Davvero è in arrivo un crypto wallet MasterCard?

Negli ultimi giorni sono circolate voci di un possibile crypto wallet MasterCard. Questa speculazione è dovuta in larga parte ad alcuni annunci di lavoro apparsi online sul sito di job careers MasterCard. Gli annunci mostrano che la società cerca dirigenti esperti di blockchain.

Cosa potrebbe significare questo per il settore dello sviluppo wallet di criptovalute? Anzitutto è importante valutare se ciò potrebbe avere un impatto sul progetto Facebook Libra.

I tre annunci di lavoro

MasterCard ha aggiunto tre annunci di lavoro sul suo sito web. La compagnia di servizi di pagamento è alla ricerca di figure di alto profilo da inserire nel già costituito team blockchain.

La prima posizione ricercata riguarda un “Direttore dell’innovazione e dello sviluppo del prodotto – Blockchain solutions architect”; la seconda posizione dirigenziale è come “Direttore gestione del prodotto – Cryptocurrency/Wallet”.

La terza posizione aperta è come vice presidente responsabile della gestione dei prodotti blockchain. Come è possibile leggere, le figure richieste lavoreranno in una squadra interfunzionale. Il team sarà composto da figure dei settori tecnologia, legale e conformità.

Il team blockchain dovrà sviluppare nuovi prodotti e soluzioni. Infatti, le descrizioni di due delle opportunità di lavoro parlano di “wallet solutions” come parte del lavoro da svolgere.

Il wallet MasterCard nasce per contrastare Calibra di Facebook?

Vale la pena far notare che MasterCard è una delle 27 compagnie che fa parte della The Libra Foundation di Facebook, che include il wallet di criptovalute noto come Calibra.

Il wallet Calibre è considerato una iniziativa che potrebbe rivelarsi estremamente dirompente per il settore delle carte di credito, in cui dominano MasterCard e Visa. Il tentativo di MaterCard potrebbe essere di influenzare il mercato lanciando il proprio wallet così da sfidare Libra? Ciò che è certo è che le due aziende sembrano avere idee molto simili su questo.

MasterCard lavora su progetti blockchain da alcuni anni. La società ha un ampio team di ingegneri della blockchain, ma le ultime inserzioni di lavoro sembrano voler portare nel team figure di spicco in grado di determinare una strategia complessiva del wallet di criptovalute MasterCard.

Concludendo

Non c’è dubbio che l’eventuale rilascio del crypto wallet MasterCard avrebbe un significativo impatto nel settore. La portata globale della multinazionale potrebbe facilmente fare della soluzione wallet la più diffusa e potente sul mercato.

Poter scegliere tra i portafogli di Facebook e di MasterCard – così come tra le soluzioni già esistenti – aiuterebbe le persone a scegliere quello giusto per le loro esigenze.

Se le criptovalute raggiungeranno i livelli previsti di adozione di massa, possiamo attenderci che altre aziende (American Express ad esempio) possano introdurre il proprio wallet di criptovalute.