Ultime Notizie

Coinbase e Bifinex aggiungono supporto a SegWit

0 Commenti

Gli exchange Coinbase e Bitfinex hanno annunciato il 20 febbraio, che sono ora pronte per implementare l’aggiornamento di scalabilità Segregated Witness (SegWit) per Bitcoin (BTC). Coinbase ha twittato che ha terminato le fasi finali dei test di questo aggiornamento per Bitcoin sulla piattaforma e punta ad un lancio completo per tutti i clienti entro la metà della prossima settimana. Bitfinex ha annunciato un lancio già funzionante di SegWit a tutti i clienti che negoziano in BTC.

SegWit

Ma non è stato inaspettato

Coinbase aveva annunciato per la prima volta l’integrazione di SegWit nel dicembre 2017, e pubblicato un aggiornamentoa riguardo all’inizio di febbraio 2018, mentre entravano nelle fasi finali dei test. L’integrazione di questo aggiornamento mira a ridurre i tempi di transazione e le commissioni per le transazioni in Bitcoin. Una cosa che gli investitori cripto hanno a lungo atteso. Sopratutto durante il recente periodo di aumento delle commissioni e dei tempi di transazione lenti che affliggono gli utenti Bitcoin a livello globale.

Gli utenti di Coinbase hanno persino iniziato una petizione chiedendo l’implementazione di SegWit, questa ha raccolto oltre 12.000 firme.

Un risvolto importante

Bitfinex, con sede a Hong Kong, si colloca attualmente al 4° posto tra gli exchange di criptovalute a livello globale per volume di scambio. Infatti ha cambiato un totale di circa 1,6 miliardi di dollari nelle ultime 24 ore. I Chief Technology Officer di Bitfinex, Paolo Ardoino, è stato citato nell’annuncio di SegWit dell’exchange:

“SegWit offre non solo un beneficio immediato per gli utenti, ma anche una base per lo sviluppo futuro di Bitcoin. Sostenendo gli indirizzi SegWit, Bitfinex sta affrontando tre delle maggiori preoccupazioni dei crypto enthusiast: le spese di transazione, la velocità delle transazioni e la capacità totale della rete. Siamo lieti che con questa implementazione possiamo fornire ai nostri clienti commissioni di prelievo bitcoin fino al 20% più basse, così come una velocità delle transazioni più veloce.”

Inoltre, l’ultima versione del client Bitcoin Core (0.16.0), appena rilasciata per l’editing pubblico il 15 febbraio, ha aggiunto anche l’aggiornamento SegWit completo. Joseph Young ha twittato le sue opinioni positive a riguardo dell’annuncio riguardo a questa tecnologia da parte di Coinbase il 21 febbraio, rilevandone l’importanza per l’adozione complessiva di SegWit sulla rete Bitcoin:

“L’adozione di SegWit sulla rete Bitcoin vedrà una crescita significativa grazie all’integrazione di questo aggiornamento da parte di Coinbase, che sarà pronta tra pochi giorni.”

Cos’è SegWit?

SegWit è il processo attraverso il quale il limite di dimensione del blocco su una blockchain viene aumentato rimuovendo i dati di firma dalle transazioni. Quando alcune parti di una transazione vengono rimosse, ciò libera spazio o capacità per aggiungere ulteriori transazioni alla catena.
Segregate significa separare i singoli mezzi e i Witness (testimoni) sono le firme delle transazioni. Da qui il nome dell’aggiornamento. Quindi, la Segregated Witness in breve significa separare le firme di transazione.

Conclusione

Questo è senza dubbi un importante sviluppo per la comunità di Bitcoin che si dimostra meno fossilizzata e conservativa di quanto alcuni la accusano di essere. È uno dei progressi che contribuiscono ad evitare che il BTC diventi obsoleto. Quanto c’è da aspettarsi è che sempre più exchange (e non solo) aggiungeranno il supporto a SegWit. Questo invece, potrebbe diminuire la quantità di persone le quali sono state correntemente respinte dalla lentezza e dalle alte commissioni del bitcoin contribuendo ad un rialzo del prezzo.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.