Ultime Notizie

Facebook proibisce pubblicità di ICO e criptovalute

0 Commenti

Il 29 gennaio 2018, in un’incoraggiante notizia, Facebook ha annunciato una nuova politica per proibire gli annunci pubblicitari che “promuovono prodotti e servizi finanziari spesso associati a pratiche promozionali fuorvianti o ingannevoli, come alcune opzioni binarie, alcuni tra gli ICO o alcune criptovalute.

Facebook crypto

Perché?

Nel mondo delle criptovalute, la frode è stata una piaga orribile. Quasi ogni giorno, siamo inondati di storie di hack, tentativi di phishing e furti. Fortunatamente, negli Stati Uniti, agenzie di regolamentazione come la SEC e CFTC si sono rapidamente mosse per ostacolare sospetti violatori delle leggi.

La sfida, tuttavia, sarà separare il bene dal male. Per ora, sembra che la politica di Facebook rimuoverà gli annunci per tutte le iniziative legate alle criptovalute, anche quelle che sono legittime.

“Questa politica è intenzionalmente ampia, mentre lavoriamo per individuare meglio le pratiche pubblicitarie ingannevoli e fuorvianti, e l’applicazione della nuova regola inizierà a diffondersi attraverso le nostre piattaforme tra cui Facebook, Audience Network e Instagram”

Ha spiegato il direttore del product management Rob Leathern.

“Riesamineremo questa politica e il modo in cui la applichiamo man mano che migliorano i nostri segnali”.

Ha concluso.

Cosa significa questo per l’investitore?

Queste sono in realtà ottime notizie per chi investe in criptovalute. Questo perché, nonostante possano influire in maniera lievemente negativa, il mercato nel breve termine renderà meno frequenti le truffe. Il tutto a sua volta potrebbe rendere più favorevole l’opinione pubblica nei confronti del settore.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.