Home > News > El Salvador intende rendere Bitcoin valuta legale

El Salvador intende rendere Bitcoin valuta legale

Questa settimana, il presidente di El Salvador è pronto a presentare un nuovo disegno di legge che mira a rendere Bitcoin una moneta a corso legale.

El Salvador sta cercando di rendere Bitcoin una valuta a corso legale. Il presidente Nayib Bukele, questa settimana, è pronto a introdurre un nuovo disegno di legge che mira a rendere la criptovaluta leader a corso legale nel paese. Se il parlamento approverà, El Salvador diventerà il primo paese al mondo a fare del Bitcoin una valuta legale.

Secondo il presidente, Bitcoin sarebbe utilizzato insieme al dollaro USA, la valuta ufficiale di El Salvador. Inoltre, ha sottolineato che l’adozione di Bitcoin faciliterebbe il modo di inviare denaro a casa per i tanti salvadoregni che vivono fuori dal paese.

A breve termine, questo genererà posti di lavoro e contribuirà a fornire inclusione finanziaria a migliaia di persone che ancora si trovano al di fuori dell’economia formale“, ha aggiunto il presidente. Bukele ritiene anche che la mossa potrebbe stimolare gli investimenti nel paese centroamericano.

Il presidente ha detto che più del 70% della popolazione attiva di El Salvador non ha un conto bancario. Dal momento che non rientrano nel sistema finanziario, l’adozione di Bitcoin li aiuterebbe a godere di servizi finanziari. “Mi hanno chiesto di aiutare a redigere un disegno di legge e mi hanno detto che considerano il bitcoin una valuta di livello mondiale e che dobbiamo mettere insieme un piano bitcoin per aiutare queste persone“, ha aggiunto.

Uno dei motivi per la creazione di criptovalute come Bitcoin è quello di fornire inclusione finanziaria, in particolare alle regioni unbanked e underbanked del mondo. Con Bitcoin e altre criptovalute, le persone possono godere e usufruire di servizi finanziari anche in assenza di banche nelle loro regioni.

La rimessa è una delle principali fonti di entrate per El Salvador. Ci sono più di due milioni di salvadoregni che vivono fuori dal paese, e mandano a casa circa 4 miliardi di dollari ogni anno. Rappresentando, così, fino al 20% dell’economia di El Salvador.

Etichette: