Ultime Notizie

Facebook Cerca un Consulente Commerciale in Ambito Blockchain

0 Comments

L’unità di reclutamento blockchain di Facebook continua, mentre il social network cerca di assumere un consulente commerciale di riferimento per le sue iniziative con la suddetta tecnologia.

Facebook
Wachiwit | Shutterstock

Una nuova offerta di lavoro postata nella pagina delle carriere dell’azienda dice che la posizione sarà responsabile della “redazione e negoziazione di un’ampia varietà di contratti relativi alle nostre iniziative blockchain, comprese le partnership necessarie per lanciare nuovi prodotti ed espandere tali prodotti a livello internazionale”.

Un’altra parte del lavoro è la consulenza ai clienti sui rischi legali, sulle strategie aziendali e su altre questioni commerciali. Il consulente commerciale strutturerà anche le relazioni di Facebook con i partner chiave e gli aspetti commerciali dei prodotti e dei programmi.

Il candidato dovrebbe essere in grado di “gestire numerosi affari” e avere una comprovata qualifica di avvocato: una laurea in J.D. e l’appartenenza ad almeno un ordine degli Stati Uniti sono un must.

Ma il lavoro richiede anche una seria competenza tecnica: “5+ anni di esperienza legale, di cui 4+ anni di esperienza nelle transazioni tecnologiche,” in particolare con la tecnologia dei pagamenti a catena o blockchain e le relative questioni legali. Si preferisce “Forte interesse per i pagamenti mobili e alternativi”.

Le ambizioni di Facebook relative ai pagamenti blockchain sono note da alcuni mesi: un rapporto del New York Times di febbraio ha rivelato che il gigante dei social media sta lavorando su un token per i pagamenti attraverso le piattaforme mediatiche dell’azienda, che includono WhatsApp e Instagram.

Secondo le fonti di NYT, la criptovaluta del gigante dei social media, che dovrebbe essere rilasciata nella prima metà del 2019, sarà una moneta stabile ancorata a diverse valute fiat.

Sandler ha affermato che la criptovaluta non deve essere solo un meccanismo di pagamento peer-to-peer. Pensa che Facebook userà il token anche per cose come i contenuti premium.

Monetizzare la piattaforma creerà molte opportunità uniche per l’azienda. Ad esempio, i gruppi d’investimento potrebbero addebitare l’accesso. Oppure le personalità dei social media potrebbero vendere l’accesso esclusivo ai live stream. I consulenti potrebbero utilizzare la valuta per gestire i pagamenti transfrontalieri dei clienti.

Un altro possibile utilizzo della blockchain tech Facebook potrebbe essere la ricerca di una soluzione di identità integrata, menzionata dal CEO Mark Zuckerberg in una video intervista recentemente pubblicata con il professore di diritto di Harvard Jonathan Zittrain.

“Fondamentalmente, si prendono le informazioni, le si memorizzano su un sistema decentralizzato e si ha la possibilità di accedere ai luoghi senza passare attraverso un intermediario”, ha detto Zuckerberg.

Per segnalare ulteriormente l’interesse di Facebook per questa tecnologia, quest’anno ha pubblicato più di 20 lavori inerenti l’ambito della blockchain.

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.