Ultime Notizie

L’Exchange di Criptovalute Cryptopia è Stato Hackato

0 Comments

L’exchange di criptovalute neozelandese Cryptopia è andato in manutenzione dopo aver subito un attacco informatico.

cryptopia

L’exchange ha dichiarato di esser caduto vittima dell’attacco su Twitter stamattina, affermando che ha “soffert do una falla di sicurezza la quale è risultata in significative perdite.”

Nessuna informazione è stata data sul valore effettivo delle perdite. Anche quali token e criptovalute sono state coinvolte o quali eventuali misure per risarcire gli utenti erranno prese non è stato chiarito.

Il sito dell’exchange riporta la pagina di manutenzione, la quale riporta il messaggio secondo il quale la piattaforma dovrebbe tornare attiva presto.

Whale Alert ha informato gli utenti Twitter che oltre 19 mila ETH (dal valore di quasi $2.44 milioni) e circa 48 milioni di token CENNZ (dal valore di circa $1.18 milioni) sono stati trasferiti da Cryptopia a wallet non identificati il 13 gennaio. Non è chiaro se i due eventi sono collegati.

Cryptopia ha menzionato nel suo tweet che ha notificato gli organi governativi competenti, inclusa la polizia neozelandese e la divisione del climite ad alta tecnologia. Secondo l’exchange queste agenzie stanno “attivamente investigando sui fatti in quanto crimine di rilievo.”

L’annuncio inoltre riporta:

“Finché quessto accaduto non si è risoltol’exchange Cryptopia resterà in modalità manutenzione, con sospensione del trading. Siamo dedicati al risolvere questa situazione al più presto possibile e vi aggiorneremo ad ogni passo del processo.”

Come Coinlist a riportato nel Febbraio dell’anno scorso, l’exchange di criptovalute italiano BitGrail ha annunciato di aver perso 17 milioni della criptovaluta Nano (XRB, precedentemente noto come RaiBlocks). Il valore attuale della perdita ammonta ad oltre 170 milioni di dollari.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.