Ultime Notizie

I Casino di Macao su piattaforma Blockchain Dragon: la ICO

0 Commenti

Nonostante il web offra una vasta scelta di casinò online, il fascino del Casinò reale non è tramontato. Las Vegas, Macao e tanti altri “santuari del gioco” mondiale ne sono la prova.

Dragon Inc. ha in mente la realizzazione del Casinò 2.0 se così si può definire. Un casinò i cui giochi funzionano grazie a un sistema informatico basato su blockchain. Questo sistema digitale si chiama Dragon Platform e l’azienda progetta di renderlo operativo entro il 2018 nella regione autonoma cinese di Macao grazie alla Dragon ICO.

Dragon ICO e il futuro dei Casino

La Dragon ICO vuole portare i Casinò nel 21° secolo con il token Dragon Token (DRG), una fiche digitale scambiabile con le monete fiat come il dollaro USA e utilizzabile all’interno dei casinò di Macao.

La Dragon Inc. ha già trovato quattro partner che adotteranno la Dragon Token come fiche da gioco dentro i rispettivi casinò. E conta essa stessa di aprire una rete di nuovi casinò all’interno di hotel appositamente progettati per i giocatori VIP. Il primo hotel casinò della catena sarà operativo agli inizi del 2020 e si chiamerà ‘Dragon Pearl’.

dragon coin asset

Dragon token (DRG) e l’affare da $250 milioni al giorno

Secondo i dati riportati dalla Dragon Inc., il Dragon Token (DRG) da subito potrà muovere un volume d’affari da 250 milioni di dollari al giorno.

A supportare la prospettiva i dati statistici di gioco forniti dall’autorità locale di controllo (Gaming Inspection and Coordination Bureau – DICJ).

Secondo i dati forniti, nel solo mese di luglio 2017 i casinò di Macao hanno totalizzato guadagni pari a 2,86 miliardi di dollari, segnando un +29% sullo stesso periodo del 2016. E i guadagni nei primi sei mesi del 2017 sono stati di 18,5 miliardi di USD, segnando un incremento del +19% sul 2016.

Un volume d’affari enorme giustificato dalla presenza di giocatori VIP provenienti da tutta l’Asia. In particolare dalla Cina, la vicina Hong Kong, Corea del Sud e Giappone.

Sei dei più grandi casinò di Macao, poi, hanno iniziato una fase espansiva oltre i confini, per installare nuove case da gioco in Vietnam e Giappone.

L’intento della Dragon Inc. è quindi partire da Macao per estendere la sua piattaforma gambling nei Junket di tutto il mondo.

Come funzionano i Casinò con Dragon Token

Dragon coin crowdsale

La rivoluzione dei casinò che usano la dragon token è nel sistema informatico. I giocatori VIP useranno la app dragon wallet scaricabile sullo smartphone.

Nel portafoglio digitale convertiranno la dragon token nella Dragon Global Chips. Le DGC chips (le fishes da gioco digitali) serviranno al giocatore per puntare sui tavoli da gioco de junket.

Al termine delle giocate i DGC vinti sono convertibili in Dragon token e da questi in soldi reali.

Come si ottengono i Dragon token. Il cliente del casinò comprerà il token DRG direttamente presso il casinò, ma la Dragon Inc. ha già progettato l’installazione di ATM di Dragon Token per consentire ai clienti di comprare il token senza intermediari e direttamente in contanti.

In alternativa si potrà usare una carta di credito appositamente sviluppata dalla società e compatibile con i circuiti Visa e Mastercard.

Chi c’è dietro Dragon Token

Il progetto Dragon è una creatura di Chakrit Ahmad, CEO della società, esperto nel settore software e delle tecnologie industriali. Con lui c’è il co-founder Paul Moynan, precedentemente ha lavorato per altri progetti d’investimento di alto livello, così come ha gestito progetti legati a singole persone con patrimoni netti elevati.

Quando inizia il Dragon Token Crowdsale?

Il Dragon Token Crowdsale inizia il 15 febbraio forte di un capitale già investito di 320 milioni di USD. I partecipanti compreranno il token DRG, un ERC20 basato sulla blockchain di ethereum.

Al termine della fase di crowdsale, il token dragon token sarà disponibile all’acquisto negli exchange di criptovalute e presso i casinò che hanno aderito alla piattaforma.

Il token DRG è convertito in DGC (Dragon Global Chip), una criptovaluta per il gaming nei casinò che porterà vantaggi per i players ed i junket grazie alla maggiore trasparenza e sicurezza del sistema.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web.

Dragonbet8.com accetterà il Dragon Token sin dall’inizio

Il casinò online Dragonbet8.com ha stretto una partnership con Dragon Corporation e adotterà il token DRG sin dall’inizio come metodo di pagamento. I clienti del casinò potranno quindi giocare con il token come già fanno con le altre criptovalute supportate dalla piattaforma di gambling online.

L’adozione del Dragon Token come metodo di pagamento in un casinò online è un ulteriore passo verso la internazionalizzazione.  Dragonbet8 è stata fondata da Bruno Knudsen che vive a Macao ma è impegnato con la sua attività nel settore dei casinò mondiali.

Grazie a questa e ad altre partnership strette a gennaio 2018, la società di Macao punta a diffondere il marchio a livello globale entro il 2019.

Dragon Token su Dragonbet8

I Casino di Macao su piattaforma Blockchain Dragon: la ICO
Rate this post

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Informativa sul rischio: investire in valute digitali, azioni e altri valori mobiliari, materie prime, valute e altri prodotti di investimento derivati (ad es. contratti per differenza, “CFD”) è speculativo e comporta un elevato livello di rischio. Ogni investimento è unico e comporta rischi unici.

I CFD e altri derivati sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Valuta se comprendi come funzionano gli investimenti e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I prezzi delle criptovalute possono oscillare ampiamente e, pertanto, tali strumenti non sono adatti a tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da alcun quadro legislativo UE. La performance passata non garantisce risultati futuri. Qualunque storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

Facendo trading su azioni, il capitale è a rischio.

La performance passata non è indicativa di risultati futuri. Lo storico di trading presentato interessa un periodo inferiore a 5 anni, salvo ove diversamente indicato, e potrebbe non essere sufficiente per prendere decisioni di investimento. I prezzi possono oscillare al ribasso, così come al rialzo, anche notevolmente e si potrebbe essere esposti a variazioni dei tassi di cambio. È possibile perdere tutto o parte dell’importo investito. Gli investimenti non sono adatti a chiunque; assicurati di aver compreso appieno i rischi e gli aspetti legali che tale attività comporta. In caso di incertezza, richiedi una consulenza legale, fiscale e/o contabile indipendente. Questo sito non fornisce consulenza finanziaria, legale, fiscale o contabile. Alcuni link sono affiliati. Per maggiori informazioni, leggi l’Informativa integrale sul rischio e il disclaimer.