Capogruppo Bitmex Citato in Giudizio per Presunte Attività Illecite

L’accusa sostiene che HDR Global Trading è coinvolto nel riciclaggio di denaro.

"Riciclaggio" di denaro e Bitcoin
Bitmex è un popolare scambio di derivati di criptovaluta

Il 16 maggio 2020 è stata intentata una causa contro HDR Global Trading: la società madre di Bitmex.

Bitmex è uno scambio di derivati ​​in valuta digitale con sede alle Seychelles che vede miliardi di dollari nel volume degli scambi giornalieri.

Oltre all’HDR, la causa è stata intentata anche contro l’ABS Global Trading e i suoi co-fondatori Samuel Reed, Arthur Hayes e Ben Delo. Gli imputati sono stati accusati di praticare attività illegali, compreso il riciclaggio di denaro.

La causa afferma che Bitmex è stato sviluppato intenzionalmente per partecipare ad attività finanziarie illecite, come riciclaggio di denaro, racket e manipolazione del mercato.

Una delle accuse è che Bitmex ha aumentato artificialmente il prezzo di Bitcoin. Ha accusato lo scambio di negoziazioni con i clienti, legando i suoi indici futuri a scambi di mercato spot illiquidi e quindi manipolando e capitalizzando gli schemi mettendo in scena problemi tecnici per impedire ai clienti di uscire dalle loro posizioni.

La causa di 106 pagine è stata presentata dal querelante, BMA LLC, presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto settentrionale della California. L’attore afferma che Bitmex gestisce un’attività di trasmissione di denaro senza licenza e non regolamentata.

HDR Global è costituita e registrata nelle Seychelles, con uffici commerciali con sede a Hong Kong, San Francisco e Singapore.

La causa afferma inoltre che HDR ha operato segretamente negli Stati Uniti attraverso ABS, che ha sede in California e una consociata interamente controllata.

Un portavoce dell’HDR ha informato The Block che la società era pronta a rispondere al reclamo.

“Siamo a conoscenza di un reclamo presentato da” BMA LLC “, precedentemente noto come “Bitcoin Manipulation Abatement, LLC “, presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto settentrionale della California.” contempla la dichiarazione.

“Dopo aver esaminato una versione bozza del loro reclamo, che è chiaramente rielaborato dalle informazioni raccolte da Internet, confermiamo che ci difenderemo energicamente da queste false affermazioni”.

Non si sa molto su BMA LLC. L’azienda, precedentemente nota come Bitcoin Manipulation Abatement, è controllata da Pavel Pogodin. La società portoricana ha anche intentato una causa contro Ripple diverse settimane fa.

Nel novembre 2019, BMA e Pogodin hanno accusato FTC di manipolazione dei prezzi prima di passare a licenziarlo volontariamente poco più di un mese dopo.

Prima di ciò, BMA ha avviato un procedimento contro Ripple Labs e Brad Garlinghouse per presunta violazione delle leggi statunitensi sui titoli nella sua vendita di token XRP.