Ultime Notizie

Coinbase Commerce: Semplicità nell’accettare criptovalute come mezzo di pagamento

0 Commenti

Negli ultimi tempi sempre più utilizzi pratici stanno nascendo nel settore delle criptovalute. Alcuni esempi sono dati da LitePay, da partnership come quella con certe banche o Moneygram, oppure da Coinbase Commerce, il servizio di cui tratteremo in questo articolo. Questo è sintomo che questo mercato sta iniziando a maturare e dovrebbe portare ulteriore ottimismo tra le persone che credono nel potenziale di questa rivoluzionaria tecnologia.
Coinbase Commerce, il servizio di cui in particolare tratteremo in questo articolo, è un servizio che serve a semplificare l’accettazione delle criptovalute come mezzo di pagamento.

coinbase

Accettare criptovalute come mezzo di pagamento

Quello di permettere pagamenti rapidi e transazioni più economiche è stato la prima funzione della blockchain. Ciononostante per la maggior parte dei commercianti accettare un simile metodo di pagamento è eccessivamente complicato. Ma negli ultimi tempi sono nati alcuni servizi con lo scopo di risolvere questo problema. Prima di trattare quello appena avviato da Coinbase, esaminiamo alcuni esempi.

Litepay

Litepay è un servizio di pagamento, del quale per giunta abbiamo già trattato su questo sito, il quale permette di accettare pagamenti in Litecoin (LTC) quasi con tutta la semplicità con cui si accetta un pagamento tradizionale. Questo servizio offre anche la garanzia di ricevere la somma esatta che il Litecoin valeva al momento del pagamento. Quindi permette di non esporsi alla volatilità di questa criptovaluta.
Per giunta, Litepay offre anche una carta prepagata VISA ricaricabile per mezzo di Litecoin con la quale è possibile pagare con LTC ovunque una carta VISA sia accettata (praticamente ovunque.)

BitPay

BitPay è uno dei più grandi processori di pagamento specializzati nel permettere agli esercenti di accettare Bitcoin in cambio dei loro prodotti e servizi. Infatti Bitpay permette di configurare il proprio gateway ed iniziare ad elaborare le transazioni in valuta digitale con molta semplicità.
Anche BitPay, proprio come LitePay, offre ai propri clienti una carta VISA che permette di sfruttare il BTC come mezzo di pagamento praticamente ovunque.

CoinPayments

CoinPayments è una soluzione con portafogli per crypto nel cloud che offre un modo semplice per accettare criptovalute. Il loro sito web offre soluzioni di pagamento per molteplici criptovalute come Bitcoin e Litecoin. L’azienda fornisce inoltre vari plugin che permettono di integrare i loro servizi nei gestori di ecommerce più popolari (Tra cui Woocommerce), oltre a soluzioni di pagamento personalizzate e una serie di strumenti commerciali.
CoinPayments offre persino un sistema POS (Point Of Sale) per i pagamenti dal vivo.
In passato però, CoinPayments è stato coinvolto in uno scandalo per via del quale molte persone hanno perso i propri XRP (Ripple).

Cryptonator

Cryptonator è un servizio di pagamento con supporto per ben 19 criptovalute diverse che permette transazioni di criptovalute. Inoltre Cryptonator permette di eseguire cambi di valuta instantanei. Questo servizio è piuttosto popolare, con 800.000 account attivi e 30 milioni di transazioni processate.

Spicepay

SpicePay è un gateway globale per il cambio di Bitcoin e i pagamenti creato e gestito da esperti bitcoiners che dal 2009 si sono impegnati con la moneta digitale, sia come utenti che come miner. La piattaforma è sviluppata in Ucraina ma ha sede in Belize.

Perché Coinbase Commerce è importante?

Perché Coinbase dispone di una fiducia da parte degli utenti costruita negli anni. È uno degli exchange più grandi ed importanti. Inoltre, a differenza di come funziona in molti altri servizi, i commercianti che utilizzano questo servizio hanno il pieno controllo della propria valuta digitale. Coinbase Commerce può essere integrato direttamente da un commerciante o aggiunto come opzione di pagamento su una piattaforma e-commerce. Con soltanto un indirizzo email e un numero di telefono, gli esercenti possono iscriversi e iniziare ad accettare i pagamenti in Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum e Litecoin.
Inoltre, il servizio è integrato con Shopify, uno dei provider di servizi per e-commerce privati più popolari al mondo.

coinbase commerce

Conclusione

Seppur questo genere di servizi non sia del tutto nuovo, questo è comunque un passo in avanti importante. Anche soltanto il fatto che chi offre questo servizio è già affermato sul mercato e quindi sono meno probabili incidenti come quello citato a riguardo di CoinPayments (oltre a semplificare ed accelerare l’adozione) rende questo evento importante e probabilmente aumenterà l’utilizzo reale delle criptovalute accettate. Ad aumentare molto il potenziale di questa iniziativa è anche l’integrazione con Shopify, uno dei gestori di ecommerce più noti al mondo. Oramai le notizie sugli utilizzi pratici di blockchain e criptovalute sono quasi all’ordine del giorno e, forse, questa è la miglior notizia che chi investe nel settore possa sentire in questo momento.

coinbase commerce dashboard

Coinbase Commerce: Semplicità nell’accettare criptovalute come mezzo di pagamento
Rate this post

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.