Home > News > Hublot e Franck Muller annunciano progetti blockchain indipendenti

Hublot e Franck Muller annunciano progetti blockchain indipendenti

Hublot ha annunciato il rilascio di un certificato di garanzia elettronico, mentre Franck Muller ha presentato un orologio che funziona anche come cold wallet BCH

Hublot e Franck Muller, due marchi di orologi di alta gamma, hanno annunciato due progetti indipendenti che serviranno ad implementare diversi aspetti della tecnologia blockchain. Hublot sta lavorando ad un certificato di garanzia elettronico, che funzionerà come sistema di tracciamento e verifica costruito sulla blockchain Aura. Franck Muller, invece, ha presentato un orologio in edizione limitata dal titolo “Free the Money, Free the World” che funziona anche da cold wallet per conservare Bitcoin Cash (BCH).

Secondo l’annuncio rilasciato da Hublot, l’azienda ha collaborato al nuovo progetto con una società tecnologica di nome KerQuest. La nuova soluzione di controllo della catena di fornitura attraverso un sistema blockchain, consentirà ai clienti di Hublot di autenticare i loro prodotti e di attivare la garanzia a distanza.

Il nuovo orologio Franck Muller, invece è il primo orologio per bitcoin cash all’interno della gamma di prodotti “Encrypto”. Franck Muller ha collaborato con Bitcoin.com per la ricerca e lo sviluppo dell’orologio.

Il certificato di garanzia digitale di Hublot è l’ultimo tentativo dell’azienda di combattere i prodotti contraffatti. Il sistema fornisce ai suoi clienti la possibilità di supervisionare il percorso fatto dall’orologio. L’applicazione è ospitata da Aura, sistema basato sulla blockchain di Ethereum, ed è stato sviluppato da Microsoft e ConsenSys.

La e-warranty fa parte anche dei prodotti di lusso del marchio LVMH, anch’essi disponibili su Aura. Questa scelta fa parte degli sforzi dell’industria del lusso per assicurarsi che la loro catena di distribuzione non sia, in nessuna fase, coinvolta in situazioni non etiche, come i metalli preziosi estratti in zone di conflitto. Serve anche a proteggere i marchi di lusso contro la pirateria dei marchi e il furto della proprietà intellettuale.

L’amministratore delegato di Hublot, Ricardo Guadalupe, ha spiegato che la garanzia elettronica sarà applicata mediante un passaporto elettronico e un sistema di garanzia.

“Hublot userà un passaporto elettronico e un sistema di garanzia, proprio come il riconoscimento facciale, basato sull’unicità dei materiali che compongono i suoi orologi. Grazie alla garanzia elettronica Hublot, basta scattare una foto con il cellulare per attivare la garanzia e accedervi verificando l’autenticità del prodotto. Sebbene la tecnologia sviluppata si basi su algoritmi complessi, è semplice e di facile utilizzo”, ha dichiarato.

Per Franck Muller, l’orologio “Free the Money, Free the World” è l’ultimo prodotto della sua collezione “Encrypto”. L’originale Encrypto Vanguard rilasciato dall’azienda è stato commercializzato come “il primo orologio Bitcoin funzionale al mondo” e presentava un QR code inciso al laser che conteneva l’indirizzo del portafoglio bitcoin. Aveva anche una chiavetta USB sigillata che conteneva la chiave privata del portafoglio.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.