Coinbase limita i prelievi a 10 Dollari

Dagli USA arrivano delle storie secondo cui Coinbase starebbe limitando i prelievi ai suoi utenti. Alcuni utenti lamentano che non possono fare prelievi dal proprio conto Coinbase superiori a 10 USD. Altri su internet affermano che ogni richiesta di aumentare i limiti è stata negata.

Bitcoin intanto è nel pieno di una fase di rialzo quindi è possibile che gli utenti potrebbero realizzare una parte del loro guadagno e portare via una parte dei proventi, se solo potessero. Ci sono oltre 40 post di reclamo che mostrano molto scetticismo su come Coinbase gestisca le sue operazioni.

Negli Stati Uniti, inoltre, ci sono solo poche opzioni per comprare bitcoin. Nei fatti c’è solo Coinbase ed è per questo che il problema si ingigantisce.

Il tesoro della Silicon Valley

Coinbase è sostenuta da importanti venture capital esterne alla Silicon Valley ed è considerata come il tesoro del mondo tecnologico. Ciò crea la percezione che Coinbase sia centralizzato e più rischioso, dato che peggiora con questa nuova notizia sul massimo prelievo ridotto a 10 USD.

Naturalmente tutto ciò solleva dubbi su quanto possa essere stabile un investimento in criptovaluta se è poi impossibile prelevare i propri fondi. Se Coinbase resta la principale (unica) piattaforma degli USA dove investire criptovaluta, ciò potrebbe danneggiare gli investimenti perché la sicurezza sulla possibilità di uscita dall’investimento è la chiave di una transazione d’investimento.

Manipolazione delle balene?

Con il recente rally del prezzo del bitcoin, molti si sono chiesti se esso potesse essere attribuito alla manipolazione delle balene. Sebbene il termine “balena” sia spesso usato per descrivere singoli investitori o entità, lo stesso effetto balena potrebbe verificarsi se un exchange importante come Coinbase dovesse soffocare i prelievi dall’ecosistema. Ciò comporterebbe che il denaro resterebbe come intrappolato nel bitcoin facendo aumentare artificialmente il prezzo.

Perché una compagnia come Coinbase dovrebbe fare questo? Bene, il valore alto di bitcoin è essenzialmente la migliore promozione che l’azienda possa ottenere. Attrae più investitori nell’ecosistema e attira l’attenzione dei media senza che Coinbase debba spendere un solo dollaro in pubblicizzazione. Il risultato è una vittoria netta per loro e tutto ciò che devono fare è mantenere gli investimenti nel sistema un po’ più a lungo.

Ciò forse non è poi così dannoso come può sembrare, ma è un’idea che vale la pena prendere in considerazione. Allo stesso tempo, evidenzia la necessità di avere partecipanti nella rete che non siano così centralizzati, poiché si tratta di un problema che potrebbe essere evitato in tal caso.