Home > News > Cardano aumenta in vista del lancio del contratto intelligente

Cardano aumenta in vista del lancio del contratto intelligente

Ieri ADA ha guadagnato oltre il 10% e intanto cresce l’entusiasmo per l’imminente hard fork di Alonzo, che abiliterà le dApp

Molte criptovalute hanno realizzato guadagni durante quest’ultimo fine settimana, ma Cardano (ADA), più di tutti, ha guidato la carica.

Dopo aver toccato il massimo storico di $2.51 a metà maggio, ADA ha continuato a perdere più della metà del suo valore nel famigerato crollo delle criptovalute alla fine del mese scorso. Tuttavia, dopo essere sceso al di sotto di $1.40 sabato scorso, ADA ha recuperato domenica e lunedì, raggiungendo la soglia di $1,73 al momento della scrittura.

Un probabile fattore scatenante di questo nuovo slancio è l’eccitazione intorno al prossimo hard fork. Prende il nome dal matematico e informatico americano Alonzo Church, l’hard fork “Alonzo” porterà nuove funzionalità a Cardano.

L’aggiornamento vedrà gli script Plutus integrati con la blockchain, che consentiranno la distribuzione di contratti intelligenti. Ciò significa che per la prima volta Cardano sarà in grado di sostenere una serie di applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi).

IOHK, la società che ha costruito la blockchain di Cardano, ha annunciato la scorsa settimana il lancio della prima alpha testnet, Alonzo Blue. Un gruppo selezionato di SPO e pionieri di Plutus ne stanno ora ponendo le fondamenta.

L’implementazione completa si svolgerà nei prossimi mesi in una serie di fasi codificate a colori. La prima testnet sarà seguita da Alonzo White, che vedrà l’esecuzione di benchmark di prestazioni e app demo decentralizzate (dApps). Il testnet diventerà pubblico con Alonzo Purple, atteso intorno all’inizio di agosto.

ADA ha raggiunto altri traguardi ultimamente, come il sorpasso di USDT per numero di utenti, secondo CEX.IO. La moneta ha anche raggiunto 1 miliardo di portafogli ADA il mese scorso.

Benché Cardano sia ancora dietro Ethereum, in termini di sviluppo, il suo meccanismo di consenso della proof-of-stake significa che la blockchain di Cardano è attualmente più efficiente ed economica da usare rispetto a Ethereum.

L’aggiornamento di Ethereum 2.0 vedrà anche il passaggio di Ethereum alla proof-of-stake, ma con l’implementazione dell’hard fork Alonzo, Cardano potrebbe ottenere funzionalità di contratto intelligente prima che Ethereum riceva il suo tanto atteso aggiornamento.

Per questo motivo, molti investitori sono attualmente interessati ad avere ADA nel loro portafoglio, in quanto potrebbe fungere da copertura contro potenziali problemi con l’implementazione di Ethereum 2.0.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.