berns disse che la città proposta avrebbe incluso uno studio per la creazione di contenuti, un campus blockchain, proprietà residenziali e un’arena di e-sport.

Il CEO intende costruire 15.000 case nella città delle criptovalute entro 75 anni. Attualmente, le proprietà residenziali non sono consentite sul terreno, limitandole allo sviluppo di sole 3.500 case al momento.

La prospettiva di una città innovativa è stata finora accolta con intrighi e scetticismo da parte dei legislatori statali. Mentre la legislazione sulle criptovalute deve ancora essere formalmente depositata o aperta per udienze pubbliche, la maggior parte dei legislatori è entusiasta della prospettiva di diversificare l’economia dipendente dal turismo del Nevada.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.