Ultime Notizie

BNP Paribas sceglie Earthport e Ripple (XRP) per la nuova generazione di pagamenti transfrontalieri

0 Commenti

La sede belga della BNP Paribas, BNP Paribas Fortis, sarà la prima banca del gruppo a utilizzare il servizio di pagamento transfrontaliero di Earthport che fa uso della tecnologia di Ripple Inc. e della rete decentralizzata RippleNet. L’annuncio dell’importante partnership è stato pubblicato pochi giorni fa da Earthport, che dal 1997 fornisce servizi di pagamento elettronici a importanti istituzioni bancarie tra cui la Banca d’America Merrill Lynch, Japan Post Bank, TransferWise e Payoneer.

La più grande banca del Belgio BNP Paribas Fortis, con 43 miliardi di ricavi annuali, sceglie Earthport per offrire ai suoi clienti pagamenti internazionali trasparenti e a basso costo. Date le caratteristiche, le competenze acquisite da Earthport negli ultimi decenni, e l’estensione della sua rete, BNP Paribas potrà a sua volta espandersi in nuovi mercati non toccati dalle attuali limitazioni tecnologiche del suo sistema telematico interno.

Damien Godderis, capo della rete dei pagamenti di BNP Paribas ha rilasciato il seguente commento sulla collaborazione commerciale stretta con Earthport: “Ci impegniamo a fornire le migliori opzioni di servizio ai nostri clienti. Earthport ci supporta in questo grazie alla sua rete di pagamenti globale, il che significa che i nostri clienti avranno accesso ai mercati emergenti che stanno diventando sempre più importanti.”

La nuova frontiera dei pagamenti

Automated Clearing House (ACH) è un sistema elettronico di trasferimento fondi operato dalla National Automated Clearing House Association (NACHA). Un sistema usato dalle banche per fare depositi diretti, pagamento delle tasse e delle utenze domestiche e fruire di molti altri servizi di pagamento.

Earthport supporta le banche e gli istituti finanziari fornendo loro il sistema di pagamento ACH con nuove tecnologie più trasparenti, senza intermediari e in tempi più rapidi. Per farlo si avvale della RippleNet, la rete sulla quale viaggia anche la criptovaluta XRP. Earthport, infatti, ha stretto un rapporto di collaborazione commerciale con Ripple Lab già nel 2014 e la partnership prosegue.

Ripple sempre più fornitore di pagamenti globale

Ripple attraverso i suoi servizi forniti sulla RippleNet, è sempre più il punto di riferimento mondiale per la fornitura di pagamenti internazionali veloci e a costi ridotti. La lista delle banche si espande, di recente l’americana PNC Bank ha annunciato l’adozione di Ripple per i pagamenti cross-border, lo ha fatto in precedenza anche il colosso giapponese dei servizi bancari MUFG.

XRP è anche stata candidata quale criptovaluta ufficiale di Tokyo 2020, i XXXII giochi olimpici dell’era moderna; un’iniziativa indipendente, ma che ha riscosso un certo consenso nel web.

Analisi del prezzo di XRP metà ottobre 2018

Siamo a metà del mese di ottobre e il prezzo di XRP mantiene un buon andamento anche rispetto al prezzo del bitcoin. Al momento della pubblicazione il valore di XRP è a +2,10% rispetto alle precedenti 24 ore, viene scambiato a i USA nei maggiori exchange di criptovalute.

Il grafico sottostante riporta la crescita delle quotazioni di XRP da metà settembre fino ad oggi. Evidente sulla sinistra il raddoppio del market cap di XRP passato da 12 miliardi a 24 miliardi, poi rientrato a 18 miliardi di USD. Certamente un buon momento per valutare l’acquisto di XRP.

BNP Paribas sceglie Earthport e Ripple (XRP) per la nuova generazione di pagamenti transfrontalieri
Rate this post

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.