Facebook Libra nomina Stuart Levey come CEO

Il CEO di Libra Stuart Levy ha lavorato per HSBC e il Governo degli USA. Con la nomina di Levi Facebook sembra far fare un passo indietro al progetto.

Prima nomina del CEO Libra.
Facebook crea una certa distanza tra se stessa e Libra con la nomina del primo CEO di Libra.

Il primo CEO dell’Associazione Libra è Stuart Levey. Prima della nomina Levey dal 2012 è stato il responsabile legale di HSBC. Ha lavorato anche nel Dipartimento di giustizia degli USA ed è stato sottosegretario al Tesoro per il terrorismo e l’intelligence finanziaria durante il mandato di George Bush Jr e di Barack Obama.

Katie Haun, membro del consiglio di amministrazione dell’associazione Libra ha dichiarato che i risultati ottenuti da Levey nel settore pubblico e in quello privato sono stati uno dei motivi per cui hanno scelto di nominarlo.

“Stuart porta all’associazione Libra la rara combinazione di un leader affermato sia nel governo, dove godeva di rispetto e di influenza bipartisan, sia nel settore privato, dove gestiva squadre dislocate in tutto il mondo.”

La nomina di Levey segue la notizia che Facebook sta ridimensionando i suoi progetti per Libra a causa delle preoccupazioni espresse dalle autorità di regolamentazione finanziaria.

Quando Libra è stata creata per la prima volta, Zuckerberg l’ha immaginata come una infrastruttura finanziaria semplice e globale che dà potere a miliardi di persone in tutto il mondo.

Ma le autorità di regolamentazione hanno ritenuto che Libra abbia la possibilità di svolgere un ruolo nell’agevolare le operazioni di riciclaggio di denaro sporco e nell’indebolire l’autorità delle banche centrali di tutto il mondo.

In risposta a tali preoccupazioni, Facebook ha modificato aspetti chiave del progetto Libra, tra cui:

  • La creazione di una stablecoin fondata su una sola moneta fiat
  • Aumento delle sanzioni antiriciclaggio e antiterrorismo
  • L’introduzione della Libra reserve, che offre una maggiore protezione agli utenti
  • Registrazione presso la US Treasury Financial Crimes Enforcement Network come “attività dei servizi finanziari”.

Fin dall’inizio Libra è stato un argomento controverso sia per i regolatori che per i crypto-lover. Zuckerberg ha dovuto perfino testimoniare davanti al Congresso degli USA. Inoltre Libra ha dovuto affrontare sfide costanti a causa dell’abbandono da parte di alcuni dei suoi membri fondatori tra cui Paypal, Mastercard, Visa e eBay.

Questo annuncio recente è ampiamente considerato come un allontanamento di Facebook dalle criptovalute, soprattutto con la nomina di un CEO che ha lavorato con il governo degli USA. Si spera che questo metta Libra in una luce positiva e consenta l’apporto dei necessari cambiamenti per far sì che possa diventare realtà la sua approvazione e messa in funzione.