Ultime Notizie

All’Exhange Bithumb Sono Stati Rubati 13 Milioni di Dollari in EOS

0 Comments

L’exchange di criptovalute della Corea del Sud Bithumb ha avuto circa 13 milioni di dollari in EOS rubato in un hack che si sospetta fosse un lavoro da insider.

Bithump
Phongphan | Shutterstock

La società ha confermato nella dichiarazione di sabato scorso di aver individuato per la prima volta un “ritiro anomalo” della criptovaluta attraverso il suo sistema di monitoraggio alle 22:00 ora coreana (13:00 UTC) di venerdì 29 marzo.

Lo scambio ha sospeso i prelievi di beni e i depositi sulla piattaforma dopo aver notato la violazione.

Bithumb ha dichiarato:

“Tutta la criptovaluta [rubata] è di proprietà della società, e i beni di tutti i membri sono sotto la protezione di un cold wallet.”

Lo scambio è stato hackerato per un totale di 3,07 milioni di EOS, che è stato prelevato dal hot wallet (connesso a Internet) dell’exchange attraverso una serie di transazioni.

Sulla base dei dati di CoinMarketCap, EOS è attualmente quotata a 4,22 dollari, per un valore totale delle monete perse di circa 13 milioni di dollari.

La società ha detto nella sua dichiarazione che sospetta che l’attacco sia stato condotto da un insider. Questo poiché non è stata trovata alcuna prova di exploit esterno.

Bithumb ha già informato le agenzie governative e sta conducendo un’indagine interna. Ha detto che sta anche lavorando con importanti exchange con la speranza di recuperare parte dei fondi.

Inoltre, i beni rimanenti nel hot wallet di Bithumb sono stati rimossi nel suo cold wallet (offline) per evitare ulteriori perdite fino a quando il modo della violazione è stato identificato e le eventuali vulnerabilità vengono riparate.

Lee Sang Sun, descritto come uno degli unici esperti di EOS in Corea del Sud, ha dichiarato:

“Gli scambi all’estero come Bitfinex gestiscono i loro portafogli EOS con un sistema multisig, ma Bithumb li ha gestiti con una sola chiave.”

Tuttavia, questo dettaglio non è confermato al momento della pubblicazione.

La notizia arriva quasi un anno dopo che Bithumb è stato hackerato per circa 30 milioni di dollari di criptovalute. Lo scambio ha subito una perdita iniziale di 2.016 bitcoin, 2.219 ether e altre valute, ma in seguito ha dichiarato di aver recuperato 14 milioni di dollari di fondi hackerati.

Questo non è l’unico caso di un exchange che subisce danni causati da hacking. Infatti recentemente anche l’exchange di criptovalute neozelandese Cryptopia è andato in manutenzione dopo aver subito un attacco informatico.Questo, come si legge nel seguente articolo, infatti ha “sofferto di una falla di sicurezza la quale è risultata in significative perdite.

”Inoltre, secondo gli ultimi aggiornamenti gli hacker apparentemente hanno ancora il controllo su Cryptopia e dopo alcuni giorni di tranquillità, hanno rubato un ulteriore 1.675 ether da 17.000 portafogli.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.