Home > News > Clear Junction, il processore di pagamento europeo abbandona Binance

Clear Junction, il processore di pagamento europeo abbandona Binance

L’exchange di criptovalute Binance è in difficoltà da alcune settimane e i problemi continuano anche questa settimana, infatti il processore di pagamenti europeo Clear Junction ha bloccato le transazioni verso la piattaforma Binance.

Clear Junction, azienda londinese di elaborazione dei pagamenti, ha annunciato che non supporterà più le transazioni effettuate da e per l’exchange Binance. Una decisione che si allinea con l’avvertimento emesso dalla Financial Conduct Authority (FCA) inglese.

Clear Junction, in un post sul blog, ha scritto: “Clear Junction conferma che non faciliterà più i pagamenti associati a Binance. La decisione è stata presa in seguito al recente annuncio della Financial Conduct Authority, secondo cui Binance non è autorizzata a svolgere alcuna attività regolamentata nel Regno Unito”.

Il processore dei pagamenti ha riferito che non supporterà più depositi e prelievi a favore o per conto della piattaforma di scambio di criptovalute, poiché loro rispettano i regolamenti e le linee guida della FCA e si allineano quindi all’annuncio emesso contro Binance.

Clear Junction è solo l’ultima istituzione finanziaria del Regno Unito ad aver interrotto i rapporti con Binance a seguito dell’ordine della FCA emesso il mese scorso. La FCA ha bandito la società inglese di Binance, la Binance Markets Limited, perché secondo il regolatore non ha le autorizzazioni per operare nel paese.

Binance sostiene che il divieto si applichi solo a Binance Markets Limited e non a Binance.com, la piattaforma di scambio globale. Le giustificazioni di Binance non hanno fermato le istituzioni finanziarie dal vietare prelievi e depositi sulla sua piattaforma. Nei giorni scorsi, Barclays e Santander hanno vietato ai rispettivi clienti di utilizzare le carte di credito/debito per comprare criptovalute.

Anche Natwest Bank ha limitato l’operatività dei suoi clienti quando intendono depositare nei loro conti sull’exchange di criptovalute. Binance vuole ora assumere un ex-regolatore locale del Regno Unito, affinché aiuti la società a sviluppare un quadro che gli permetta di operare nel paese senza problemi.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.