Ultime Notizie

Huawei adesso offre un servizio sulla blockchain hyperledger

0 Commenti

Il fornitore di servizi di telecomunicazione e produttore smartphone Huawei è diventato l’ultimo gigante tecnologico in Cina a lanciare una piattaforma blockchain come servizio. Questo non è il primo passo che mette in chiaro l’interesse di Huawei nei confronti della blockchain. Ad esempio è interessante la sua partnership con SirinLabs, con lo scopo di utilizzare il suo sistema operativo con funzionalità blockchain su futuri smartphone. Inoltre, in passato, Huawei ha brevettato un sistema di protezione dei diritti d’autore che sfutta questa tecnologia. Seguono i dettagli.

Il servizio

La nuova piattaforma è stata annunciata alla conferenza degli analisti di Huawei a Shenzhen martedì. Questa, denominata Blockchain Service, dovrebbe consentire alle aziende di sviluppare smart contracts su una blockchain per diversi scenari di utilizzo. La Huawei è membro e collaboratore del consorzio Hyperledger Blockchain della Fondazione Linux dall’ottobre 2016, per cui questa notizia porta ben poca sorpresa. Huawei utilizza Hyperledger Fabric 1.0 per la sua piattaforma, secondo Hu Ruifeng, un ingegnere dell’azienda che è anche tra gli autori del whitepaper del progetto prima del lancio.

La versione Hyperledger Fabric 1.0 è stata rilasciata per la prima volta nel luglio dello scorso anno. Secondi i sostenitori ha segnato una pietra miliare per il software open-source procedendo verso lo stato di produzione pronto per lo sviluppo di applicazioni enterprise. Secondo il whitepaper, la piattaforma attualmente permette ai clienti di costruire applicazioni fondate su smart contracts che si concentrano sulla catena di approvigionamento (simili a Shipchain, ad esempio), titoli tokenizzati e servizi pubblici come la verifica dell’identità e audit finanziario.

Il lancio segna l’ultimo sviluppo tecnologico da parte di Huawei nella sua spinta verso la tecnologia blockchain e segue i recenti sforzi dell’ingegnere Zhou Haojun per sviluppare Project Caliper, un software progettato per testare le prestazioni delle principali blockchain. Huawei muove questo passo nel contesto in cui le maggiori aziende di internet e della tecnologia dalla Cina stanno procedendo nella stessa direzione. Baidu e Tencent entrambi hanno lanciato recentemente le proprie piattaforme di servizio blockchain.

Cos’è Hyperledger?

Sul suo sito, Hyperledger si descrive nel seguente modo:

“Hyperledger è uno sforzo di collaborazione open source creato per far progredire le tecnologie intersettoriali della blockchain. Si tratta di una collaborazione globale, ospitata dalla Fondazione Linux, che include leader del settore finanziario, bancario, dell’IOT, delle catene di approvigionamento, della produzione e della tecnologia.”

Hyperledger non supporta Bitcoin o qualsiasi altra criptovaluta. Ma la piattaforma è entusiasta della tecnologia blockchain. Sin dalla nascita di internet stesso, racconta il sito, “una tecnologia ha promesso una rivoluzione più ampia e fondamentale rispetto alla tecnologia blockchain”. Le blockchain hanno il potenziale per “costruire una nuova generazione di applicazioni che assicurano la fiducia, la responsabilità e la trasparenza, semplificando i processi di business e vincoli legali”.

Relativamente agli inizi della storia di Hyperledger, il progetto ha dovuto prendere una decisione importante. Al direttore esecutivo Brian Behlendorf è stato chiesto se ci sarà un “HyperledgerCoin”. Una valuta che scorrerà nelle blockchain Hyperledger. Behlendorf ha risposto che Hyperledger Project non creerà mai una propria criptovaluta. Questa decisione è stata motivata con l’intenzione di evitare complicazioni di natura politica d0vuta al dover mantenere una valuta globale.

Questa decisione ha fortemente plasmato gli obiettivi strategici di Hyperledger di costruire applicazioni industriali della tecnologia blockchain. E, sopratutto, farlo in modo ben diverso rispetto quello che di solito si evolvono dalle blockchain basate sulle criptovalute. Questo potrebbe essere più noioso, ma anche più semplice per la tecnologia.

Conclusione

Questa è solo l’ultima di una lunga serie di eventi i quali ci mostrano che la tecnologia blockchain ha oramai raggiunto il livello di sviluppo al quale il suo reale utilizzo da parte di grandi aziende è non solo possibile ma anche pratico. E, stando a quanto afferma la IBM, questo, oltre sbloccare un immenso mercato porterà anche, a breve, cambiamenti di immensa portata per la finanzia.

Rate this post

Aggiungi un commento

Investire è speculativo. Quando investi il ​​tuo capitale è a rischio. Questo sito non è destinato all’uso in giurisdizioni in cui la negoziazione o gli investimenti descritti sono proibiti e dovrebbero essere utilizzati solo da tali persone e in modi consentiti dalla legge. Il tuo investimento potrebbe non essere idoneo per la protezione degli investitori nel tuo paese o stato di residenza, pertanto ti preghiamo di condurre la tua due diligence. Questo sito Web è gratuito per l’utente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che pubblichiamo su questo sito. Clicca qui per maggiori informazioni.